Lingua   

L'amore al potere

Fiorella Mannoia
Lingua: Italiano (Laziale Romanesco)



Co' 'n sordo pe ogni lacrima che ho pianto
Me ce compro er cielo e pure er vento
Co' 'n seme pe ogni volta che ho sofferto
ce poi fa cresce er grano nel deserto

Se le ingiustizie fossero candele
la terra brucerebbe più der sole
si voi lavà co l’acqua le ferite
nun ta basterebbe tutto er mare

L’amore nun c’ha mai la maggioranza
è l’odio che comanna le persone
e noi che nun perdemo la speranza
con le carezze famo opposizione

L’amore nun è mai stato ar potere
ce pensi a quello che potrebbe fa
vorrei campà mill'anni pe vedere
se chi nun c'ha mai voce ce l’avrà

La storia nun c'ha mai insegnato niente
le magagne so' le stesse der passato
la storia nun la scrive mai la gente
cor sangue un libro nun s'è mai sporcato

Se li fucili fossero aquiloni
nun ce sarebbe spazio più ner cielo
ma se li baci fossero canzoni
l’orchestra mo' sarebbe er monno intero

L’amore nun ha mai contato niente
che er monno c’ha paura de cambià
lui starebbe dalla parte della gente
e aiuterebbe chi nun gliela fa

L’amore nun c’ha mai la maggioranza
è l’odio che governa le persone
per noi che nun perdemo la speranza
ogni carezza è 'na rivoluzione

Per noi che nun perdemo la speranza
ogni carezza è 'na rivoluzione
Per noi che nun perdemo la speranza
ogni carezza è 'na rivoluzione


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org