Lingua   

Christmas in Washington

Steve Earle
Lingua: Inglese

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Elvis Presley: Jailhouse Rock
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)
Il tempo in cui ci si innamora
(Gang)
Amerika v. 6.0 (the Best We Can Do)
(Steve Earle)


‎[1997]‎
Parole e musica di Steve Earle.‎
Album: El Corazón, uscito a 30 anni dalla morte di Woody Guthrie
Interpretata anche da Joan Baez nell'album "Dark Chords on a Big Guitar" (2003)

steve earle el corazon

“Ritorna Woody Guthrie, ritorna da noi‎
Strappa il tuo sguardo dal paradiso e risorgi se puoi‎
Se per caso incontri Gesù, forse lui ti può aiutare
Torna Woody Guthrie, torna adesso”

‎(traduzione italiana di Alessandro Portelli da “Note americane – Musica e culture negli Stati Uniti”, ‎Shake edizioni, 2011)‎
It's Christmastime in Washington
The Democrats rehearsed
Gettin' into gear for four more years
Things not gettin' worse
The Republicans drink whiskey neat
And thanked their lucky stars
They said, 'He cannot seek another term
They'll be no more FDRs' ‎

I sat home in Tennessee
Staring at the screen
With an uneasy feeling in my chest
And I'm wonderin' what it means ‎

So come back Woody Guthrie
Come back to us now
Tear your eyes from paradise
And rise again somehow
If you run into Jesus
Maybe he can help you out
Come back Woody Guthrie to us now ‎

I followed in your footsteps once
Back in my travelin' days
Somewhere I failed to find your trail
Now I'm stumblin' through the haze
But there's killers on the highway now
And a man can't get around
So I sold my soul for wheels that roll
Now I'm stuck here in this town ‎

So come back Woody Guthrie
Come back to us now
Tear your eyes from paradise
And rise again somehow
If you run into Jesus
Maybe he can help you out
Come back Woody Guthrie to us now ‎

There's foxes in the hen house
Cows out in the corn
The unions have been busted
Their proud red banners torn
To listen to the radio
You'd think that all was well
But you and me and Cisco know
It's going straight to hell ‎

So come back, Emma Goldman
Rise up, old Joe Hill
The barracades are goin' up
They cannot break our will
Come back to us, Malcolm X
And Martin Luther King
We're marching into Selma
As the bells of freedom ring ‎

So come back Woody Guthrie
Come back to us now
Tear your eyes from paradise
And rise again somehow
If you run into Jesus
Maybe he can help you out
Come back Woody Guthrie to us now ‎

inviata da Dead End - 13/8/2012 - 14:19




Lingua: Italiano

Traduzione e note da Lyrics Translate
NATALE A WASHINGTON

È Natale a Washington. [1]
I Democratici hanno fatto le prove generali,
ingranando la marcia per altri quattro anni;
le cose non peggiorano.
I Repubblicani hanno bevuto whisky liscio
e ringraziato le loro buone stelle, [2]
hanno detto «Non può sperare in un altro mandato,
non ci saranno altri Roosevelt.» [3]

Io ero seduto a casa mia nel Tennessee,
fissavo lo schermo,
una sensazione sgradevole nel petto,
mi chiedevo cosa volesse dire.

Quindi, torna, Woody Guthrie, [4]
torna da noi ora,
distogli lo sguardo dal paradiso
e sorgi nuovamente in qualche modo.
Se ti imbatti in Gesù,
forse ti può aiutare.
Torna, Woody Guthrie, da noi ora.

Una volta seguivo le tue orme,
nei giorni in cui viaggiavo;
da qualche parte ho perso le tue tracce,
ora incespico nella nebbia.
Ma adesso ci sono gli assassini sull’autostrada
e non si può andare in giro,
quindi ho venduto la mia anima per delle ruote che girano
e ora sono bloccato in questa città.

Quindi, torna, Woody Guthrie,
torna da noi ora,
distogli lo sguardo dal paradiso
e sorgi nuovamente in qualche modo.
Se ti imbatti in Gesù,
forse ci può aiutare.
Torna, Woody Guthrie, da noi ora.

Ci sono le volpi nel pollaio,
le mucche nei campi di mais, [5]
i sindacati hanno fallito,
le fiere bandiere rosse sono state strappate.
Ad ascoltare la radio,
si direbbe che va tutto bene,
ma tu ed io e Cisco sappiamo [6]
che sta andando tutto a rotoli.

Quindi, torna, Emma Goldman, [7]
risorgi, vecchio Joe Hill. [8]
Si alzano le barricate,
non possono spezzare la nostra volontà.
Ritorna da noi, Malcolm X, [9]
e Martin Luther King. [10]
Marciamo verso Selma [11]
mentre suonano le campane della libertà.

Quindi, torna, Woody Guthrie,
torna da noi ora,
distogli lo sguardo dal paradiso
e sorgi nuovamente in qualche modo.
[1] Washington è la capitale degli USA, dove si trova il Congresso (il parlamento degli Stati Uniti).

[2] Democratici e Repubblicani sono i due principali partiti politici degli Stati Uniti.

Le stelle sono il simbolo degli Stati Uniti e compaiono sulla loro bandiera. Compaiono anche nei simboli dei partiti Democratico e Repubblicano.

La presidenza degli Stati Uniti dura 4 anni.

[3] Il Democratico Franklin Delano Roosevelt (FDR) è stato presidente degli Stati Uniti per quattro mandati consecutivi (morì durante il quarto).
La canzone è stata pubblicata nel 1997, quando il presidente Democratico Bill Clinton correva per il suo secondo mandato. Alla fine fu rieletto, ma non poté eguagliare Roosevelt, dato che nel 1951 la Costituzione era stata emendata introducendo il tetto di due legislature.

