Lingua   

DeKalb Chain Gang

Fred McMullen
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

La nostra poesia è scritta con le lacrime
(Dalton)
À la P'tite
(Patrick Denain & Daniel Dénecheau)


[1933]
Scritta ed interpretata da Fred McMullen (1905-?), bluesman originario della Florida.
Dotato di una tecnica chitarristica (slide) spaventosa, scomparve nel nulla dopo aver registrato un pugno di canzoni tra il 16 ed il 19 gennaio 1933 a New York, insieme ai chitarristi Curley Weaver e Buddy Moss.
In alcune raccolte, a cominciare da “Georgia Blues Guitars (1928-1933)”, pubblicata dall’austriaca RST Records nel 1988.
Testo trovato su Weeniepedia, il bel sito di Weenie Campbell dedicato al blues



Poco si sa della vita di Fred McMullen. Questa canzone però è certamente autobiografica, perché l’autore trascorse un po’ di tempo ai lavori forzati nel penitenziario di DeKalb, Georgia.
Eh, liquor and a gun caused me to ache and pain
Eh, liquor and a gun caused me with this achin' pain
And they give me six to twenty years on DeKalb County gang

And I'll tell all you people, that ain't no place to go
And I'll tell all you people, that ain't no place to go
Well, they treat you cruel, dog you from morning to night

Well, they beat me and they slashed me, .45 in my side
Well, and they beat me and they slashed me, .45 in my side
I got dry from hot, mama, workin' all day long

Bring the rings, chains from around my leg
Take these rings and chains from around my leg
But I b'lieve, be long, they's gonna kill me dead

inviata da Bernart Bartleby - 5/12/2017 - 13:18



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org