Lingua   

Karli Kayn Ormani

Zülfü Livaneli
Lingua: Turco


Ti può interessare anche...

24 Eylül 1945
(Nâzım Hikmet)
Ellerinde Pankartlar
(Ruhi Su)
Haberleri açma baba
(Zülfü Livaneli)


Testo di: Nâzım Hikmet
Musica di: Zülfü Livaneli
dal disco: Nazım Türküsü del 1978

Il testo di questa canzone è composto da una selezione di Livaneli di quattro quartine su tredici originali con inoltre qualche leggera modifica al testo di Hikmet. La poesia di Nazim venne composta nel marzo del 1956 a Peredelkino, un villaggio a sud-ovest di Mosca, dove si trovano le dace riservate all'élite letteraria russa.
Karlı kayın ormanında
Yürüyorum geceleyin
Efkarlıyım, efkarlıyım
Elini ver nerde elin

Memleket mi yıldızlar mı
Gençliğim mi daha uzak
Kayınların arasında
Bir pencere sarı sıcak

Ben ordan geçerken biri
Amca dese gir içeri
Girip yerden selamlasa
Hane içindekileri

Yedi tepeli şehrimde
Bıraktım gonca gülümü
Ne ölümden korkmak ayıp
Ne de düşünmek ölümü

inviata da Flavio Poltronieri - 31/3/2019 - 17:52



Lingua: Italiano

Versione italiana di Flavio Poltronieri
IN UN BOSCO DI BETULLE INNEVATE


In un bosco di betulle innevate
cammino di notte
sono in ansia, sono in ansia
dammi la mano, dov'è la tua mano?

Il paese, le stelle,
la mia giovinezza sono lontani
tra le betulle
vedo una finestra gialla, calda

E se mentre passo di là qualcuno dicesse:
“Entra zietto”
e se salutassi e entrassi
dentro le famiglie

Nella mia città natale dai sette colli
ho lasciato il mio bocciolo di rosa
non c'è da vergognarsi ad aver paura di morire
e nemmeno a pensare alla morte

inviata da Flavio Poltronieri - 31/3/2019 - 19:00



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org