Lingua   

All The Weary Mothers Of The Earth (People's Union #1)

Joan Baez
Lingua: Inglese

Lista delle versioni e commenti



[1971]
Lyrics and Music by Joan Baez
Testo e musica di Joan Baez
Album: Come from the Shadows [1972]
All the weary mothers of the earth will finally rest
We will take their babies in our arms and do our best
When the sun is low upon the field
To love and music they will yield
And the weary mothers of the earth shall rest

And the farmer on his tractor and beside his plow
Will stand there in confusion as we wet his brow
With the tears of all the businessmen
Who see what they have done to him
And the weary farmers of the earth shall rest

And the aching workers of the world again shall sing
These words in mighty choruses to all will bring
"We shall no longer be the poor
For no one owns us anymore"
And the workers of the world again shall sing

And when the soldiers burn their uniforms in every land
The foxholes at the borders will be left unmanned
General, when you come for the review
The troops will have forgotten you
And the men and women of the earth shall rest.



Lingua: Spagnolo

Versione spagnola cantata da Joan Baez
da Gracias a la Vida (Joan Baez canta en español)
LAS MADRES CANSADAS

Cada madre agobiada ya descansará,
Y en nuestros brazos sus criaturas reposarán,
Cuando el sol se pone, sobre el campo,
Amor y música les brindaremos,
Y las madres cansadas ya descansarán.

Y el campesino con su arado y su tractor
En la frente la extraña frescura sentirá
De las lágrimas de pena
Derramadas por los comerciantes
Y los agricultores ya descansarán

Los trabajadores dolientes de la tierra,
Otra vez el himno tan resonante cantarán,
¡Ya no seremos los pobres!
¡Ya no viviremos en esclavitud!
Y los trabajadores luego cantarán.

Cuando los soldados sus garitas dejarán,
Y en las trincheras sus uniformes quemarán,
O mi general, tus fieles tropas,
Ya se habrán olvidado de ti,
¡Y la gente del mundo ya descansará!

20/1/2009 - 23:25




Lingua: Italiano

Versione italiana di Riccardo Venturi
TUTTE LE MADRI CHE AL MONDO

Tutte le madri che al mondo son stanche, alfine riposeranno
Prenderemo i loro bimbi in braccio e faremo del nostro meglio
Quando il sole è basso sui campi
Cederanno alla musica e all'amore
E le madri che al mondo son stanche, riposeranno

E il contadino sul trattore o accanto all'aratro
resterà là, confuso, mentre gli bagniamo la fronte
con le lacrime di tutti gli uomini d'affari
Che vedono cosa gli hanno fatto
E i contadini che al mondo son stanchi, riposeranno

E i lavoratori che al mondo stan male, canteranno di nuovo
E porteranno a tutti queste parole con cori potenti:
"Non saremo più poveri
perché non apparteniamo più a nessuno"
E il lavoratori che al mondo stan male, canteranno di nuovo.

E quando i soldati bruceranno le uniformi in ogni paese
i posti di guardia scavati alle frontiere resteranno vuoti
E tu, generale, quando verrai in rivista
le truppe ti avranno dimenticato
E gli uomini e le donne di tutto il mondo riposeranno.



Lingua: Italiano

Ulteriore versione italiana da questa pagina
TUTTE LE STANCHE MADRI DELLA TERRA

Tutte le stanche madri della terra finalmente riposeranno;
prenderemo i loro bimbi in braccio, e faremo del nostro meglio.
Quando il sole è basso sui campi,
daranno la precedenza all'amore e alla musica,
e le stanche madri della terra riposeranno

E il contadino sul suo trattore, e dietro il suo aratro, rimarrà confuso
quando gli bagneremo la fronte
con le lacrime di tutti gli uomini d'affari
chi vede cosa gli hanno fatto,
e gli stanchi contadini della terra dovranno riposare.

E i lavoratori affaticati del mondo
di nuovo dovranno cantare
queste parole in potenti cori che a tutti proporranno -
"Non dovremo più essere i poveri,
perché non apparteniamo più a nessuno,"
e i lavoratori del mondo ancora dovranno cantare.

E quando i soldati bruceranno le loro uniformi in ogni paese,
e le trincee ai confini saranno lasciate sguarnite -
Generale, quando vieni per la rivista
le truppe ti avran dimenticato,
e uomini e donne della terra dovranno riposare.

inviata da Riccardo Venturi - 8/4/2005 - 18:29



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org