Lingua   

L'esodo

Carlo Muratori
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Intervista con l'Avvocato
(Lucio Dalla)
A Gisuzzu lu pigghiaru
(Carlo Muratori)


[2015]
Album : Sale

sale

Brillano l’arpa di Laura Vinciguerra e la voce di Elisa Nocita in “L’esodo”, il brano che chiude l’album, evocazione della tragedia dei viaggi della speranza attraverso il Mediterraneo.
blogfoolk
Sopra un lago di legno di braccia e di eroi
Nella tela intrecciata da un ragno
Verso il flebile sogno che sognai
Ad attendere l’alba del giorno

Chiudo le nuvole dentro il tabacco
A grandi boccate di sale
Danza Cibele passo di miele
Libera l’ape regina

Libera il velo lo specchio il mantello
Sangue vermiglio di melograno
Scuoti i tuoi fianchi
I tuoi seni bianchi
E ora

Spacca il mare
Come fertile valle
Senza reti e barriere
Che non debba annegare mai
Nessuno mai nessuno

Apri il mare
Che io possa passare
Camminare
Che non debba morire mai
Nessuno mai nessuno

Spingo le braccia a bagnare anche il cielo
Brillan di occhi le stelle
Danza Demetra passo di pietra
Libera la tua corona

Libera il manto le ali il pennello
Nero dipingi di fumo
Va verso il sole
Consola il dolore
E vola

inviata da dq82 - 1/7/2016 - 14:38



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org