Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2019-8-13

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

L'Internationale

EBRAICO / HEBREW [2]

La seguente versione "rinnovata" è stata scritta nel 1985 da Chaim Hefer, poeta e cantautore israeliano nato Chaim Feiner il 29 ottobre 1925 a Sosnowiec in Polonia e morto il 18 settembre 2012 a Tel Aviv. Chaim Hefer la compose dietro raccomandazione di Yitzhak Ben Aharon del comitato centrale di Histadrut, nel febbraio 1985. Testo ripreso da he.wikipedia in versione puntata. [RV]

The following "renewed" version in Hebrew was composed 1985 by Chaim Hefer, an Israeli poet and folksinger born as Chaim Feiner on 29 october 1925 in Sosnowiec (Poland) and died on 18 september 2012 in Tel Aviv. Chaim Hefer composed it in February 1985 after recommendation by Yitzhak Ben Aharon of Histadrut's Central Committee. Reproduced from he.wikipedia with full vocalization. [RV]

את הנוסח העברי המחודש כתב חיים חפר לאחר שבחודש פברואר 1985 נתקבלה בוועדה המרכזת של ההסתדרות המלצתו של יצחק... (continua)
הָאִינְטֶרְנַצְיוֹנָל
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 13/8/2019 - 22:53
Video!

Innuendo

Testo assai contraddittorio... peccato.. se ti auspichi un mondo senza guerra, se inviti la gente a cambiare, a provare a migliorare le cose, a prodigarsi per la pace.. non puoi, di punto in bianco dire ''sottomettetevi al proprio ego, siate liberi'' l'ego è la causa di tutti i mali, l'egocentrismo e la rovina dell'uomo... sottomettersi all'ego significa divenire schiavo, non libero.. sei libero se tu lo sottometti al tuo volere, allora si, sei libero e comandi tu! freddie freddie ma che combini.. certo a te ti piaceva darti alla pazza gioia e c'hai piazzato sta frase ma non c'entrava niente freddie..
Natalozzino 13/8/2019 - 03:01

Les Rameaux de Cerisier

Les Rameaux de Cerisier

Lettre de prison 40
19 juillet 1935


Dialogue Maïeutique


Avec cette quarantième lettre, comme il en a en tout, ainsi que je l’ai signalé dès le début, dit Marco Valdo M.I., on approche du dénouement. Évidemment, le prisonnier politique Levi sait déjà qu’il va être confiné – mais pas demande-t-il, dans une Colonie (Érythrée, Libye, Somalie) ; pour le principe, en quelque sorte, il va introduire un dernier recours – sans trop d’espoir d’échapper à la condamnation.

Pour le principe, ça veut tout dire, dit Lucien l’âne. Enfin, ça veut sans doute dire qu’il sait que sa condamnation sera confirmée et sans doute également, ce dernier recours, cette ultime démarche est-elle la cause du fait qu’on postpose son confinement ; à moins que les Autorités n’aient pas encore trouvé le lieu adéquat.

Va-t’en savoir, répond Marco Valdo M.I. ; la réponse doit se trouver dans... (continua)
Reçu vos cartes aujourd’hui,
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 12/8/2019 - 17:20
Video!

Ricordati di Chico

ALTRI SCALPI PER BOLSONARO...

Per quanto è stato possibile finora ricostruire un gruppo di poliziotti armati di tutto punto, a bordo di veicoli e di elicotteri, avrebbe assalito una comunità indigena nel centro-ovest del Brasile. Terrorizzando, picchiando e ferendo diverse persone appartenenti agli autoctoni Kinikinawa. L'aggressione è stata in parte, solo inizialmente, ripresa in un video. Altre immagini riprese successivamente mostrano volti feriti e sanguinanti.
Di cosa sarebbero accusati i Kinikinawa? Semplicemente di aver rioccupato, il 1 agosto, una piccola parte dei loro territori ancestrali, terre che erano state letteralmente rubate dagli allevatori. L'operazione di legittimo ritorno da parte degli indigeni si stava appunto concludendo quando è arrivato l'attacco delle forze dell'ordine.
A quanto sembra non c'è stata un'ordinanza ufficiale, emessa da un giudice, per espellere... (continua)
Gianni Sartori 12/8/2019 - 17:17
Video!

Lu tamburru de la guerra

Il titolo è "Lu tammurru de la guerra", ma per quanto il dialetto adoperato da Domenico Modugno per la stesura del testo sia quello siciliano, "tamburru" non è denominazione siciliana ma salentina (o anche napoletana 'tammorra').
In dialetto siciliano, infatti, si dice 'tammùru'.

DOMENICO MODUGNO, IL SICILIANO DEL SALENTO
Tutte le sue canzoni in dialetto tradotte e commentate da Mimmo Mòllica
River 11/8/2019 - 14:17
Video!

