Lingua   

M'affaccio alla finestra

anonimo
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

The Road to La Bassé
(Bernard Newman)
The Durham Light Infantry
(Whisky Priests)
La licenza
(anonimo)


Canzone risalente alla prima guerra mondiale. Testo raccolto nel 1976 da Corrado Lampe e Pietro Lolletti a Lanuvio (Castelli Romani, Provincia di Roma). Veniva cantato dalle braccianti del luogo nel primo dopoguerra.
M'affaccio alla finestra
vedo il treno che passa:
lì dentro, lì dentro c'è il mio amore
che mme sta a salutà

O treno traditore
che porti via l'amore
che me, che me lo porti via
sui monti del Trentino

Sui monti del Trentino
me scrive na letterina:
me dice, me dice stai contenta
e a mme non ce pensà

E allora gl'ho risposto:
amor quando ritorni
Ritorno, ritorno a primavera
con la rossa bandiera

E la rossa bandiera
la gridano le donne:
Vogliamo, vogliamo sempre quella
vogliamo la libertà

inviata da Corrado Lampe - 31/7/2010 - 22:34



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org