Lingua   

The Day The Nazi Died

Chumbawamba
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Remembrance Day
(Antidote)
Always Tell the Voter What the Voter Wants to Hear
(Chumbawamba)
La Resistenza
(RedSka)


1994
single Omophobia

chumbawamba-homophobia-sisters-mix-one-little-indian-12

Testo ripreso da
Lyrics available at

http://www.jusos-ratingen.de/kampflieder/
|: They're here and they're there and they're everywhere :|

We're taught that after the war the Nazis vanished without a trace
But batallions of fascists still dream of a master race
The history books they tell of their defeat in forty-five
But they all come out of the woodwork on the day the Nazi died
They say the prisoner of Spandau was a symbol of defeat
Whilst Hess remained imprisoned and the fascists they were beat
So the promise of an aryan world would never materialise
So why did they all come out of the woodwork on the day the Nazi died

|: They're here and they're there and they're everywhere :|

The world is riddled with maggots - the maggots are getting fat
They're making a tasty meal of all the bosses and bureacrats
They're taking over the board rooms and they're fat and full of pride
And they all came out of the woodwork on the day the Nazi died
So if you meet with these historians I'll tell you what to say
Tell them that the Nazis never really went away
They're out there burning houses down and peddling racist lies
And we'll never rest again until every Nazi dies.

inviata da Riccardo Venturi - 28/6/2005 - 01:05



Lingua: Italiano

Versione italiana di z0rba

v. 4 - "Come out of the woodwork" è un'espressione che indica l'emergere dal nulla di qualcosa in grande quantità. In italiano potrebbe equivalere a "spuntare come funghi", ma ho preferito tradurre più letteralmente.
v. 6 - "Hess": Rudolph Hess, praticamente il vice di Hitler. Dal momento che scontò un ergastolo nel carcere di Spandau, ritengo sia anche il "prisoner of Spandau" del v. 5. Hess, semplicemente un maiale nazista nonostante tanti lo considerino un "moderato" del Reich, ha dato una brillante svolta alla sua vita impiccandosi il 17 agosto 1987.
v. 11 - "board rooms": letteralmente "stanze in cui si incontrano i membri di organizzazioni e corporazioni". Posti di controllo in cui si materializza il potere, insomma.
IL GIORNO IN CUI MORÌ IL NAZISTA

|: Sono qui e sono lì e sono ovunque :|

Noi credevamo che dopo la guerra i nazisti fossero spariti senza lasciare traccia
Ma battaglioni di fascisti fantasticano ancora su una razza superiore
I libri di storia parlano della loro sconfitta nel Quarantacinque
Ma sono tutti spuntati dal nulla il giorno in cui morì il nazista
Dicono che il prigioniero di Spandau fosse un simbolo della sconfitta
Mentre Hess rimaneva in carcere e i fascisti venivano sconfitti
Così la promessa di un mondo ariano non si sarebbe mai materializzata
Allora perché spuntarono tutti dal nulla il giorno in cui morì il nazista?

|: Sono qui e sono lì e sono ovunque :|

Il mondo è infestato dai vermi - i vermi stanno ingrassando
Si stanno facendo una bella abbuffata di tutti i padroni e burocrati
Stanno prendendo il controllo delle stanze dei bottoni e sono grassi e pieni di superbia
E sono tutti spuntati dal nulla il giorno in cui morì il nazista
Se allora incontro questi storici ti dirò io cosa dire loro
Digli che i nazisti non sono mai scomparsi davvero
Sono qui fuori che incendiano case e diffondono menzogne razziste
E noi non riposeremo mai più finché ogni nazista non morirà.

inviata da z0rba - 21/8/2014 - 12:38



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org