The Walls Came Down

No Russians, there ain't no Yanks, just corporate criminals with Fiat Banks. Paper that causes war and trade wars making the 1% more powerful than government. They print so much and have the corporations you said to indebt the working class. Rates go to zero and even negative rates. Fiat money with magical symbols is a religion. Blow your horn, their walls come down.
Orwell Ann Good 10/8/2019 - 08:59
Video!

Die Eisenbahnballade

Chanson allemande – Die Eisenbahnballade – Reinhard Mey – 1987


Dialogue Maïeutique


Il te souviendra, Lucien l’âne mon ami, que nous avions déjà précédemment rencontré sur notre voie un train allemand dans la chanson « Das Eisenbahngleichnis», dont j’avais intitulé la version française « Parabole du Train », ce qu’en effet, elle était et une locomotive tout aussi allemande dans la « La Locomotive unitaire ». Toutes deux étaient tirées d’auteurs allemands du siècle dernier principalement connus comme des écrivains, respectivement : Erich Kästner et Günter Grass. Cette fois, avec cette « Eisenbahnballade – Ballade du Chemin de fer », il s’agit d’une chanson écrite et interprétée par son auteur-compositeur Reinhard Mey.

Bien merci de toutes ces précisions, répond Lucien l’âne. Toutefois, j’aimerais savoir ce que raconte cette Ballade du Chemin de fer et aussi, en quoi elle se rapproche des... (continua)
LA BALLADE DU CHEMIN DE FER
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 9/8/2019 - 21:22
Downloadable! Video!

Pane e Coraggio

credo si riferisca ai migranti albanesi... molto toccante.
anna 8/8/2019 - 16:15
Video!

Dime donde vas morena

anonimo
Ci sono delle versioni che contengono il ritornello

"Si te quieres casar
con la chica de aquí
tienes que ir a Madrid
a empuñar un fusil"

Anche questo testo è la parodia di un canto infantile spagnolo
Roberta 8/8/2019 - 13:47
Video!

Viaggiate

[2019?]
Poesia di Gio Evan / A poem by Gio Evan / Poème de Gio Evan / Gio Evanin runo

Gio Evan, al secolo Giovanni Giancaspro, nato il 21 aprile 1988, si definisce “scrittore, poeta, cantautore e performer” sul suo profilo Instagram (notizia ripresa da questo articolo del Corriere della Sera). Ha pubblicato il suo primo libro di poesie nel 2008, all'età di vent'anni (a vent'anni, chi non scrive poesie?), poi per i successivi quattro anni ha solo viaggiato per il mondo. “Il nome Gio Evan arriva proprio dall’incontro con un membro della popolazione indigena Hopi in Argentina: è lui a dargli questo soprannome che ricorda l’omonimo evangelista e che, al suo ritorno, diventerà il suo nome d’arte”, c'è ulteriormente scritto nell'articolo, autentico e interessante sunto di gioevannologia. Va detto, naturalmente, che l'interesse nei confronti di questo giovane poeta e artista si è svegliato qualche... (continua)
Viaggiate
(continua)
inviata da Fabio Bello 7/8/2019 - 23:21
Video!

Eu vivo num tempo de guerra

Caro Riccardo, quasi 10 anni dopo il tuo commento ti rispondo che sì, questa versione andrebbe proprio spostata sulla pagina di Brecht, anche perchè la traduzione non sarebbe nemmeno da attribuirsi a Maria Bethânia, piuttosto a Wilson Miranda, che per primo la incise nel 1965 nel suo album "Tempo Novo", oppure ai suoi autori, Edu Lobo e Gianfrancesco Guarnieri.
B.B. 7/8/2019 - 14:07
Video!

Non ci vuol niente

[1967]
In "Non so non ho visto se c'ero dormivo"
Non ci vuol niente a credere
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 7/8/2019 - 13:08
Video!

Apocalisse

[1960]
Parole e musica di Domenico Modugno
L'arrangiamento originale di Ennio Morricone fu poi quasi del tutto abbandonato nell'incisione del brano.
Nell'album "Domenico Modugno" pubblicato nel 1960
Testo trovato su LyricWiki

"Conoscevo Domenico Modugno per averlo ascoltato alla radio. Le sue canzoni più famose erano Il pescespada, Io, mammeta e tu, La donna riccia e altre, tutte legate al folklore siciliano e alla sua chitarra. Quando mi chiamò per l'arrangiamento di un suo pezzo mi meravigliai molto. Tornai a casa mia e ascoltai la canzone: aveva ragione a chiamare me perché quel brano non aveva il profumo siciliano ma un richiamo completamente nuovo per lui. Il titolo era Apocalisse. Le parole della canzone erano terribili e richiamavano sugli uomini le maledizioni più sconvolgenti. Dopo qualche momento di perplessità gli chiesi: "Mimmo hai coraggio?", lui mi rispose in maniera perentoria... (continua)
Rosso di fuoco
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 7/8/2019 - 08:45
Video!

