Lingua   

Soldatini della NATO

Pardo Fornaciari
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Viva la guerra!
(Pardo Fornaciari)
Matteo Renzi e il su'babbo Tiziano
(Pardo Fornaciari)
Mené Trevès Turati
(anonimo)


2016
Sberleffo cantato per i coglioni che mandano i soldati contro la Russia, emuli di Napoleone il Grande ed Hitler l'imbianchino. Bebé Renzi in testa. Parole di Pardo Fornaciari su testo musicale di Mendes e Lucchini

pardo soldatino nato
In Lettonia Chiuso al su' gabinetto
Matteo gioca da bebé
Napolitan gli diè
Tanti bei soldatin
Ecco li schiera là
già pronti in fila per marciar
Sulla Lettonia al nord
Nel grande freddo ognor
Però sbarra il cammin
dei fieri soldatin
piantata proprio li...
la pipa di Putin
Soldatin della NATO così
schierati oggidì
A difendere non si sa che
Ad offendere sì, si sa ben

I coglioni li mandan lassù
Come Hitler e Napoleon
Nella storia ha già preso storcion
Chi su in Russia vuol far da padron

Dorme placidamente
Nel palazzo al Quirinal
Morfeo presidenzial
Che 'un sa mai cosa far
Vien a saper per caso
che la NATO manda sù
I soldatini che
lui non comanda più
E pensa con terror
alle difficoltà
Se impattan patatrac
le patte di Putin
Soldatin della NATO colà
con l'elmetto d'inverno glacial
Furbacchione l'Obama ti fa
“Vacci te contro quel general !"

I coglioni li mandan lassù
Come Hitler e Napoleon
Nella storia ha già preso storcion
Chi su in Russia vuol far da padron

inviata da dq82 - 16/10/2016 - 17:09



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org