Lingua   

La canzone della Rivoluzione

Baustelle
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

La guerra è finita
(Baustelle)
L'uomo del secolo
(Baustelle)


‎[2010]‎
Album “I mistici dell'Occidente”, in omaggio a Elémire Zolla (1926-2002), filosofo e storico delle ‎religioni che nel 1963 scrisse un saggio sul misticismo così intitolato.‎

Baustelle I MISTICI DELL OCCIDENTE
Il mio amore è muto e parla solo coi corvi
i profeti e il sindacato non lo ascoltano più
ragazzini, attenti, non battete le mani
col cianuro nei sogni la visione si sgonfia e cade giù

Mio fratello è nudo e vive sotto la neve
tu non credere ai giornali, sputa e tirati su
lo hanno programmato e licenziato a dovere
le villette dei più furbi ci riflettono tanta luce

Avanti, amore perduto in mare trent'anni fa
fatti canzone, Rivoluzione, vamos a matar!

Fallo contro i cori dei mercanti nel tempio
per i Cristi assassinati senza una verità
per i vivi e i morti che santifica il caso
per il pene e la vagina e per quel che era sacro e non è più

Fallo perchè gli ultimi diventino i primi
per la tua coscienza lurida lavata a metà
per Andrea di Mestre o per Maria di Matera
per il pane e la gallina che non ci sono più

Avanti, amore perduto in mare trent'anni fa
fatti canzone, Rivoluzione, vamos a matar!

Fiorisci fiore colpito al cuore senza pietà
suona canzone, Rivoluzione, vamos a matar!‎

inviata da Dead End - 22/1/2013 - 09:44



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org