Lingua   

LamPoesia

Giacomo Sferlazzo
Lingua: Siciliano

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Arrispigghiativi
(Giacomo Sferlazzo)
Ninna nanna di la guerra
(Rosa Balistreri)
U mari unnavi curpi
(Giacomo Sferlazzo)


[2018]

Album:Arrispigghiativi

a2567854560 10
La scuma di lu mari mi vagna e n'di li seculi mi scuagghia
Dintra di mia scurri lu focu
N'turciuniatu comu ndi la pagghia ardenti
Strica n'da li mura bianchi lu ventu
Frisca comu sciarameddi n'di la Notti Santa
Lu cani abbaia la porta sbatti
Supra li marciapedi li carusi iocunu alla guerra
Na nuvula si sciacca e chiovi fangu supra a terra
Sugnu nu scogghiu n'di l’azzurru dilatatu
Li putenti d’ogni tempu mannu marturiatu.

inviata da adriana - 10/11/2018 - 08:59



Lingua: Italiano

Versione italiana da questa pagina
LAMPOESIA

La schiuma del mare mi bagna e nei secoli mi squaglia
Dentro di me scorre il fuoco attorcigliato come nella paglia ardente
Sfrega nei muri bianchi il vento
Fischia come zampogne nella notte santa
Il cane abbaia la porta sbatte
Sopra i marciapiedi i bambini giocano alla guerra
Una nuvola si spacca e piove fango sopra la terra
Sono uno scoglio nell'azzurro dilatato
I potenti di ogni tempo mi hanno martoriato
Sono uno scoglio nell'azzurro dilatato
I potenti di ogni tempo mi hanno martoriato
Sono uno scoglio nell'azzurro dilatato
I potenti di ogni tempo mi hanno martoriato

10/11/2018 - 09:16



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org