Lingua   

Getting Lost in Bagdad

Samurai Accordion
Lingua: Strumentale


Ti può interessare anche...

La voce dei sommersi
(Ennio Morricone)
Cronache scaramantiche
(Riccardo Tesi & Banditaliana)
Assedio
(Riccardo Tesi & Banditaliana)


2017
TE
TE

“Getting lost in Bagdad” è una composizione che avevo scritto durante i miei primi anni di studio al Codarts a Rotterdam, buttata su carta di getto dopo aver visto le strazianti immagini di un bombardamento a Baghdad. La composizione era nata per sette strumenti a corda: tre violini, tre bassi elettrici ed un kemençe: come vedi mi sono già scontrato una volta con la necessità di dover scrivere per una line-up di strumenti omogenei! E forse è questa la ragione per cui il brano è piaciuto così tanto ai Samurai da chiedermi di farne una versione per loro. Visto che mi è stato assegnato il brano di chiusura del disco ho pensato a che cosa avrebbe potuto chiudere perfettamente il disco “TE” e mi sono lasciato ispirare nella produzione di questo pezzo da brani come Beirut di Ibrahim Maalouf, dall’elettronica glitch di Aphex Twin e dal suono del disco 22 a Billion di Bon Iver. Ho provato ad immaginare cosa potrebbe succedere se questi artisti collaborassero con un’orchestra di mantici: chissà che non sia un buon inizio per rendere propizio un incontro con uno di loro! La ciliegina sulla torta è stata la collaborazione con Neda, Raffaele D’Aniello del MeatBeatStudio, che nel mixare a distanza i miei brani (io a Rotterdam, lui ad Aosta) ha saputo rendere perfettamente il suono che avevo in mente: un suono molto acustico e naturale, ma un po’ sfrontato e giovanile.
Simone Bottasso
Samurai Accordion

Strumentale

inviata da Dq82 - 3/4/2018 - 16:29



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org