Lingua   

L’altoforno

Daniele Di Maglie
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

In mezzo ai soldati
(Daniele Di Maglie)
Le bonhomme Misère
(Jean-Baptiste Clément)
L'orologio
(Daniele Di Maglie)


[2011]

Album : Non so più che cosa scrivo

88


L’Altoforno. L’Ilva nei racconti e nelle canzoni di un cantautore di Taranto, libro e Cd, Stilo editrice, 2012.

cover-altoforno
Lavoro, poco male però mi so arrangiare
Tutto il giorno all’altoforno senza andata né ritorno
La sera sono stanco, in amore vado in bianco
Ho una moglie tutta d’oro che se la fanno loro

Non è che voglio dire che c’è molto da capire
Chi lo dice è solo un fesso che picchierei col sasso
La mia è un’altra opinione:
CREPA PADRONE
CREPA PADRONE
CREPA PADRONE

Una vita da cambiare e lasciatemi suonare
In fondo è quello che mi resta, potrei perdere la testa:
io non voglio più lavorare se non posso più respirare
Mia moglie è una donna d’oro ma se la fanno loro

Non è che voglio dire che c’è solo da capire
Capire sai non basta se non hai una lira in tasca
La mia è un’altra opinione:
CREPA PADRONE
CREPA PADRONE
CREPA PADRONE

(c’è anche che sto meglio quando parlo con mio figlio
Lui vuole andare sempre al mare, io non lo porto più
Com’è che si può fare, com’è
Dimmelo tu cos’è
Dimmelo tu perché)

Lavoro, poco male però mi so arrangiare
Tutto il giorno all’altoforno senza andata né ritorno
La sera sono stanco in amore vado in bianco
Ho una moglie tutta d’oro che se la fanno loro.

inviata da adriana - 29/7/2016 - 09:05



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org