Lingua   

S.S. in Uruguay

Serge Gainsbourg
Lingua: Francese

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Bana basadi balalo
(Serge Gainsbourg)
Toi mourir
(Serge Gainsbourg)
Tata teutonne
(Serge Gainsbourg)



Ah, Serge, quanto ci manchi... gainsbarre

L'album del 1975 di Serge Gainsbourg, Rock around the bunker, combinava arrangiamenti rock'n' roll anni '50 (tipo Grease o Rocky Horror Show) con testi legati alla Germania nazista e alla seconda guerra mondiale.

Quanti nazisti saranno sfuggiti ai processi e alle condanne rifugiandosi in vari paesi sudamericani? Tanti, potendo oltretutto contare su una rete internazionale di connivenze e di assistenza già messa in piedi da tempo (la famosa Ratline), e su certe "piccole" complicità tra le quali decisiva fu quella di alcuni influenti ambienti vaticani hanno giocato il loro misericordioso ruolo. Le varie dittature militari sudamericane erano il rifugio naturale per i nazisti sfuggiti alla cattura, da Adolf Eichmann (poi ripreso dai servizi segreti israeliani nel 1961, portato in Israele, processato e giustiziato), Erich Priebke, Klaus Barbie ed altri nella compiacente Argentina peronista, al Paraguay del feroce dittatore Alfredo Stroessner, ricettacolo di nazisti e terroristi neri di tutto il mondo, ivi compresi quelli italiani. Nella canzone di Gainsbourg siamo in Uruguay, ma è la stessa cosa.




Rock Around the BunkerALBUM ROCK AROUND THE BUNKER (1975)
Nazi rock - Tata teutonne - J'entends des voix off - Eva - Smoke Gets in Your Eyes (Harbach/Kern) - Zig zig avec toi - Est-ce est-ce si bon - Yellow Star - Rock around the bunker - S.S. in Uruguay


S.S. in Uruguay
Sous un chapeau de paille
J'siffle un jus de papaye
Avec paille
S.S. in Uruguay
Sous le soleil duraille
Les souvenirs m'assaillent
Aïe aïe aïe

Il y a des couillonnes
Qui parlent d'extraditionne
Mais pour moi pas questionne
De payer l'additionne
S.S. in Uruguay
J'n'étais qu'un homme de paille
Mais j'crains des représailles
Où que j'aille

S.S. in Uruguay
Sous un chapeau de paille
J'siffle un jus de papaye
Avec paille
S.S. in Uruguay
J'ai gardé de mes batailles
Croix gammée et médailles
En émail

Et toujours ces couillonnes
Qui parlent d'extraditionne
Mais pour moi pas questionne
De payer l'additionne
S.S. in Uruguay
J'ai ici d'la canaille
Qui m'obéit au doigt
Heil ! Et à l'oeil

24/8/2006 - 13:49



Lingua: Italiano

Versione italiana di Riccardo Venturi
24 agosto 2006

La traduzione, purtroppo, non può rendere minimamente il virtuosismo metrico dell'originale, le sue rime fisse e il ritornello con le finali forzate (couillonnes, questionne, additionne, ecc.)
SS IN URUGUAY

SS in Uruguay
col cappello di paglia
mi bevo un succo di papaia
con la cannuccia
SS in Uruguay
sotto il sole che picchia
i ricordi m’assalgono
ahi ahi ahi

Ci son dei coglioni
che parlan d’estradizioni
ma io col cazzo
che lo pago il conto
SS in Uruguay
ero solo un uomo di paglia
ma temo la rappresaglia
ovunque vada

SS in Uruguay
col cappello di paglia
mi bevo un succo di papaia
con la cannuccia
SS in Uruguay
ho serbato delle mie battaglie
la svastica e le medaglie
smaltate

E sempre ‘sti coglioni
che parlan d’estradizioni
ma io col cazzo
che lo pago il conto
SS in Uruguay
qui ci ho dei merdosi ubbidienti
basta che punti il dito,
Heil ! e che faccia un’occhiataccia.

24/8/2006 - 14:35



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org