Lingua   

El bûs dal cûl dal mont

Arbe Garbe
Lingua: Friulano


Ti può interessare anche...

Preghiera Per Artaud
(Arbe Garbe)
Cunfins
(Leonardo Zanier)
Oh moj sin
(Arbe Garbe)


2002
Jakume
jacume
O soi nassût al cjant dal gjal
Tal bûs dal cûl dal mont
Vierzûts i voi o ai blestemât
Tal bûs dal cûl dal mont

O soi cressût tirant ledan
Bevint tai flums, fumant pantan
Spudant al mestri e al plevan
Tal bûs dal cûl dal mont

Le prime femine o ai cjatât
Tal bûs dal cûl dal mont
Je mi à molât e un frac i ai dât
Tal bûs dal cûl dal mont

O ai sberghelât rutât pestât
In ducj i bars mi soi incjocât
O ai maledete la me etât
Tal bûs dal cûl dal mont

Pasâts i vincj o soi stât clamât
Intun cazzo di vuere talmont
Prin colp al è stât che fûr soilât
Fûr dal bûs dal cûl dal mont

La nus an armâts, armâts e ben scuelâts
Poi vie in vuere nus an mandâts
O vin coret, coret vuacât copât
E i crucs e an copât me

E dopo muart o soi tornât
Tal bûs dal cûl dal mont
Il cuarp sot tiare, il spirt spirtât
Tal bûs dal cûl dal mont

E o côr di gnot vie pai rivai
Cirint cristians vie pai fossâi
E us sbreghi i voi us crachi i zenoi
e us slargji il bûs dal cûl

inviata da DoNQuijote82 - 2/12/2013 - 14:48



Lingua: Italiano

Vesrione italiana dal sito ufficiale
IL BUCO DEL CULO DEL MONDO

Sono nato al canto del gallo,
nel buco del culo del mondo.
Aperti gli occhi ho bestemmiato,
nel buco del culo del mondo

E son cresciuto tirando letame
Bevendo dai fiumi, fumando fango
Sputando al maestro e al prete,
nel buco del culo del mondo

La prima donna l’ho trovata,
nel buco del culo del mondo
Lei mi ha lasciato, io l’ho picchiata,
nel buco del culo del mondo.

Poi ho gridato, ruttato, mi sono azzuffato
mi son sbronzato in tutti i bar
e ho maledetto la mia età
nel buco del culo del mondo

Passati i vent’anni mi hanno chiamato
in un cazzo di guerra del mondo
È stata la prima volta che me ne sono andato
Fuori dal buco del culo del mondo

Là ci hanno armati, armati e ben ammaestrati
Poi ci hanno spediti in guerra
E abbiamo corso, corso, abbaiato e ammazzato
Finché i cruchi hanno ucciso
I crucchi hanno ucciso....me

E dopo morto son tornato
nel buco del culo del mondo
Il corpo sotto terra, lo spirito libero
nel buco del culo del mondo

E corro di notte lungo i fiumi
Cercando anime nei fossi
E vi strappo gli occhi, vi spezzo le gambe
E vi allargo il buco del culo

inviata da DoNQuijote82 - 2/12/2013 - 14:52



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org