Lingua   

Le colline di Bricaut

Acustica
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Niente da salvare
(Acustica)
'44
(Acustica)


E' la storia di un uomo, dei suoi otto anni di guerra e di una donna che aspetta il suo ritorno per così tanto tempo.
Ma è anche la storia dell'amore per la terra che la gente delle nostre montagne porta nel cuore.
La dedico ai miei nonni ed alla loro casa: le colline di Bricaut.

Valerio S.
Partivo coi miei vent'anni
e pochi soldi nella tasca
mentre annusavo nell'aria
l'odore caldo della minestra.
Oh bella mia non ti preoccupare
finirà presto, mi vedrai tornare
e quante cose ti saprò dire
quante cose nuove da raccontare.

Ma adesso è tardi ora devo andare
il tuo singhiozzo mi fa impazzire
tra poco tempo cavalcheremo il mare.
Ho in tasca un sasso della mia strada
mi porterà fortuna dovunque vada
ed una ninna nanna mi riporterà da te.

Oh ninna nanna ninna oh
per tutto il tempo di questa guerra
oh ninna nanna ninna oh
per chi ritorna e chi va sotto terra.

Per questo tempo maledetto
per questa notte che mi fa pensare
alla mia terra e a quando potrò tornare.
Oh capitano mi stia a sentire
lei mi sa dire quanto è grande il mare
sembra una vita che stiamo a navigare...
e lei non sa...

Ci sono grilli che cantano
in mezzo all'erba su a Bricaut
ci sono donne che danzano
tra il chiaro e scuro di un falò
ed i suoi fianchi mi aspettano
e le ho promesso che ritornerò
ritornerò
sulle colline di Bricaut.


E dopo mesi di sale e mare
una strana terra da toccare
tra le rughe e le piaghe scure
della pelle seccata dal sole.
Oh bella mia se potessi avere
l'ombra di un faggio per riposare
e il vino scuro della mia collina
e non quest'acqua piena di zanzare.

Qui c'è troppa sabbia anche per dormire
tra i mille spari del fucile
e questa guerra che non so capire.
E questo sasso della mia strada
lo riporterò su nella mia vallata
quando una ninna nanna mi riporterà da te.

Oh ninna nanna ninna oh
per tutto il tempo di questa guerra
oh ninna nanna ninna oh
per chi ritorna e chi va sotto terra.

Per questo tempo maledetto
per questa notte che mi fa sognare
la mia bella, la sua pelle da accarezzare.
Oh capitano non è colpa mia
se ho nel cuore tanta nostalgia
e soltanto un sogno... tornare a casa...
perchè lei non sa...

Ci sono grilli che cantano
in mezzo all'erba su a Bricaut
ci sono donne che danzano
tra il chiaro e scuro di un falò
ed i suoi fianchi mi aspettano
e le ho promesso che ritornerò
ritornerò
sulle colline di Bricaut.

Ma questi Acustica sono gli stessi di I FILI DELL'INGIURIA e LA DANZA DEL TEMPO?
Sono troppo bravi, ma dove posso trovare i loro CD?

ALI



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org