Lingua   

Se penso a te

Luca Barbarossa
Lingua: Italiano (Romanesco)


Ti può interessare anche...

Er Borzonaro
(Anonimo Toscano del XXI secolo)
Il mio nome è nessuno
(ResistenzaLibera)
2455
(Orlando Andreucci)


[2018]
Parole e musica di Luca Barbarossa
Nell'album "Roma è de tutti"

Roma è de tutti

So' tutti uguali i giorni qui ar Coeli
Te svegli oggi, è come fosse ieri
Fa freddo sì fa freddo, fa caldo sì fa caldo
Io qui c'ho perso er core, aiutame a trovallo

Le notti qui so' tutte quante uguale
La luce sempre accesa e l'occhi pure
Ce sta chi se lamenta e chi nun piagne mai
Si nun c'hai gniente da perde qui lo perderai

Se penso a te
Me pare de volà fino su ar cielo
De camminà coi piedi ne la sabbia
E che ogni sogno pò diventa vero
Che l'amore è come er vento
Nun puoi tenello in gabbia

Me so svegliato ar buio stamatina
Tremavo tutto epure era d'estate
Lenzuolo attorno ar collo, 'na croce ne la mano
T'ho scritto amore, addio, vado lontano

Se penso a te
Me pare de esse un fiore a primavera
Da nun sentì ner petto 'sto dolore
E che ogni sogno pò passà 'ste mura
Er nodo spezza er collo ma no l'amore

Ma no l'amore...

Se penso a te
Me pare de volà fino su ar cielo
De camminà coi piedi ne la sabbia
E che ogni sogno pò diventa vero
Che l'amore è come er vento
Nun poi tenello in gabbia

Nun poi tenello in gabbia...

inviata da Bernart Bartleby - 1/7/2018 - 13:18



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org