Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2019-10-6

Rimuovi tutti i filtri
Video!

La miseria

anonimo
Frammento di canto raccolto da Dodi Moscati nei primi anni 70 nel pisano e da lei stessa interpretato nel suo album "La miseria l'è un gran malanno" del 1974.
Il testo si trova anche nel volume "Il Folk Italiano. Canti e ballate popolari" di Giuseppe Vettori, 1976
La miseria l'è un gran malanno
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 6/10/2019 - 21:11
Video!

Take It Back

in memoria di Ginger Baker (1939-2019)
RIPRENDETEVELA
(continua)
6/10/2019 - 19:27
Downloadable! Video!

London Calling

Il basso di Paul Simonon o meglio è quello che restò alla fine del concerto che i Clash tennero al Palladium di New York il 21 settembre 1979. La foto in cui Simonon fa a pezzi il basso fu scattata da Pennie Smith e diventò la copertina di London Calling …. Oggi il basso elettrico è esposto al Rock and Roll Hall Of Fame and Museum.

via The Gang
6/10/2019 - 18:58
Video!

Bob Dylan: All Along the Watchtower

La versione italiana di Roberto Kunstler, nel suo album "Kunstler" del 2004
Testo trovato sul sito dell'autore
TORRI DI GUARDIA
(continua)
inviata da B.B. 6/10/2019 - 18:50
Video!

La città trema, l'asfalto infuoca

[1977]
Parole e Musica di Roberto Kunstler
Una delle prime canzoni di Kunstler. Non credo che sia inclusa in nessun suo album...
Testo trovato sul sito dell'autore
La città trema, l'asfalto infuoca
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 6/10/2019 - 18:33

Vetro e cemento

[1991]
Parole e musica di Roberto Kunstler
Nell'album "Eclettico ecclesiastico"
Testo trovato sul sito dell'autore
Vetro e cemento
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 6/10/2019 - 18:21
Video!

Resistere

[2004]
Parole e musica di Roberto Kunstler
Nell'album "Kunstler", prodotto dall'amico Sergio Cammariere
Se è vero che un dio non esiste
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 6/10/2019 - 18:01
Video!

Verrà la libertà

[1993]
Parole di Roberto Kunstler
Musica di Roberto Kunstler e Sergio Cammariere
Nel suo album "I ricordi e le persone", con Sergio Cammariere e la Stress Band

L'ultima strofa ed il refrain di chiusura sono eseguiti solo dal vivo:
Ovunque andrò ti porterò
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 6/10/2019 - 17:38
Video!

Bangera rossa

anonimo
Posso dire con certezza che Bangera Rossa, è del 1900 canzone risorgimentale repubblicana (San Pietro in Vincoli di Ravenna) ,mentre la più celebre Bandiera Rossa versione comunista è un clone stessa musica e in pratica stesso ritornello.
Silverio 6/10/2019 - 16:54
Video!

Saranno i giovani

[1985]
Scritta da Roberto Kunstler e Mimmo Locasciulli
Nell'EP "Gente comune"
Bella canzone presentata quell'anno al Festival di Sanremo, e poi subito dimenticata...
Ci sono facce nuove in tutta la città
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 6/10/2019 - 16:14
Video!

Il pane, il vino e la visione

[2006]
Scritta da Roberto Kunstler (1960-), cantautore e paroliere.
Musica di Sergio Cammariere
Il brano che dà il titolo al suo album del 2006
Là dove l'uomo è libero e non c'è più differenza
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 6/10/2019 - 15:52
Video!

Ave Maria guaraní

[1986]
Dalla colonna sonora di "The Mission", di Roland Joffé, film Palma d'Oro al Festival di Cannes nel 1986.
Con la London Philharmonic Orchestra diretta da Geoffrey Shaw ed il Barnet Schools Choir, London Voices diretto da David Bedford e J. Maxwell Pryce.

