Lingua   

Lasciami andare

Andrea Sigona
Lingua: Italiano



Ho rovistato nelle pagine dei miei pensieri
una distesa di ricordi in cui camminerò
e ho navigato per un mare che non ha più porti
fino al confine un orizzonte che non rivedrò
ho sputtanato queste braccia e questo cuore in fiamme
in mezzo a questa polvere fatta di nostalgia
ho trafficato tra le nuvole, indosso le mie croci
e la corrente che mi porta, che mi porta via

lasciami andare come una spinta decisa sul ciglio
lasciami andare così
lasciami andare come una foglia in assenza di vento
lasciami andare così
lasciami che sia questo tempo a non farmi fermare
lasciami andare così

Ed ho volato con le ali fatte di canzoni
leggere come un'onda in piena libertà
ed ho fumato un po' di briciole seccate al sole
che prima o poi sto vento se le prenderà
ed ho spacciato queste storie nei buchi della notte
nascondendo questo volto alla pubblicità
ed ho abbracciato sorridendo l'animo degli ultimi
dove si nasconde l'espressione della libertà

lasciami andare come una spinta decisa sul ciglio
lasciami andare così
lasciami andare come una foglia in assenza di vento
lasciami andare così
lasciami che sia questo tempo a non farmi fermare
lasciami andare così

lasciami andare come l'acqua di un fiume che scorre
lasciami andare così
lasciami andare come il vento che muove le foglie
lasciami andare così
lasciami cadere la terra che copre le spalle
lasciami andare così
lasciami andare così
lasciami andare così


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org