Lingua   

Spalancate Milano

Contromano
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Mamma, non sono più fascista
(Contromano)


Sulla stessa linea di Mamma, non sono più fascista i contromano danno voce ad un altro politico: Umberto Bossi.
Si noti il gioco di parole...

Spalancate Milano
Laggiù, dove la nebbia annebbia la vista
batte il cuore di un leghista
Lui, odiava il negro ed il terrone
e chiedeva secessione,
Finchè ebbe l'illuminazione
e cantò...

Permette mi presento sò Umbertone
son leghista per passione

Io ero un tipo duro, un capoccione
mi magnavo anche il terrone

Ma oggi ho trovato la mia vera dimensione
è un fatto di diametro e di collocazione
politica, economica e a buciopecorone
e quindi amico negro vieni qui, c'è posto pure per te...

Se dentro al mio centro ti ci perdi
chiedi alle camice verdi

E' un fatto di cultura e dimensione del padano
un tunnel senza fondo che si vede da lontano
uniamoci a trenino sotto il simbolo italiano
sarò io il condottiero, sto davanti, tutti dietro di me...

· Spalancate Milano

Io vado sempre in giro a pecorone
perché ho fatto il ribaltone

Ho finalmente aperto il mio portone
voglio tanta immigrazione

E' questa la Milano della lega federale
votate tutti dentro la mia urna elettorale
con tante schede bianche fino a farla traboccare
Io son locomotiva, voi vagoni, tutti dietro di me...

· Spalancate Milano

Pugliesi, calabresi, negri, zingari e gitani
uniamoci compatti per l'Italia del domani
voi siculi, indiani e pure voi napoletani
formiamo un bel corteo, io sto davanti, tutti dietro di me...
· Spalancate Milano
· otturate Milano
· distruggete Milano
· massacrate Milano
· invadete Milano
· inondate Milano

inviata da dq82 - 18/9/2015 - 16:42



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org