Lingua   

Nozze partigiane

FryDa
Lingua: Italiano



L'ultima salva di fucileria
salutava i tugnìn che scappavano via
I topi annidati in cima alla torretta
cercavano una misera vendetta
Fanfulla imbracciava il bazooka e sparava,
un lampo, e del topo più niente restava
Era l'ultimo colpo di tutta la guerra
e Fanfulla finiva col culo per terra!

L'ultima salva di fucileria
prima di mettere il Bren in cantina
è per nozze di guerra e di Libertà,
da mordere con avidità
La legione straniera dei disertori
in mille lingue ci ha augurato l'amore
Bruno ha spedito gli inviti
ma per abitudine li ha scritti cifrati

I Gufi Neri ed i Garibaldini
come in battaglia ora sono vicini
Voi Gordon, Pavia, Hans e Sicilia,
Justo, Francisco e Taras,
James, il maggiore, Rocky e il mad piper,
Brickman, Fèdor e Kiss
Mille ferite ancora da curare
Tutto un paese da ricostruire
Poi quel 2 giugno, che grande emozione
Ti ho accompagnata a votare!

Come faremo l'anello alla sposa?
Con la spoletta di una bomba esplosa!
Come faremo il vestito di seta?
Col paracadute atterrato in pineta!
Come faremo a darle la dote?
Abbiamo un bracciale di sterline intrecciate!

Per pranzo vogliamo dei cappelletti
"Giuro ne voglio mangiare tre piatti!"
Abbiamo le razioni K
e il primo quadretto di cioccolato!

Vince, vince, vince chi osa!
Oggi oso chiederti come mia sposa!
Vince, vince, vince chi osa!
Oggi oso chiederti come mia sposa!


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org