Lingua   

Quelli della Thyssen Krupp

Andrea Sigona
Lingua: Italiano



Non basta un'altra vita
non bastano gli occhi tuoi
tanti si sono appesi la tempo
altri rimangono, altri ne vedrai
ci sono vecchie storie
che non tramonteranno più
ci sono ore da passare
com nuvole che passano
come passi tu
non bastano le pietre
che abbiamo tirato giù in città
tanti di questi giorni insieme
quante bestemmie al vento, quanta povertà

ci sono tanti modi
per ricordare e non farlo più
ed io ti racconto queste storie
di sette angeli che cantano
quelli della Thyssen Krupp

Non bastano stagioni
che ripassano con il naso in su
l'inverno ha già cambiato il tempo
e quanta rabbia hai dentro
dalla testa in giù
fuori c'è una grande polvere
di sabbia e falsità
alza il mento e non piegarti
c'è una strada che vedrai cambierà

ci sono tanti modi
per ricordare e non farlo più
ed io ti racconto queste storie
di sette angeli che cantano
quelli della Thyssen Krupp
di sette angeli che cantano
quelli della Thyssen Krupp


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org