Lingua   

La mudaja

Gipo Farassino
Lingua: Italiano (Piemontese)

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Antonio Vendramin
(Cantambanchi)
Tancas serradas a muru
(Melchiorre Murenu)


[1967]
Parole e musica di Gipo Farassino e Giovanni Moretto, suo amico, musicista e compositore.
Nell’album intitolato “Auguri”

Auguri

Testo trovato sul sito Canzoni del Piemonte e della Liguria curato da Enrico Casali, dove sono disponibili anche gli accordi e lo spartito della canzone.
L’hai comincià a vint ani
pen-a finì ‘l bajet
e adess che n’hai sessanta
fan quarant’ani sech.
E dòpo quarant’ani
l’han dime “T l’has finì,
l’é ora che ‘t ripòse”:
l’han dame ‘l benservì.

Quarant’ani son na vita,
smija nen vera, son passà
tacà ‘n torn an officina,
sensa gnanca tire ‘l fià.
Gioventù, amor, sagrin,
primavere, invern, istà,
tacà ‘n torn an oficina,
a fé ‘l bòja e l’ampicà!

E dòpo quarant’ani
l’han dime “’t l’has finì!”,
l’han dame na mudaja
ch’a voreria dì:
na vita d’oficina,
na vita campà lì
come na cosa sporca,
come ‘n bolon falì!

inviata da Bernart Bartleby - 7/3/2016 - 16:02



Lingua: Italiano

Traduzione italiana dal sito Canzoni del Piemonte e della Liguria curato da Enrico Casali.
LA MEDAGLIA

Ho cominciato a vent'anni
appena finito il servizio militare
e adesso che ne ho sessanta
fanno quarant'anni secchi.
E dopo quarant'anni
mi hanno detto “ Hai finito,
é ora che ti riposi”:
mi hanno dato il benservito.

Quarant’anni sono una vita
non sembra vero, sono passati
vicino ad un tornio in officina
senza nemmeno tirare il fiato.
Gioventù, amori, dispiaceri
primavere, inverni, estati
vicino ad un tornio in officina
a fare il boia e l'impiccato!

E dopo quarant'anni
mi hanno detto “Hai finito!”
mi hanno dato una medaglia
che vorrebbe dire
una vita da officina
una vita buttata lì
come una cosa sporca
come un bullone fallito!

inviata da Bernart Bartleby - 7/3/2016 - 20:25



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org