Lingua   

Sisters, O Sisters

Yoko Ono
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Cheshire Cat Cry
(Yoko Ono)
Born in a Prison
(Yoko Ono)
Brown Sugar
(Rolling Stones)


(1972)
dall'album di John Lennon & Yoko Ono "Some Time in New York City"

Sisters, O Sisters

Un potente inno femminista e probabilmente una delle migliori interpretazioni di Yoko Ono. Sul disco arrivava subito dopo Woman Is The Nigger Of The World a cui si riallacciava tematicamente, e fu pubblicata anche come lato B nel singolo.
Incisa insieme alla band degli Elephant's Memory, era stata pensata originariamente come un pezzo reggae e in effetti risente delle sonorità giamaicane. Piu recentemente è stata rivisitata in chiave elettronica da Yoko Ono con Le Tigre.
Sisters, O sisters, let's stand up right now
It's never too late to start from the start

Sisters, sisters
Sisters, sisters

Wisdom, O wisdom, that's what we ask for
And yes, my dear sisters, we must learn to ask
Freedom, O freedom, that's what we fight for
And yes, my dear sisters, we must learn to fight

Sisters, sisters
Sisters, sisters

Freedom, freedom
Freedom, freedom
Freedom, freedom

New world, O new world, that's what we live for
And yes, my dear sisters, we must learn to live

Sisters, sisters
Sisters, sisters

Sisters, sisters
Sisters, sisters

8/5/2017 - 22:37



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org