Language   

Il violino di Vik

Banda POPolare dell'Emilia Rossa
Language: Italian

List of versions


Related Songs

Restare umani
(Carlo Piras)
Funeral de um lavrador
(Chico Buarque de Hollanda)
Non mi scorderò di te
(Banda POPolare dell'Emilia Rossa)


2016
"Viva la lotta partigiana"

viva la lotta partigiana
Soffia il grido della Nakba*
tra ulivi e vigneti
la scusa della razza
è alibi di intrighi

La ferocia sionista
di muri e bantustan**
odi ortodossi
e fondamentalisti

per i popoli del mondo
senza confini né galere
non più sfruttati
non più sfruttatori
ITTIHAD***

L'oppio della fede e dei re
Dio, Buddha, Allah, Yahweh
son le mani callose
a renderci fratelli

Golan, Tel Aviv o Rafah
Rita e il suo fucile
i versi di Darwish
coltivano le pietre

per i popoli del mondo
senza confini né galere
non più sfruttati
non più sfruttatori
ITTIHAD***

intifada, intifada
canta il violino della nostra libertà
* Nakba: in arabo significa "catastrofe" ed indica l'esodo forzato a cui centinaia di migliaia di palestinesi furono costretti a causa della pulizia etnica subita da parte del governo sionista nel 1948.

** Bantustan: indicava in Sud Africa i ghetti e le riserve in cui era rinchiusa la popolazione di colore. Lo stesso fenomeno accade tutt'ora in terra palestinese.

*** Ittihad: in arabo significa "Unità", ed era il titolo del giornale diretto dal poeta Darwish fino al 1970

Contributed by Dq82 - 2016/11/23 - 17:04


Dedicata alla memoria di Vittorio Arrigoni

(Testo e note a margine dal booklet del disco)

Ringraziamo Contrauguste per averci inviato il testo corretto, quello presente che eliminiamo era stato trascritto all'ascolto

CCG/AWS staff

Contrauguste - 2019/4/28 - 02:07



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org