Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2021-12-13

Rimuovi tutti i filtri
Video!

Refugees

New Italian version: Riccardo Venturi, 13-12-2021 20:27


We're refugees, carrying all we own
In brown bags, tied up with string...

Fotografia: Yannis Androulidakis.
"La foto, scattata da Yannis Androulidakis, collaboratore di Al Jazeera, è stata pubblicata su Facebook da Niklas Gris, che ha scritto: "I rifugiati vinceranno perché sono elementi di libertà, perché negano e aboliscono davvero i confini, perché sono testimoni della barbarie della guerra e dei poteri coloniali, e sono venuti in Occidente portando con sé la prova di quei crimini. Il colonialismo è tornato a casa. Ma la vita vince sempre, alla fine". - Huffington Post

Come profughi
(continua)
13/12/2021 - 20:28
Video!

Refugees

French translation by Fred Dac

Réfugiés
(continua)
inviata da L'Anonimo Toscano del XXI Secolo 13/12/2021 - 19:25

Vivre en Zinovie

Vivre en Zinovie

Chanson française – Vivre en Zinovie – Marco Valdo M.I. – 2021

LA ZINOVIE
est le voyage d’exploration en Zinovie, entrepris par Marco Valdo M. I. et Lucien l’âne, à l’imitation de Carl von Linné en Laponie et de Charles Darwin autour de notre Terre et en parallèle à l’exploration du Disque Monde longuement menée par Terry Pratchett.
La Zinovie, selon Lucien l’âne, est ce territoire mental où se réfléchit d’une certaine manière le monde. La Zinovie renvoie à l’écrivain, logicien, peintre, dessinateur, caricaturiste et philosophe Alexandre Zinoviev et à son abondante littérature.



Épisode 9


Dialogue Maïeutique

Vivre en Zinovie, c’est toute une affaire, Lucien l’âne mon ami. D’abord, il ne faut pas oublier que la Zinovie d’aujourd’hui est le fruit d’une révolution d’hier ou d’avant-hier.

Ben voyons, Marco Valdo M.I. mon ami, ça je le sais et je ne l’ai pas oublié.... (continua)
La Zinovie est une conglomération
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 13/12/2021 - 14:16
Video!

Gernika

2011
Itxaropena
Mila ta bederatzirehun eta
(continua)
inviata da Dq82 13/12/2021 - 09:56
Video!

Refugees

Turkish translation by wishyouwerehere (L. Trans.)
Mülteciler
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 13/12/2021 - 09:30
Downloadable! Video!

L'Internationale

ITALIANO / ITALIAN 12
La versione di Salvo Lo Galbo [2021]
Italian version by Salvo Lo Galbo [2021]


Testo / Lyrics: Salvo Lo Galbo
Chitarra e voce / Guitar and singing: Alberto Del Monte


L'INTERNAZIONALE
(continua)
inviata da Salvo Lo Galbo 13/12/2021 - 07:50
Video!

Breathe

1989

Anti corporation, global warming
Breathe! Breathe! Breathe! Breathe!
(continua)
inviata da Melissa 13/12/2021 - 06:24
Downloadable! Video!

Enquanto há força

dall'album Rabia Ao Silencio



Ho scelto come lingua galiziano ma in realtà il testo mi sembra identico all'originale portoghese
ENQUANTO HÁ FORÇA
(continua)
inviata da Lorenzo 12/12/2021 - 23:40
Video!

Zamba de los humildes

dall'album Rabia Ao Silencio

ZAMBA DOS HUMILDES
(continua)
12/12/2021 - 23:31
Downloadable! Video!

Seré curioso (¿De qué se ríe?)

dall'album Rabia Ao Silencio

SEREI CURIOSA
(continua)
12/12/2021 - 23:25
Video!

The Last Refugee

shell significa anche "a forma di shell". Non potrebbe essere che queste shell siano gli ombrelloni sotti i quali le ragazze "picchiettano" i loro iPhone?
Logan 12/12/2021 - 22:17
Downloadable! Video!

Adiu la bèra Margoton

2021
Camin Sobiran
Adiu la bèra Margoton
(continua)
inviata da Dq82 12/12/2021 - 19:58
Video!

Il Vittoriale brucia

2021
Argon


Una provocazione: D'Annunzio antifascista?

