Lingua   

Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Il pazzo e la stella
(Ratti della Sabina)
Sentieri di libertà
(Almamediterranea)
I matti
(Francesco De Gregori)


Canzone pertecipante al concorso oltre il muro
I tuoi occhi mi penetrano l'anima
e scrutano il male oscuro della mia vita
non vorrei possedere questa trasparenza
ma non posso nascondere la mia innocenza

E’ vero, so di essere diverso,
marginale, discusso, estroverso,
senza limite ne costrizioni
libero le mie emozioni.

Utopia, malessere, diffidenza,
odio, sguardi e sofferenza
"il prezzo amaro della differenza"
il prezzo amaro della differenza.

Le mie paure mi trasportano
in un mondo immaginario
dove la normalità sono io
e coloro che mi assomigliano.

Non questa gente regolare
che non sa’ riflettere, dare,
un po’ d'amore, un gesto banale
per sentirmi anch'io normale.

Utopia, malessere, diffidenza
odio, sguardi, sofferenza,
il prezzo amaro della differenza
che pesa sulla nostra coscienza.

inviata da DoNQuijote82 - 10/12/2012 - 10:50



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org