Lingua   

Soldati

Paola e Chiara
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Second Life
(Paola e Chiara)
Cease Fire!
(Alan Stivell)
Amici come prima: Berlusconi e Gheddafi
(Elio e le Storie Tese)


Brano tratto da "Giornata storica" (1998)
giornata storica
Siamo soldati di fortuna
e stiamo dietro la collina
addormentati uno sull'altro
aspettiamo la mattina
siamo guerrieri risparmiati
in questo mondo di caduti
e si' che ce l'avevan detto
che saremmo rimasti in pochi.
Siamo soldati di sventura
e non abbiamo piu' paura
ne abbiamo viste di cose strane
quelle non ci fanno più male,
tra una risata ed un bicchiere
sappiamo che c'è da sapere
tranquilli ce ne stiamo qua
sentiamo il fuoco che fa
la la la la la la la....
Siamo soldati fortunati
perché ci siamo raccontati
una marea di cose belle
cantando sotto le stelle
siamo soldati siamo soldati
con gli scarponi abbandonati
sotto la tenda militare
ci siam fermati per riposare
Ma a un certo punto un rumore
e siamo già pronti a sparare
puntiamo in quella direzione
le mani ferme
un nodo al cuore guardiamo negli occhi il nemico
ma e' solo un cane un po' impaurito
restiamo immobili qua
poi una risata si fa
la la la la la la la....
Siamo soldati di fortuna
e siamo dietro la collina
il buio si e' illuminato
s'è già fatta mattina
ma dalla terra ci fu un boato
che tutto il mondo ha ricordato
pero' noi siamo sempre qua
insieme al vento che fa
la la la la la la la...

inviata da DonQuijote82 - 1/10/2011 - 17:28



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org