Il 3 Agosto 1922 Gabriele d'Annunzio parlò ai milanesi dal balcone di Palazzo Marino. Il giorno dopo il segretario del partito fascista Michele Bianchi gli mandò un telegramma, ringraziandolo, ironicamente, per non avere mai pronunciato la frase "Viva il fascismo!". D'Annunzio rispose troppo eloquentemente: "C'è un solo grido da scambiare tra gli italiani: Viva l'Italia. È il mio. lo non ebbi, io non ho, io non avrò se non questo". D'Annunzio allora, dopo i fatti di Fiume e le sue gesta nella Prima Guerra Mondiale, era eroe e punto di riferimento anche politico a livello nazionale; i fascisti non gradirono il suo mancato appoggio e il suo deciso rifiuto a collaborare.
Dieci giorni dopo il discorso di Palazzo Marino, il 13 agosto, D'Annunzio cadde da una finestra del Vittoriale, la sua villa a Gardone Riviera, in circostanze mai chiarite:... (continua)
L'ombra sigilla i miei specchi
(continua)
inviata da Dq82 12/12/2021 - 19:27
Downloadable! Video!

Uno de abajo

dall'album Rabia Ao Silencio

UN DE ABAIXO
(continua)
12/12/2021 - 19:08
Downloadable! Video!

Niech żyje wojna

WAR
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 12/12/2021 - 18:40
Downloadable! Video!

Strange Fruit

dall'album Rabia Ao Silencio

RARO FROITO
(continua)
12/12/2021 - 18:20
Downloadable! Video!

Yo soy de un pueblo sencillo

dall'album Rabia Ao Silencio

EU SON DUN POBO SINXELO
(continua)
12/12/2021 - 18:14
Video!

Brazos pra Seitura

1977

Ripresa nel 2019 da Sés
album: Rabia Ao Silencio
Hoxe nin vinte hai,
(continua)
12/12/2021 - 16:51
Downloadable! Video!

Viva la pappa col pomodoro

Chanson italienne – Viva la pappa col pomodoro – Lina Wertmüller (Rita Pavone) – 1964

Texte : Lina Wertmüller
Musique : Nino Rota
Du feuilleton télévisé :
Il Giornalino di Gian Burrasca (tiré du roman de Luigi Bertelli “Vamba”)
Réalisation : Lina Wertmüller
Chanson interprétée également par Irene Grandi con Stefano Bollani

Quand, l’autre soir, on me l’a fait entendre au CPA Firenze Sud, ma première réaction a été de ricasser : « On devrait mettre pappaaippomodòro (La pape à la tomate) dans les Chansons contre la Guerre. » Je l’ai dit comme ça, à la florentine, parce que ça ne sert à rien de tourner autour du pot : la pape à la tomate (et non pas “aux” tomates !) n’est connue qu’à Florence (une de ces choses très simples que peu de gens savent faire correctement). Il ne m’a fallu qu’une minute à peine pour y repenser ; je me suis souvenu de la plus célèbre “chansonnette” du « Giornalino... (continua)
VIVE LA PAPE À LA TOMATE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 12/12/2021 - 11:11
Downloadable! Video!

אַרבעטלאָזע מאַרש

Il primo dopoguerra e l'era fascista

Fascismo e questione ebraica.

Negli anni '20 e '30 gli ebrei italiani sono ormai una presenza consolidata nella società italiana. Tra le personalità più impegnate nella vita culturale del primo dopoguerra ci sono lo scrittore Italo Svevo, il poeta e critico letterario Angiolo Orvieto, il commediografo Sabatino Lopez, lo scultore Arrigo Minerbi, il pittore Amedeo Modigliani, e il pianista e musicista Mario Castelnuovo-Tedesco.[23] Dal 1925 Umberto Cassuto è docente universitario di ebraico all'Università di Firenze e quindi a Roma. Nello stesso anno, Dante Lattes e Alfonso Pacifici fondano La rassegna mensile di Israel, periodico di cultura e storia ebraica.

Il primo dopoguerra è anche periodo di grandi sconvolgimenti sociali e politici. Di fronte all'emergere del fascismo gli ebrei italiani si dividono. La reazione degli Ebrei Italiani dinanzi all'ascesa... (continua)
k 11/12/2021 - 23:18
Downloadable! Video!

Rabbia antifa

2021

Album: Senza amor non vale nulla
Ora e sempre!
(continua)
inviata da Dq82 11/12/2021 - 19:35
Video!

Pane e rose

2021
Sine Metu
Calci e pugni e tafferugli
(continua)
inviata da Dq82 11/12/2021 - 19:06
Downloadable! Video!

Agata

Erano donne prima del tempo
(continua)
inviata da Dq82 11/12/2021 - 12:48
Video!

Never Again and Again

a song about how endless war really is endless
Kings chiefs monarchs presidents
(continua)
inviata da Scott Free 11/12/2021 - 10:26
Downloadable! Video!

