Lingua   

Terra libera

Linea
Lingua: Italiano



Nel sud, sole del sud
cancro e silenzi di indifferenza
Ma c'e' e ci sara' nuovo raccolto nuova vita

L'ulivo, la sete, il sogno, la quiete
C'e' acqua da bere, nel corleonese

Fra i solchi e il grano puro
nuovo sapore, un nuovo orgoglio
per chi la cogliera', questa speranza nell'anima

Strappata, amata, dal seme segnata
la piana di mafia, sofferta e curata

L'avresti detto mai, l'avresti detto mai, l'avresti detto mai e' terra libera

300 ettari di terreno confiscati alle famiglie mafiose
300 ora liberi coltivati da giovani siciliani
Dignita' e riscatto in altre paroleā€¦

Ma c'e' e ci sara'
nuovo raccolto fuori stagione
per chi la cogliera', questa speranza nell'anima

Strappata, amata, dal seme segnata
la piana di mafia, sofferta e curata

L'avresti detto mai, l'avresti detto mai l'avresti detto mai e' terra libera


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org