Lingua   

Nuovi schiavi

Radiodervish
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Auguri scomodi
(Radiodervish)
Rosa di Turi
(Al Darawish)
Io, Vittima Del Cpt
(Radiodervish)


2019
Il sangre e il sal
sangre

Finalista Voci x la libertà 2019
C'erano un tempo schiavi orgogliosi di sognare
Ora che siamo sazi abbracciamo le catene
Arriverà la guerra non avremo più parole
La colpa dei pianeti siamo noi

Accetti con fatica di assomigliare a un sole
Per contenere le atomiche del tuo cuore
Precarietà di vita senza una rivoluzione
Inaridisce il senso mentre il giorno muore

Nasce lentamente una luce ardente dentro me
Un assedio senza compromesso
Sa portarmi via da questa non realtà
Siamo saziati e incatenati
Schiavi che amano restare schiavi
Siamo pagati poi licenziati
Schiavi che amano restare schiavi
E non sai rimanere insensibile ai lamenti
Di chi non sa guardare oltre le sue primavere
La forza della luna che solleva le maree
Governa i nostri corpi i nostri sentimenti

Nasce lentamente una luce ardente dentro me
Un assedio senza compromesso
Sa portarmi via da questa non realtà
Siamo saziati e incatenati
Schiavi che amano restare schiavi
Siamo pagati poi licenziati
Schiavi che amano restare schiavi
Siamo saziati e incatenati
Schiavi che amano restare schiavi
Siamo pagati poi licenziati
Schiavi che amano restare schiavi

inviata da Dq82 - 1/3/2019 - 15:50



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org