Lingua   

Campi d'oro

Casa del Vento
Lingua: Italiano



Dai campi d’oro questo raccolto
Da questa terra che poco da
Mentre il mio padrone
È sua la terra
sul mio sudore immergerà
sta sempre all’ombra
col suo cappello
sulla mia fame si arricchirà
dall’alba a sera, senza respiro
sui campi d’oro si dormirà
Col mio lavoro, i rendo poco
Tutto il padrone si prenderà
Sono un mezzadro
Della Toscana lui prende più della metà
Dalle colline alle pianure
dall’alba a sera faticherai
e seminare ed aspettare
dai campi d’oro raccoglierai
i miei figlioli senza futuro
i suoi a scuola nelle città
sempre nei campi
sempre al lavoro
nelle intemperie senza pietà
Dalle colline alle pianure
dall’alba a sera faticherai
e seminare ed aspettare
dai campi d’oro raccoglierai


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org