Lingua   

Portrait of a Sick America

The Original Harmony Ridge Creekdippers
Lingua: Inglese

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Dubya Can't Wait
(Norm Jenson)
Naked
(Everlast)


da "Political Manifest" (2004)
Political Manifest

Può non sembrare propriamente una canzone contro la guerra, ma è una testimonianza dell'esasperazione a cui Bush è riuscito a portare molti americani.

Mark Olson: "Quando uno vuole disporre della tua vita dando ordini senza un minimo criterio ragionevole e schiacciandoti con leggi e comportamenti ridicoli, arriva un momento in cui dici: 'Basta bisogna fermarlo', e questo è il momento. [...] Non toccate Bush, perché lui è Dio'. Non sto scherzando, questa è l'aria che si respira da qualche anno. Vota chi ti pare, ma vota 'contro Bush'. Credi pure in Dio, se vuoi, ma vota contro Bush!"

Il titolo austero e drammatico nasconde un sarcasmo parodistico e volutamente di basso profilo, sciolto in pochi versi mascherati da canto gospel.
(da "Oggi ho salvato il mondo" - canzoni di protesta 1990-2005 di Carlo Bordone e Gianluca Testani. Arcana Editrice, 2006)
I’m going to punch George Bush
The women will sing praises
over his beaten body
I’m going to stuff the sermon on the mount
down his throat
The women will sing praises
over his beaten body

I’m calling Georgie out for a fight
Do the folks from Yale think they can
Lord it over us anymore
When the Pope has more than
40 divisions in heaven

I’m going to grind his nose
in the beatitudes
He forgot about me but
I’ve been waiting here
to fight you
The women will sing praises
over his beaten body

25/6/2006 - 11:15



Lingua: Italiano

Versione italiana in parte basata sulla traduzione parziale in "Oggi ho salvato il mondo" (op. cit.)
RITRATTO DI UN'AMERICA MALATA

Prendero a pugni George Bush
Le donne renderanno gloria
al suo corpo battuto
Gli ficcherò il sermone della montagna
giù in gola
Le donne renderanno gloria
al suo corpo battuto

Sto aspettando fuori Giorgino per menarlo
La gente di Yale pensa di poter
Comandare ancora su di noi
quando persino il Papa ha più
di 40 divisioni in paradiso

Gli spaccherò il muso
sulle beatitudini
Si è dimenticato di me
ma io sono qui che lo aspetto
per battermi
Le donne renderanno gloria
al suo corpo battuto!

25/6/2006 - 11:19



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org