Lingua   

Brigate di frontiera (lettera dalla collina)

Teresa De Sio
Lingua: Italiano



Ma guarda ancora esisto
ancora insisto
mi vesto, mi svesto,
buon esito, resisto.

Siamo ancora qui
su questa collina
tra la nostra storia e il mare
a scambiarci da mangiare
Siamo ancora qui
scampati a un fuoco di fila
a contarci a uno a uno
a raccontarci di un futuro

Siamo fuochisti e marinai
siamo gommisti e fornai
siamo cantanti, flautiste e liutai
abbiamo scale e martelli
abbiamo vele e pennelli
abbiamo bussola, vento e bandiera
siamo brigate di frontiera
che la frontiera non l'hanno vista mai

Siamo ancora qui
qui su questa collina
a mille giorni di distanza da casa
bravi soldati di ventura
Siamo ancora qui
a scambiarci da fumare
a ripassare a memoria le cose
che ancora restano da fare

siamo studenti e operai
siamo infermiere e fiorai
siamo imbianchini, siamo sarte e orologiai,
abbiamo acqua da bere
e abbiamo vino nel bicchiere
abbiamo scarpe adatte all'avventura
siamo brigate di frontiera
che la frontiera non l'hanno vista mai

Siamo maestre e calzolai
ricamatrici e giostrai
siamo inventori, ciclisti e librai
abbiamo tromba e scalpelli
abbiamo macchina e cavalli
abbiamo nuvole, cielo e mongolfiera
siamo brigate di frontiera
che la frontiera non l'hanno vista mai.

Ma guarda ancora esisto
ancora insisto
mi vesto, mi svesto,
buon esito, resisto.


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org