Lingua   

Budowa pasa startowego Breslau 1945

Kamil Borkowski
Lingua: Polacco

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Riccardo Venturi: Noticiário do estrangeiro
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)
Gwiazda Zaranna
(Ludwig Van Goth)
Ojczyzna
(Andriej Kotin)


[2014]
Testo e musica di Kamil Borkowski

 Kamil Borkowski

Przenieśli ją nagle na Scheitniger Stern
Musi pracować czy chce tego czy nie
Wyrywa się jęk z matczynej duszy
Bo nie wiadomo czy córka jeszcze wróci

Na pasie startowym kolejny mija dzień
Nie ma gdzie się podziać gdy nadlatuje śmierć
Czy to jest szczęście czy łaska Boga
Tamte trafili a ona cała i zdrowa

Powrót wzdłuż ulic porosłych gruzami
Wyjące maszyny zmieszane z krzykami
Wreszcie w piwnicy znajome twarze
Lecz od kilku dni nie odzywa się już wcale

inviata da Krzysiek Wrona - 10/2/2015 - 22:32



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Krzysiek Wrona
16 marzo 2016


Karl Hanke
Karl Hanke




Scheitniger Stern (oggi Plac Grunwaldzki) prima del secondo conflitto modiale
Scheitniger Stern (oggi Plac Grunwaldzki) prima del secondo conflitto modiale




Lo stesso posto nel 1957
Lo stesso posto nel 1957




Fino al 2003
Fino al 2003




E oggi
E oggi


LA COSTRUZIONE DELLA PISTA DI VOLO BRESLAU 1945

La hanno spostata a Scheitniger Stern (1)
Le piaccia o meno, deve lavorare
Si leva un lamento dall’anima della madre
Perché non si sa se la figlia tornerà ancora

Sulla pista di volo passa un altro giorno
Non c’è posto dove nascondersi quando la morte giunge dal cielo
Sarà la fortuna o forse è la grazia di Dio
Le altre le hanno colpite, e lei è sana e salva

Il ritorno lungo le strade dove sono cresciute le macerie
Il rombo dei motori urlanti degli aerei si mischia al chiasso
Finalmente lo scantinato, le facce che conosce
Ma da qualche giorno non rivolge più la parola a nessuno, oramai.

(1) Scheitniger Stern (oggi Plac Grunwaldzki) è una piazza a Breslavia dove in primavera del 1945, sotto l'assedio della Armata Rossa, si è deciso di costruire una pista di volo, costringendo la popolazione civile di lavorare sotto i bombardamenti russi. Solo un aereo è riuscito di partire da questo "aeroporto", era la macchina che portava via il comandante militare della città in fuga, un certo Karl Hanke

inviata da Krzysiek Wrona - 16/3/2016 - 20:42



Wroclaw (Breslavia), anno Domini (Domini ma de ché?!?) 1943


krzyś - 10/2/2015 - 22:40



Wrocław? Breslau? Breslavia?
Chi siamo???



krzyś - 16/2/2015 - 03:29


Se volete potete anche proporre qualcosa di meglio sui poveri tedeschi esiliati dalla loro madrepatria...

Krzysiek Wrona - 17/3/2016 - 09:47



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org