[4] Woody Guthrie è stato un cantautore statunitense che nelle sue canzoni ha spesso trattato questioni politiche e sociali. È morto nel 1967.

[5] ‟Ci sono le volpi nel pollaio” e ‟le mucche sono in mezzo al mais” rappresentano una situazione di pericolo (le volpi mangiano le galline e le mucche le piante di mais).

‟Mettere la volpe a guardia del pollaio” significa lasciare qualcosa nelle mani di chi è probabile che voglia approfittarne, quindi rimanere senza alcuna protezione o sicurezza.

[6] Gilbert Vandine ‟Cisco” Houston è stato un cantautore statunitense che collaborò a lungo con Woody Guthrie. È morto nel 1961.

[7] Emma Goldman è stata un’anarchica e attivista politica statunitense di origini russe. È morta nel 1940.

[8] Joe Hill è stato un sindacalista svedese-americano giustiziato nel 1915 per un crimine che probabilmente non aveva commesso. Aveva 36 anni, quindi non era così vecchio, anche se era vecchio nel senso che appartiene ai tempi andati.

[9] Malcolm X è stato un attivista statunitense per i diritti umani, assassinato nel 1965.

[10] Martin Luther King è stato un attivista statunitense per i diritti civili, assassinato nel 1968.

[11]nLe marce da Selma a Montgomery ebbero luogo nel 1965 in Alabama, con lo scopo di ottenere il diritto di voto per gli afro-americani.

24/12/2019 - 20:28




Lingua: Italiano

Versione italiana di Andrea Parodi, feat. Gang e Mandolin Brothers

Fra i lavori usciti dall’"Officina Gang" inizio del nuovo “corso della Luce" ( o chiamatelo pure 2020, che è la stessa cosa…) ho dimenticato di segnalare questa canzone che è “NATALE A COMO”
La canzone è stata caricata su youtube come THE GANG, ma siccome io non vorrei prendermi dei meriti che non sono miei, ritengo sia Bene informarvi su come sono andate le cose. Ebbene , l’idea di “trasporre” la canzone di Steve Earle “Christmas in Washington” in un “Natale a Como” è stata di Andrea Parodi. Il testo tradotto e adattato ad un immaginario “italiano” è stata la sua. L’ho trovata “geniale” e anche ben riuscita, quando mi ha invitato a cantarla. Ed è lo stesso Andrea che poi ha organizzato “la spedizione” per arrangiare e registrare la canzone … Hanno fatto parte dell’equipaggio i MANDOLIN BROTHERS, ossia la Banda dei Fratelli Mandolino capitanati da quel dylaniato di Jimmy Ragazzon..E andata così e ci tenevo a dirvelo perchè possiate fare un grande Applauso a tutti coloro che hanno preso parte all’impresa, soprattutto ad Andrea Parodi…..mi unisco a voi per agli applausi e spero ci siano altre occasioni per un altro progetto comune e condiviso con Andrea e con la Magnifica Banda dei Fratelli Mandolino.
Qui la Lista dell’equipaggio :
Marino Severini: voce
Sandro Severini Chitarra
Andrea Parodi : voce
Riccardo Maccabruni: pianoforte
Marco Rovino :chitarra
Paolo Ercoli: pedal steel
Jimmy Ragazzon: armonica
Daniele Negro: batteria
Simona Colonna: violoncello
Registrato mixato e masterizzato al Downtown studio di Pavia da Guido Tronconi e Simone Giorgi.
La mia voce e la chitarra di Sandro sono state registrate al Potemkin studio di Macerata da Andrea Mei
Marino Severini


NATALE A COMO

A Como è già Natale
lumibnarie accese di tutti i colori
un calcio in faccia ai senzatetto
hanno chiuso i dormitori
e guai è tardi o hai qualche soldo
o qualcosa da mangiare
non è decoroso per la città
A Como è già Natale
ma fino a dove puoi arrivare
prima di doverti vergognare
resto immobile nella mia stanza
vigliacchi razzisti maledetta ignoranza

Ritorna, Woody Guthrie,
ritorna tra di noi,
strappa gli occhi al paradiso
e fai quello che vuoi.
E se incontrassi Cristo
digli: "aiutami se puoi"
Ritorna, Woody Guthrie,
tra di noi

Ho inseguito le tue impronte
come la nave con la bruma
questa terra è la mia terra
solo se è anche la sua
Senza soldi né assicurazioni
senza lodi né religioni
l'intolleranza porta a niente
la passione è commovente

Ritorna, Woody Guthrie,
ritorna tra di noi,
strappa gli occhi al paradiso
e fai quello che vuoi.
E se incontrassi Cristo
digli: "aiutami se puoi"
Ritorna, Woody Guthrie,
tra di noi

Ci sono le volpi nel pollaio,
una famiglia dorme nel granaio
dove sono i sindacati
i pugni chiusi si sono abbassati
devi credere alla radio
quando ti dice che va tutto bene
tu e Cisco conoscete
l'inferno e le sue pene.

Ritorna Emma Goldman,
alzati Don Gallo
Le barricate stanno salendo
è questo il momento di farlo
tornate fratelli Cervi
De André e Victor Jara
Joe Strummer, Marcos e Bob Marley
ritorna Che Guevara.
Torna da noi, Malcolm X,
e Martin Luther King.
Alziamo i nostri pugni
"Restiamo umani" insieme a Vic

Ritorna, Woody Guthrie,
ritorna tra di noi,
strappa gli occhi al paradiso
e fai quello che vuoi.
E se incontrassi Cristo
digli: "aiutami se puoi"
Ritorna, Woody Guthrie,
tra di noi

inviata da Dq82 - 5/1/2020 - 16:36



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org