Lingua   

L'alba di Piero

Destir
Lingua: Italiano



Quante volte Piero hai sognato di resistere
a questa sporca guerra che nessuno vuole vincere
e scende nera l'ombra del nemico su di te
Sparagli Piero, sparagli ora e se si rialza
sparagli ancora!

e scende nera l'ombra del nemico su di te
Sparagli Piero, sparagli ora e se si rialza
sparagli ancora!

Questa volta giuro Piero io non obbedisco;
quelli sono forti, Piero, quelli sparano davvero,
sogno di fuggire, ma mi vien da vomitare,
muoio di paura, Piero, e sto per sanguinare

Piero, il senso della morte non ci fa dormire ancora
Piero, il senso della morte non ci fa sperare ancora
Sogno di fuggire verso l'altra barricata
e ho lo stesso sangue dei nemici e la stessa faccia.

Scorre tra le rive, sulle torri, lungo il muro della faida
che sia vivo che sia morto sarò l'ombra del mio corpo,
scappa scappa come corre sotto il tiro del più forte,
ho cercato di reagire, ma non ce la faccio più!

L'ira del fuoco nemico verso l'alba sembra desistere,
scatta la guerra dei nervi nel silenzio generale
Piero, penso agli uomini che ho ucciso fino ad ora,
vedo il loro volto e fatico a respirare.

Scavo in questo fango solo terra rosso sangue,
Scavo in questo fango solo terra rosso sangue,
Scavo solo sangue e mi sembra di impazzire,
Scavo fino in fondo in questa guerra senza fine.

Scorre tra le rive, sulle torri, lungo il muro della faida
che sia vivo che sia morto sarò l'ombra del mio corpo,
scappa scappa come corre sotto il tiro del più forte,
ho cercato di reagire, ma non ce la faccio più!

Piero questa guerra non ho mai voluto vincere,
Piero questa vita non ho mai voluto vincere,
e ora che il nemico sembra quasi più visibile,
ora che il governo vuole farci sopravvivere
sentolebombesaltare nelcervellochestritoladentrodime
sentolebombesaltare, sento le bombe, sentolebombesaltare,
ma il signor colonnello dice che è giunta la nostra ora...
Sparagli, sparagli Piero e se si rialza
sparagli ancora!!!

Scorre tra le rive, sulle torri, lungo il muro della faida
che sia vivo che sia morto sarò l'ombra del mio corpo,
scappa scappa come corre sotto il tiro del più forte,
ho cercato di reagire, ma non ce la faccio più!


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org