Lingua   

Carmagnola #3

Giorgio Canali & Rossofuoco



Ti piace sentire la voce
di un milione di persone
una piazza di dissenso civile e responsabile
un milione di intenzioni buone

una piazza da un milione di cappuccini
un bell'impulso per l'economia
della fottuta base elettorale
di chi vorresti se ne andasse via

ma non se ne va con i "per favore"
non se ne va chi ha troppo da lasciare
non se ne va, con le buone
Simon dice: "rivoluzione!"

Il était une fois un roy
assis dans son sofa
il était une fois une chansonette:
ah ça ira ça ira ça ira
il etait une fois un conte de fées
et voilà la révolution
et dansons la carmagnole et vive le son
vive le son du canon.

E ti piace perdere facile
che tanto c'è il premio di consolazione,
che nelle nostre belle adunate oceaniche
siamo sempre in tanti, più di un milione

una piazza da un milione di brioches
è un vero inno alla nonviolenza
un formidabile exploit economico
una vera prova di pazienza

che sai che non se ne va con i "per favore"
non se ne va chi ha troppo da lasciare
non se ne va con le buone
Simon dice: "rivoluzione!"

Érase una vez un rey
sentado sobre su trono fulgente
érase una vez una cancioncita
hasta la victoria siempre
érase una vez un cuento de hadas:
que viva la revolución
y que bailen los sin camisas
y viva el son viva el son del cañón

c'era una volta un re, seduto alla scrivania
c'era una volta una canzoncina:
partigiano, portami via
c'era una volta una fiaba sonora
che finiva con una canzone
e balliamola sta carmagnola e viva il suono,viva il suono del cannone!!!


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org