Mafia

[1961]
Scritta da Domenico Modugno e Riccardo Pazzaglia (1926-2006), scrittore, giornalista, paroliere, attore e regista italiano
Nella colonna sonora del film "L'onorata società", diretto proprio da Pazzaglia, con Franco Franchi, Ciccio Ingrassia, Vittorio De Sica e lo stesso Modugno.
Poi in alcuni album di quegli anni, a cominciare da "Modugno", con l'orchestra di Nello Ciangherotti.

Esordio da protagonisti della coppia Franchi / Ingrassia, un film non di certo indimenticabile, ma che nel 1961 si prendeva beffe della Mafia, a cominciare dalla colonna sonora... Solo un paio di anni più tardi Francesco Rosi avrebbe diretto ben altro film sul tema, "Le mani sulla città"...
Su partuti cincu cavalli niuri
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 6/8/2019 - 22:01
Percorsi: Mafia e mafie
Video!

シンフォニーの5広島 - Symphony no 5 Hiroshima

[1953]
Symphony no 5 Hiroshima

Musica /音楽/ Music / Musique / Musik / музыка /מוזיקה موسيقى/ מוזיקה / Μουσική / Sävel / Muziko:
大木正夫 - Masao Ohki

Oggi 74 anni fa

Introduzione alla Sinfonia n. 5 Hiroshima

Consiste di un Preludio e degli 8 movimenti seguenti:
I. Fantasmi - Era una processione di fantasmi. [幽霊, Yūrei]

II. Fuoco - Nel momento successivo il fuoco si propagò in fiamme. [火, Hi]

III. Acqua - La gente vagava in cerca d'acqua. [水, Mizu]

IV. Arcobaleno - Improvvisamente una pioggia nera si riversò su di loro e poi apparve un arcobaleno bellissimo. [虹, Niji]

V. Ragazzi e ragazze - I ragazzi e le ragazze sono morti senza potere conoscere la gioia della vita umana e chiamare i loro genitori. [少年少女, Shōnen shōjo]

VI. Deserto atomico [原子野, Genshi-no]

VII. Deserto sconfinato con teschi.

VIII. Elegy

I primi 6 movimenti corrispondono ai pannelli omologhi dipinti sino... (continua)
brano strumentale
inviata da Riccardo Gullotta 6/8/2019 - 19:31
Video!

On Lache Rien

On lache rien en japonais

Bortot Pascal 6/8/2019 - 12:39

Nothing

© David Jaye 2018
Nothing Song about the last person on earth after destruction
You, you tell me nothing,
(continua)
inviata da David Jaye 6/8/2019 - 12:28
Video!

Remembrance - Who Did You Die For?

[2017]

Remembrance - Are you Ready to Fight - Who Did You die For ?
A song about what has become a series of " Wars to end all War " as opposed to " A war to end all Wars". For those who gave, remain, the displaced, the victims, the survivors, the lost, the found, those that fight, those that seek peace, those that have found peace and forgiven or been forgiven. May there be peace. May you be happy, may you be healthy, may you be peaceful and free from any harm. © David Jaye
Are you ready to fight
(continua)
inviata da David Jaye 6/8/2019 - 12:01
Video!

E con la cicca in bocca

anonimo
Sulla "leggera", credo vada citata anche la versione di Caterina Bueno, che l'aveva studiata sulle montagne Pistoiesi e dell'Amiata. (la trovate anche su questo stesso sito, https://www.antiwarsongs.org/canzone.p... )

Dice Caterina che con questa parola si definivano gli stagionali, i disoccupati, i migranti. Però è una parola che ha un senso dispregiativo, è anche uno che passa il tempo a bere all'osteria, al limite uno che vive di espedienti, di accatonaggio. La strofa che è cantata è già paradossale di per sé "alla leggera, che poco gliene importa, la prende la sporta, e via la se ne va", la sporta, perché alla leggera basta una sporta per viaggiare
Più semplicemente, così si chiamava la scombinata compagnia di lavoratori che d'inverno, per sbarcare il lunario, scendeva dalle inospitali montagne per cervare lavoro in pianura, senz'altra risorsa che le braccia per lavorare e una sporta... (continua)
Piersante Sestini 5/8/2019 - 23:45
Video!

W moim ogrodzie

Ho il cuore come fuoco :-)
Rainbow forever

https://www.youtube.com/watch?v=Tnx4fGlBUfI
k 5/8/2019 - 20:07
Video!

Il general Cadorna

anonimo
E anca Checco Beppe faxeva el timoniere
Invese della mussa gaveva so mojere

BOM BOM BOM al Rombo del Canon

Il general Cadorna faceva il Mulattiere
Al posto della mula c'ha Vittorio Emanuele

BOM BOM BOM al Rombo del Canon
Paolo 5/8/2019 - 13:30
Video!

A l'enseigne du temps perdu

EntrechoqueR gaiement leurs verres?
MC 4/8/2019 - 22:52
Video!

La serpe a Carolina

MOnsù o Mopnzù dl francese"MONSIEUR" ...Signore...
Franco Mayer 3/8/2019 - 15:15




hosted by inventati.org