Lingua   

Figlio del mondo

Paola Turci
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Bambini
(Paola Turci)
Ollolanda
(Fabio Celenza)
Devi andartene
(Paola Turci)


[2012]
Album : Le storie degli altri

Le storie degli altri

"Figlio del mondo" è già più presente, soprattutto musicalmente. I figli del mondo sono i figli delle guerre, che conoscono solo fame e povertà, che scappano e si nascondono per restare poi soli. www.bielle.org
Figlio del mondo stanotte dove dormirai?
in quale treno da quale sogno scenderai
dentro quegli occhi scuri più del mare
hai la certezza di essere solo al mondo ormai

Io come te ho conosciuto queste strade
le ho camminate cercando mani e vita da toccare
figlio del mondo abbandonato dal mondo
sotto lo stesso sole

Per ogni uomo che non ha più voce
figlio del mondo porta la sua croce

Figlio del mondo tra il mondo e una città
c'è un posto dove nessuno si salva mai
figlio violento inseguito dalla polizia
tu corri e non tornare più

Io come te ho conosciuto anche un amore
l'ho consumato due bocche che non hanno più parole
due nudi figli del mondo
tra i fogli di un giornale

Per ogni uomo che non ha più voce
figlio del mondo porta la sua croce
per ogni uomo che non ha più voce
figlio del mondo porta la sua croce

Figlio del mondo stanotte dove dormirai?
in quale treno su quale nave sognerai
io come te vorrei fermare nelle mie mani questa notte

Saremo liberi al mondo figli del mondo
eterni viaggiatori

Per ogni uomo che non ha più voce
figlio del mondo porta la sua croce
per ogni uomo che non ha più voce
figlio del mondo porta la sua croce.

inviata da DoNQUijote82 - 28/4/2012 - 09:44



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org