"Se è la forza che determina il diritto, allora non c'è posto per l'amore in questo mondo." (Padre Gabriel, interpretato da Jeremy Irons, rivolto a Rodrigo Mendoza, interpretato da Robert De Niro)

Non so se la trama di The Mission sia storicamente rigorosa, ma certamente nella prima metà del 600 le reducciones gesuite lungo il fiume Uruguay, tra Brasile e Paraguay, prevalentemente costituite da nativi guaraní, resistettero in armi contro i cacciatori di schiavi portoghesi, i bandeirantes provenienti da São Paulo. Le missioni gesuite, sostenute dalla Corona spagnola, riuscirono a contrastare con successo i portoghesi e, soprattutto... (continua)
Ave Maria quae nos Deo coniungis
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 6/10/2019 - 15:01
Video!

Massas e brans

Beh, ma questa andrebbe almeno riportata agli Extra, che all'epoca dell'inserimento ancora non esistevano...
B.B. 6/10/2019 - 14:58

Freiheitslied

[1956]
Un brano scritto da Rolf Ulrich per lo spettacolo di cabaret "Die Wucht am Rhein", diretto da Rudolf Schündler.
Testo trovato nel lavoro di Christian Hörburger, "Nihilisten - Pazifisten - Nestbeschmutzer. Gesichtete Zeit im Spiegel des Kabaretts.", 1993

"I Porcospini" berlinesi nacquero nell'immediato, durissimo secondo dopoguerra e da allora non hanno mai smesso di lanciare i loro aculei, indifferenti all'avvicendarsi di governi e cancellieri. Erich Kästner scrisse loro: "Cari porcospini, non lasciatevi mai rasare!"
Qui gli istrici se la prendono con i militari, puntando gli aculei contro la contraddizione di una libertà difesa con le armi, a suon di massacri e di guerre "buone", "giuste" e "sante"...
Freiheit, Freiheit über alles,
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 6/10/2019 - 10:28
Video!

Il mio paese è l'Italia

In "La vita non è sogno", pubblicata nel 1949, raccolta di nove poesie composte nell'immediato secondo dopoguerra.
Nel disco "La poesia civile di Salvatore Quasimodo: la Resistenza" (1963), interpretata da Angiolina Quinterno.

Propongo questa poesia come canzone, e non come Extra, perchè si tratta di un canto, come afferma il poeta stesso.
Un canto per il proprio paese e per il suo popolo, ma che è quanto di più lontano da ogni ottuso patriottismo, nazionalismo, sovranismo e populismo...
Più i giorni s'allontanano dispersi
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 5/10/2019 - 23:43
Video!

L'Amour anarchiste

Il numero 6 (novembre/dicembre 2019) di Azione Nonviolenta, la rivista nazionale bimestrale del Movimento, conterrà al suo interno anche un mio lungo articolo in scrittura poetica, interamente consacrato alla canzone pacifista di Gaston Couté.
L'AMORE ANARCHICO
(continua)
inviata da Flavio Poltronieri 5/10/2019 - 16:18
Downloadable! Video!

C'era un dì un soldato

in arrivo lo spostamento sotto la canzone di bertelli
Gianfranco 5/10/2019 - 12:43
Video!

17 Νοέμβρη απόγευμα

Per Tzimis Panousis

Tzimis Panousis ci ha lasciati il 13 Gennaio 2018. Di lui si è detto tutto e il contrario di tutto. Io non so e non voglio giudicare.
Anche stavolta è uscito in piedi a schiena dritta.
Riccardo Gullotta 4/10/2019 - 20:05
Video!

Fateli tacere

1968
Fateli tacere!
(continua)
inviata da Alberto Scotti 4/10/2019 - 17:11
Downloadable! Video!

Il tragico naufragio del vapore Sirio

anonimo
chiedo se esiste l'elenco nominativo delle persone inbarcate sul piroscafo SIRIO affondato il 4-08-1906
azzoni amilcare 3/10/2019 - 19:05

Un Canto s'udia pe li Sentieri

Vorrei approfittare della ricorrenza dei 200 anni della poesia "L'infinito" per riproporre, in sola veste audio, la trasmissione radio del 1998 de "Un canto s'udia pè li sentieri" di Ambrogio Sparagna , cantata per voci soliste, coro polifonico, strumenti antichi e orchestra di organetti, su liriche di Giacomo Leopardi.

