Lingua   

The Harder They Come

Jimmy Cliff
Lingua: Inglese

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

The Preacher and the Slave, or Pie in the Sky, or Long Haired Preachers
(Joe Hill)
007 (Shanty Town)
(Desmond Dekker & The Aces)
Rivers of Babylon
(The Melodians)


Forse non proprio una canzone contro la guerra, sicuramente una canzone libertaria.
Dalla colonna sonora dell'omonimo film del 1973.
The Harder They Come
Well they tell me of a pie up in the sky
Waiting for me when I die
But between the day you're born and when you die
They never seem to hear even your cry

So as sure as the sun will shine
I'm gonna get my share now of what's mine
And then the harder they come the harder they'll fall, one and all
Ooh the harder they come the harder they'll fall, one and all

Well the officers are trying to keep me down
Trying to drive me underground
And they think that they have got the battle won
I say forgive them Lord, they know not what they've done

So as sure as the sun will shine
I'm gonna get my share now of what's mine
And then the harder they come the harder they'll fall, one and all
Ooh the harder they come the harder they'll fall, one and all

ooh yeah oh yeah woh yeah ooooh

And I keep on fighting for the things I want
Though I know that when you're dead you can't
But I'd rather be a free man in my grave
Than living as a puppet or a slave

So as sure as the sun will shine
I'm gonna get my share now of what's mine
And then the harder they come the harder they'll fall, one and all
Ooh the harder they come the harder they'll fall, one and all

Yeah, the harder they come, the harder they'll fall one and all
What I say now, what I say now, awww
What I say now, what I say one time
The harder they come the harder they'll fall one and all
Ooh the harder they come the harder they'll fall one and all

inviata da Alessandro - 18/4/2006 - 10:54



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Michele Murino
da Maggie's Farm
con alcune modifiche dove il testo originale era diverso
PIU' SONO DURI (1)

Parlano di una torta nel cielo
che mi aspetta quando sarò morto
Appena sei nato ti buttano giù
venti piedi sotto il suolo

Come è certo che splende il sole
mi prenderò quel che è mio
Più sono duri
più forte cadono
Tutti quanti
Più sono duri
più forte cadono
Tutti quanti

Gli oppressori cercano di reprimermi
cercano di farmi andare sottoterra
E pensano di aver vinto la battaglia
Io dico "Perdonali Signore, perchè non sanno quel che fanno"

Come è certo che splende il sole
mi prenderò quel che è mio
Più sono duri
più forte cadono
Tutti quanti
Più sono duri
più forte cadono
Tutti quanti

E continuo a combattere per quello che voglio
anche se so che quando sei morto non puoi più farlo
Preferisco essere un uomo libero nella tomba
piuttosto che vivere come una marionetta o come uno schiavo

Come è certo che splende il sole
mi prenderò quel che è mio
Più sono duri
più forte cadono
Tutti quanti
Più sono duri
più forte cadono
Tutti quanti
(1) Ho adattato il titolo della canzone in omaggio al titolo italiano del film quasi omonimo, "Più duro è e più forte cade", dal film con Jimmy Cliff di cui questa canzone è parte della colonna sonora (PIÙ DURO E PIÙ FORTE CADE di Perry Henzell. Con Jimmy Cliff, Janet Bartley, Carl Bradway - Giamaica/USA 1973). La frase è un riferimento al Salmo 9 della Bibbia: Psalm 9:3 - When mine enemies are turned back, they shall fall and perish at thy presence.

31/7/2019 - 16:59


stupenda

31/3/2007 - 16:21


splendida....

musicteacher - 30/12/2011 - 14:15



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org