Lingua   

Hole in the Ground

Tom Parrott
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Everybody Cryin' About Vietnam
(J.B. Lenoir)
Our Children Are Dying
(Tom Parrott)
The Aberfan Coaltip Tragedy
(Tom Parrott)


[1968]
Words & music by Tom Parrott
Album: Many Windowed Night

Many Windowed Night

Un brano che si riferisce ad un episodio, che pare realmente accaduto, risalente al 1964 durante la guerra in Vietnam. Soldati americani e sud-vietnamiti avevano carpito la fiducia di un bambino facendosi rivelare il nascondiglio del padre, un combattente viet-cong, che era stato poi ucciso... Francamente credo che i figli dei combattenti fossero molto ben addestrati a non rivelare nulla al nemico e fin dalla più tenera infanzia... Nella selva guatemalteca, dove sono stato per un po' anni fa, mi raccontavano che persino i neonati non piangevano per giorni interi se le madri erano costrette a nascondersi durante i rastrellamenti anti-guerriglia effettuati dai kaibiles dell'esercito...
Ma tant'è... questo è il retroscena di questa canzone, così come riferito in "Songs of the Vietnam conflict" di James E. Perone (Greenwood, 2001)
My age is ten years. I wear raggedy pants.
And I beg from the soldiers, when I get the chance.
My mother is living in a house in the town.
But my daddy lives in a hole in the ground.

The soldiers are friendly. The soldiers are fun.
I play with the soldiers. I field strip their guns.
I tell them I live with my mother in town,
But my daddy lives in a hole in the ground.

The soldiers are nice men, yes they are my friends.
And they feed me candy without any end.
They say they are new here. Could I show them around?
Could I show them where my daddy lives in the hole in the ground?

I show all the soldiers what they want to see.
Because they are good men and so nice to me.
That night there's a booming from outside of town.
From near where my daddy lives in the hole in the ground.

The next day I go to visit my daddy.
I walk and I look all across the rice paddies.
But I can't find my daddy. There's no one around.
And I can't find the hole where he lived in the ground.

But I've still got my soldiers to visit today.
But they don't want to see me. They all turn away.
Some faces are sad and some wear a frown,
As I speak of my daddy in the hole in the ground.

inviata da Alessandro - 27/5/2009 - 13:04



Lingua: Italiano

Traduzione in italiano
BUCO NEL TERRENO

Ho dieci anni. Vesto dei pantaloni
E chiedo l'elemosina ai soldati, se ne ho l'occasione.
La mia mamma vive in una casa in città.
Ma il mio papà vive in un buco nel terreno.

I soldati sono amichevoli.I soldati sono divertenti.
Gioco con i soldati. Smonto le loro pistole.
Dico loro che vivo con mia madre in città,
ma che il mio papà vive in un buco nel terreno.

I soldati sono uomini simpatici, sì sono miei amici.
E mi danno caramelle senza smettere mai.
Dicono che sono nuovi qui. Potrei mostrargli i dintorni?
Potrei mostrargli il buco nel terreno dove vive il mio papà?

Mostro ai soldati tutto quello che vogliono vedere.
Perchè sono bravi uomini e sono così gentili con me.
Questa notte c'è uno scoppio fuori dalla città.
Vicino al buco dove vive il mio papà.

Il giorno dopo vado a trovare il mio papà.
Cammino e guardo tra i campi di riso.
Ma non riesco a trovare papà. Non c'è nessuno intorno.
E non riesco a trovare il buco dove viveva.

Ma i soldati vengono ancora oggi.
Ma non vogliono vedermi. Girano tutti alla larga.
Qualche viso è triste, qualcuno aggrotta le ciglia
Quando parlo del mio papà nel buco nel terreno.

30/10/2010 - 17:12



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org