Lingua   

Na potò makambo ebele

Stefano Saletti & Piccola Banda Ikona

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Stari Most
(Stefano Saletti & Piccola Banda Ikona)
Sarajevo mon amour
(Stefano Saletti & Piccola Banda Ikona)
Berkin'e bak
(Stefano Saletti & Piccola Banda Ikona)


(S.Saletti - R.Filippone)
Dall'album "Stari Most" - 2005
banda Ikona stari most

Per un'introduzione all'album vedi Stari Most.
Na potò makambo ebele è una forma contratta di lingala, la lingua parlata nel Congo, che significa Quant'è difficile vivere in Europa per noi

Stefano Saletti: bouzouki, oud, electric guitar, strings and programming
Ramya: voice
Giovanni Lo Cascio: darbouka
Mario Rivera: programming
Carlo Cossu: violin
Giuseppe Tortora: cello
Jour wuana may makassì
natika ka mboka nangay
naya eba sanganurya
na potò makambo ebele

E cu cumanna mancia
nni lassa sulu i scarti
c'è cu si tappa a vucca
e cu fa vucciria

E u mari n'zoccu fa?
S'accoffola e talia
E u suli n'zoccu fa?
N'abbrucia e nni talia
Na potò makambo ebele

inviata da DonQuijote82 - 24/9/2012 - 10:34



Lingua: Italiano

versione italiana dal sito ufficiale
L'EUROPA È DURA DA VIVERE

Un giorno di sole
ho lasciato la mia terra e la mia gente
pensavo potesse essere facile
Ma l'Europa è molto dura da vivere

E chi comanda mangia
lasciando solo gli scarti
c'è chi si tappa la bocca
e chi fa baccano

e il mare cosa fa?
Si culla in se stesso e guarda
e il sole cosa fa?
Ci brucia e ci guarda

inviata da DonQuijote82 - 24/9/2012 - 10:37



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org