Lingua   

Prima dell'alba

Roberto Michelangelo Giordi
Lingua: Latino


Ti può interessare anche...

Nenia judaeis qui hac aetate perierunt
(Erich Itor Kahn)
Il Prigioniero
(Luigi Dallapiccola)
Vite perdite
(Daniele Sepe)


2012
Gli amanti di Magritte
roberto-giordi-gli-amanti-di-magritte

(Testo: Publio Cornelio Tacito- Musica: Michelangelo Giordano)

Il testo di Prima dell’alba è tratto dalla descrizione di Tacito della battaglia di monte Graupio in Scozia, tratta da “De vita et moribus Iulii Agricolae”, tra legioni romane e caledoni, una frase che è diventata proposizione obbligata nelle lotte contro qualsiasi imperialismo. Giordi ce la propone in un evocativo latino

Testo già ripreso da Daniele Sepe in Vite perdite
Raptores orbis, postquam cuncta vastantibus
defuere terrae, mare scrutantur... Auferre
trucidare rapere falsis nominibus imperium,
atque ubi solitudinem faciunt, pacem
appellant

inviata da DonQuijote82 - 19/11/2012 - 11:48



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org