Lingua   

Gabriella

I Gufi
Lingua: Italiano



La la la la la la la la la la la la la la…
C'era una volta una piccola bambi-i-na
Gabriella di nome si chiamava
ogni sera la mamma la sgrida-a-va:
“Su che è tardi, è ora di dormir!”

Ma come tutte le bimbe in questo mo-o-ndo
lei sognava di diventare grande
e pensava, finito il giroto-o-ndo,
“Quante cose quel giorno potrò far.”

Ma una volta divenuta grande
molte cose ancor non si spiegava
ad esempio ella non capiva
perché di sera non potesse uscir.

Il paparino allora le dice-e-va:
“Tu di sera no, non devi uscire
nella notte, sai, si può pecca-a-re
e la gente è pronta a mormorar.”

Fu da quel giorno che tutti i pomeri-i-ggi
Gabriella uscendo un paio d'ore
con Gastone andava a far l'amo-o-re
rispettando il consiglio di papà.

Ma un brutto giorno si accorse di star ma-a-le
e decise di andare da un dottore
specialista in pratiche d'amo-o-re
che la cosa poteva rimediar.

Quel dottore disgraziatamente
riceveva solo nottetempo
Gabriella, brava ed ubbidiente
non poteva farsi visitar.

Accipicchia! La questione è gra-a-ve
questa storia prima o poi deve finire:
o si cambia il sistema di educa-a-re
o si sposta l'orario dei dottor.
La la la la la la la la la la la la la la…


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org