Newroz


TORTURATA, VIOLENTATA E INFINE “SUICIDATA”:

IL CALVARIO DI UN’ALTRA PRIGIONIERA POLITICA CURDA

Gianni Sartori

Di Garibe Gezer mi ero occupato circa due mesi fa denunciando le ignobili sevizie a cui veniva sottoposta dai suoi carcerieri.

Torturatori e aguzzini che ora hanno completato l’opera di annientamento nei confronti di questa prigioniera politica rinchiusa nel carcere di massima sicurezza (di tipo F) di Kandira a Kocaeli.

Secondo la versione fornita dall’amministrazione carceraria, la giovane curda - arrestata a Mardin ancora nel 2016 - si sarebbe“suicidata”.

Numerose donne, esponenti delle Madri della Pace, del Movimento delle Donne Libere (TJA), dell’Associazione di aiuto alle famiglie dei prigionieri (TUHAY DER) e dell’HDP, si sono riunite davanti all’ospedale di Kocaeli per riavere il corpo della giovane vittima. Hanno poi portato a spalla la bara scandendo slogan contro... (continua)
Gianni Sartori 10/12/2021 - 23:52
Downloadable! Video!

Canzone fra le guerre

Da cattolica praticante post conciliare penso che si debba rispettare qualunque forma di religione e i nostri fratelli atei e laicisti.Certo anch' io mi scandalizzo per i peccari gravissimi della Chiesa istituzione e non condivido le posizioni rigide e autoritarie di certi cattolici. Eppure mi sento affettuosamente legata alla Chiesa locale per l' impegno verso i poveri e gli handicappati. Comunque eiste un magistero della Chiesa che ha basi teologiche solide e va ascoltato con attenzione.Il vero tema e' la fede considerata da alcuni come una illusione ed una rinuncia alla ragione e alla scienza. Allora come mai molti scienziati credono in Dio.Ricordo che per noi credenti Dio e' una persona che stabilisce con l' uomo una relazione d' amore e di salvezza.Tramite Gesu' nel Nuovo Testamento. Ed e' Gesu' che ha fondato le Chiese. La Chiesa di Roma e' stata fondata da Pietro su richiesta di Gesu'.
Patrizia Burattini 10/12/2021 - 22:47
Downloadable! Video!

Working Class Hero

Giusto una precisazione: credere e sperare mella pace non significa essere contro la resistenza armata molto spesso necessariamente prodromica alla pace. John Lennon marciava per il movimento repubblicano irlandese e, si dice, finanziava l'IRA.
Giuseppe Leotta 10/12/2021 - 10:44
Downloadable! Video!

Viva la pappa col pomodoro

Giusto ricordare la grande Lina Wertmüller sulla "Canzone arrabbiata" del Film d'Amore e d'Anarchia, come è stato fatto; la canzone sulla quale era stata ricordata anche Mariangela Melato nel giorno della sua scomparsa. Però, a me va di farlo anche sulla Pappaippomodoro, la canzone che Lina Wertmüller aveva scritto per il Gianburrasca. Ciao Lina!
Riccardo Venturi 9/12/2021 - 22:10

La Carrière du Directeur

La Carrière du Directeur

Chanson française – La Carrière du Directeur – Marco Valdo M.I. – 2021

LA ZINOVIE
est le voyage d’exploration en Zinovie, entrepris par Marco Valdo M. I. et Lucien l’âne, à l’imitation de Carl von Linné en Laponie et de Charles Darwin autour de notre Terre et en parallèle à l’exploration du Disque Monde longuement menée par Terry Pratchett.
La Zinovie, selon Lucien l’âne, est ce territoire mental où se réfléchit d’une certaine manière le monde. La Zinovie renvoie à l’écrivain, logicien, peintre, dessinateur, caricaturiste et philosophe Alexandre Zinoviev et à son abondante littérature.



Épisode 8


Dialogue Maïeutique

En Zinovie, Lucien l’âne mon ami, pour une grande partie des gens, il est un objectif essentiel dans leur vie : c’est de faire carrière.

Oh, dit Lucien l’âne, il n’y a pas que là. La Marseillaise y incitait déjà les nouvelles générations. De... (continua)
Le directeur, Ivan ou Vassili
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 9/12/2021 - 17:04
Downloadable! Video!

Spartakus 1919

questo brano è una variante ridotta del poco più lungo anonimo Büxensteinlied (Im Januar um Mitternacht) già presente in questo archivio, e rimanderei perciò a questo per le note relative a Friedrichsfeld (o Friedrichshein), Büxenstein e Noske
SPARTAKUS 1919
(continua)
inviata da Francesco Mazzocchi 9/12/2021 - 12:37
Downloadable! Video!

