Lingua   

Free Abu Sakha

David Rovics
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Long Kesh
(Ken McGee)
Scacchi ner cielo
(Presi per caso)
Canta Palestina
(Enzo Avitabile)


2016
Letter to My Landlord
Letter to My Landlord

Mohammad Abu Sakha è stato arrestato il 14 dicembre 2015 alle 4 circa mentre stava attraversando il posto di blocco militare Zaatara vicino a Nablus per andare a lavorare nel villaggio di Birzeit, vicino a Ramallah. Abu Sakha lavora come formatore e interprete presso la scuola di circo palestinese dal 2007. Era uno studente. È diventato un artista circense e un allenatore al circo nel 2011. Ha partecipato a molti spettacoli in Europa e negli Stati Uniti. Partecipa inoltre a numerose tournée in Palestina. Doveva partecipare a corsi di formazione fuori della Palestina nel mese di marzo e giugno 2016.
Un ordine di detenzione amministrativa di sei mesi è stato emesso contro Mohammad a partire dal 25 dicembre 2015 e termina il 13 giugno 2016. L’accusa militare afferma che Abu Sakha è attivo in un’organizzazione illegale secondo gli ordini militari di occupazione. L’accusa ha anche affermato che Abu Sakha partecipa in attività militari senza specificare i dettagli di queste attività, oltre a sostenere che egli è affiliato con altri detenuti senza identificare i nomi di questi detenuti. Il giudice militare ha confermato l’ordine di detenzione amministrativa senza avere prove o informazioni chiare adeguate, o anche senza indagare l’accuratezza delle informazioni che è stata presentata contro di lui dalla Procura militare. Il giudice ha affermato che Abu Sakha rappresenta una seria minaccia e che le condizioni generali richiedono di tenerlo in detenzione.
La detenzione amministrativa è una procedura che consente all’esercito israeliano di tenere in detenzione a tempo indeterminato su prove segrete e senza processo.
Nei territori palestinesi occupati della West Bank, l’esercito israeliano è autorizzato ad emettere ordini di detenzione amministrativa contro i civili palestinesi sulla base dell’ Ordine Militare del 1651. Questo ordine autorizza i comandanti militari di trattenere una persona per un massimo di sei mesi di periodi rinnovabili se hanno “ragionevole motivi per presumere che la sicurezza dell’area o della sicurezza pubblica richiede la detenzione. Poco prima della data di scadenza, l’ordine di detenzione è spesso rinnovata. Questo processo può essere continuato all’infinito.

Free
He grew up in Jenin, where his neighbors lived and died
With the things he’d seen, it was pretty cut and dried
He could have been a fighter as so many others did
He could have become a martyr like so many other kids
Instead, he joined a circus troupe, to warm the aching hearts
Sometimes a hula hoop is the best way to play your part
His only crime was making children happy

He grew up playing football and other things like that
But outside his house’s walls he’d play with alley cats
He would teach them tricks with passion and with purpose
So no one was too surprised when he went and joined the circus
Searched by soldiers every day just to do a show
Under occupation that’s the way that you have to go
His only crime was making children happy

He grew up to be an artist – to perform and to inspire
He got on a list – just living will draw the fire
Of the occupation soldiers who took him in December
Who now hold him in detention, because he is a member
Of a troupe that has been trying to keep hope alive
In a place of death and dying, juggling to survive
His only crime was making children happy

Artists are to be feared, every dictatorship knows
Sometimes killed or disappeared or just banned from TV shows
But with military rule there’s no explanation given
They point a gun, you keep your cool, they take you off to prison
In six months they decide whether to keep you or let you out
At no point will they confide what the charges are about
His only crime was making children happy

inviata da dq82 - 23/5/2016 - 18:44



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org