License To Kill

Lorenzo 9/12/2021 - 12:18
Downloadable! Video!

Paolo Pietrangeli: Mio caro padrone domani ti sparo

Certo che Pietrangeli, va bene, riposi in pace, ma passare da questo a Costanzo e la De Filippi...
Aldo 9/12/2021 - 00:07
Video!

Senza fucile né spada

dall'album "deSidera" (2021)

Forse il pezzo più bello scritto sul periodo della reclusione da Covid, un momento che Cristina Donà non esita a paragonare a una vera e propria guerra.


L'unico brano che hai scritto durante la pandemia è “Senza fucile né spada”: lo hai aggiunto alla fine?

Questa canzone risale alla primavera 2020, stagione che ci ha visti reclusi e che nel mio caso, abitando in Val Seriana, dove le vittime di Covid sono state moltissime, mi ha vista anche in mezzo a una sorta di apocalisse che mi ha gettato in una paresi artistica. Però questo pezzo è venuto fuori, l'unico, e sì, ho voluto inserirlo nell'album perché ci tenevo a lasciare una testimonianza per i tanti che hanno perso i loro cari in quelle circostanze, anche perché se è accaduto quel che è accaduto è anche per una malagestione di ciò che stava avvenendo.

intervista a Rolling Stone

*

Mi sono resa... (continua)
Oggi sembra più grande
(continua)
inviata da Lorenzo 8/12/2021 - 20:37
Video!

Les fachos reviendront

[1977]
Parole di Paul Libens (1924-2012)
Musica di René Fourré (1939-2016)
Lato B del singolo "La chanson de Sisteron"
Testo trovato su Bide & Musique
Méfie-toi, camarade
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 8/12/2021 - 20:11
Downloadable!

Canzone d'Albania

Nell'aprile del 1939 il Regno d'Italia occupò l'Albania instaurando il protettorato negatogli 20 anni prima. Vittorio Emanuele III assunse il titolo di Re d'Albania.

Sulle due versioni vedi il commento di B.B.
SOLDATO PROLETARIO (CANZONE D'ALBANIA)
(continua)
8/12/2021 - 18:23
Downloadable!

Rote Melodie

MELODIA ROSSA
(continua)
inviata da Francesco Mazzocchi 8/12/2021 - 15:11
Video!

Update

[1994]
Scritta da Beastie Boys, Mario Caldato Jr. e Mark Ramos-Nishita
Nell'album "Ill Communication"
Testo trovato su www.beastieboysannotated.com
inviata da Bernart Bartleby 7/12/2021 - 20:26
Video!

דער זינגער פֿון נױט

Chanson française – LE REFRAIN DE LA MISÈRE – Marco Valdo M.I. – 2021

D’après la version italienne IL CANTORE DELLA MISERIA de Flavio Poltronieri (2021)
et la version livournaise Cantà la miseria de l’Anonimo Toscano del XXI Secolo (2021)
de la chanson en yiddish – Der zinger fun noyt – Mordkhe Gebirtig [Mordechai Gebirtig] / מרדכי געבירטיג – ca 1940.


Dialogue maïeutique

Au travers de versions en cascade, dit Marco Valdo M.I., cette chanson, comme toute chanson qui hérite de versions, sinue autour du sens premier, celui de l’œuvre d’origine, et je n’affirmerais pas que c’est une mauvaise chose.

J’imagine volontiers, répond Lucien l’âne, d’autant que toi comme moi, on est persuadés que la nouvelle version à peine née est une autre nouvelle chanson et ce n’est pas la réalité qui nous démentira. C’est d’ailleurs ainsi également que se créent les odyssées, les épopées, les romans, les pièces... (continua)
LE REFRAIN DE LA MISÈRE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 7/12/2021 - 12:52
Downloadable! Video!

Delia

Nessuno discute il sommo poeta Pablo Neruda ma su di lui c'è un'ombra. Al tempo che incontrò Delia del Carril Iraeta a cui questa lirica è rivolta (...tra tante foglie dell'albero della vita, la tua presenza nel fuoco, la tua virtù di rugiada: una colomba nel vento rabbioso") lui era sposato con una banchiera olandese, Maria Antonieta Hagenaar (detta Maruca) e aveva una figlia, Malva Marina Trinidad Reyes, appena nata. Purtroppo la bambina era nata idrocefalica: non parlava, non camminava ed era destinata a morire. Il giorno 8-11-1936 Neruda la vide per l'ultima volta poichè abbandonò a Montecarlo lei e la madre senza un soldo e fuggì con Delia prima a Barcellona e poi a Parigi. La sfortunata bambina venne in seguito abbandonata anche dalla madre, adottata dopo pochi anni morì. In seguito Neruda sposò la comunista argentina Delia del Carril Iraeta che lo avviò agli ideali marxisti.
Flavio Poltronieri 7/12/2021 - 01:11
Downloadable! Video!

Palestina


CISGIORDANIA: TRA REPRESSIONE E AZIONI DISPERATE LA VIOLENZA NON SI PLACA

Gianni Sartori

Nel villaggio di Beita (non lontano da Nablus, in Cisgiordania) i soldati israeliani hanno sparato sui manifestanti palestinesi sia con pallottole normali (fuego real), sia con quelle in acciaio rivestite di gomma o plastica. Oltre che - naturalmente - con le normali granate lacrimogene.

La manifestazione era l’ennesima dimostrazione di quanta esasperazione e quanto malcontento vi siano nella popolazione per la continua espansione delle colonie.

Un ragazzo palestinese, raggiunto da una pallottola, è rimasto seriamente ferito mentre una trentina di altri partecipanti alla protesta (anche un giornalista) sono stati colpiti da quelle in acciaio rivestite.

Sarebbero poi almeno una dozzina i civili rimasti ustionati per le granate e circa 150 quelli intossicati dai gas. Normale amministrazione.

In precedenza,... (continua)
Gianni Sartori 6/12/2021 - 17:02

La Réalité

La Réalité

Chanson française – La Réalité – Marco Valdo M.I. – 2021

LA ZINOVIE
est le voyage d’exploration en Zinovie, entrepris par Marco Valdo M. I. et Lucien l’âne, à l’imitation de Carl von Linné en Laponie et de Charles Darwin autour de notre Terre et en parallèle à l’exploration du Disque Monde longuement menée par Terry Pratchett.
La Zinovie, selon Lucien l’âne, est ce territoire mental où se réfléchit d’une certaine manière le monde. La Zinovie renvoie à l’écrivain, logicien, peintre, dessinateur, caricaturiste et philosophe Alexandre Zinoviev et à son abondante littérature.



Épisode 7


Dialogue maïeutique

Dans notre voyage d’exploration de la Zinovie, Lucien l’âne mon ami, on entend parler une voix anonyme qui raconte toutes ces choses étonnantes et profondes que colportent les chansons. Comme on peut s’en douter, cette voix ne peut qu’être anonyme en raison-même de la mission... (continua)
Si on disait vraiment
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 6/12/2021 - 14:41
Video!

Pyramid of Bones

(2018)
Album: Virtue

Un pezzo definito glam metal in cui Julian Casablanca sfoggia una voce alla Ozzy Osbourne. Le piramidi di ossa sono quelle su cui si fondano gli Stati Uniti, con lo sterminio dei nativi americani e lo sfruttamento degli schiavi neri. Bellissimo il video.
I'm a devil, I'm a villain
(continua)
5/12/2021 - 21:45
Downloadable! Video!

Rojava


L’AIA: GIOVANI CURDI ENTRANO NELLA SEDE DELL’ORGANIZZAZIONE PER LA PROIBIZIONE DELLE ARMI CHIMICHE (OPCW)

Gianni Sartori

Il 3 dicembre una cinquantina di appartenenti a TCS e TEKO-JIN (i movimenti delle Gioventù Curde in Europa) hanno voluto denunciare con un atto spettacolare di disobbedienza civile l’utilizzo di armi chimiche (un crimine di guerra secondo le Convenzioni internazionali) da parte dell’esercito turco nel Kurdistan del Sud (in territorio iracheno) e il sostanziale silenzio delle agenzie internazionali.
L’Aia, nei Paesi Bassi, è stata teatro di un vero e proprio assalto al palazzo dove risiede l’Organisation for the Prohibition of Chemical Weapons (OPCW), oggetto il 16 novembre di un’analoga manifestazione alla cui conclusione uno striscione di denuncia veniva appeso alla facciata.
Come ha precisato un esponente di TCS l’occasione era stata fornita dallo svolgimento del... (continua)
Gianni Sartori 5/12/2021 - 16:54
Video!

Canción sin miedo

Questa canzone è anche la sigla finale del documentario "Las tres muertes de Marisela Acebedo", la storia di una madre che ha lottato - ed è morta - per chiedere instancabilmente giustizia per la figlia Rubì, uccisa e fatta scomparire dal suo compagno. E' su Netflix, da vedere.
Maria Cristina 5/12/2021 - 16:19
Downloadable! Video!

Sandino

SANDINO
(continua)
inviata da Francesco Mazzocchi 5/12/2021 - 12:48




hosted by inventati.org