Questa era la presentazione :


I grandi temi dell'esistenza legati allo scorrere del tempo e il rapporto con la natura, la ricerca delle risposte ai misteri della vita: questi alcuni dei motivi tipici della produzione leopardiana che Ambrogio Sparagna propone in modo originale in questo suo lavoro del 1998, una cantata liberamente ispirata all'affascinante poetica del grande poeta recanatese.

"Un canto s'udia pe' li sentieri" si caratterizza per la presenza di alcuni frammenti lirici tratti da varie poesie fra cui "La sera del dì di festa", "Alla sua donna", "Canto... (continua)

(continua)
inviata da gianfranco 3/10/2019 - 14:16
Downloadable! Video!

Il traghetto di Caronte

Chanson italienne – Il traghetto di Caronte – Francesco Camattini – 2007

Dialogue maïeutique

Dans le fond, Marco Valdo M.I., j’aime beaucoup les titres étranges dont tu pares tes chansons, même – comme c’est le cas cette fois-ci – s’il s’agit d’une version française d’une chanson originellement en langue étrangère. Car j’imagine que cette « Malle de Charon » n’est pas à proprement parler une traduction, du simple fait que la « Malle » considérée comme un bateau destiné à faire le passage d’une rive à l’autre est une dénomination un peu particulière et à ma connaissance, strictement régionale, qui désignait un bateau qui assurait le passage trans-Manche entre Ostende et Douvres et c’était même un service public ; je pense me souvenir qu’il a fonctionné pendant plus d’un siècle. C’était même un moyen d’excursion assez apprécié des gens ; il permettait une balade en mer d’une journée à un... (continua)
LA MALLE DE CHARON
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 3/10/2019 - 10:56
Video!

Never Cross a Picket Line

Five hundred men sacked for refusing to ever cross a picket line
(continua)
inviata da ZugNachPankow 3/10/2019 - 10:27
Video!

Sempre nuova è l'alba

Qui potete ascoltare la Poesia di Rocco Scotellaro su musica ed esecuzione di Ambrogio Sparagna

3/10/2019 - 08:27

Passaggio alla città

Qui potete ascoltare la Poesia di Rocco Scotellaro su musica ed esecuzione di Ambrogio Sparagna

https://www.youtube.com/watch?v=w6sQe8d9q78

gianfranco 3 ott.2019
3/10/2019 - 08:23
Downloadable! Video!

Ti rubarono a noi come una spiga

Qui potete ascoltare la Poesia di Rocco Scotellaro su musica ed esecuzione di Ambrogio Sparagna

https://youtu.be/UM4VIUwD73U

gianfranco 3 ott.2019
3/10/2019 - 08:13
Video!

Noi non ci bagneremo

Qui trovate la registrazione integrale della trasmissione radiofonica "Passaggio alla città" poesie di Rocco Scotellaro e musica di Ambrogio Sparagna

buon ascolto!



gianfranco 3 ott.2019
3/10/2019 - 08:05
Video!

Why can't we live together?

Best version

Reinhard 3/10/2019 - 04:20
Video!

Coplas del tiempo (Los mineros en huelga)‎

manca la strofa in cui si suggerisce alle autorità che se vogliono far cessare gli scioperi si rivolgano a Santa Rita abogada des imposibles!
daniela 3/10/2019 - 01:39
Video!

Vinushka

Vinushka (Винушка) - it's Ukrainian word which means "excuse".
Magda 2/10/2019 - 22:56
Video!

Berlin, dein Tänzer ist der Tod! (Fox Macabre)

[1920]
Versi di Walter Mehring (1896-1981), autore per il cabaret, poeta e scrittore.
Musica di Friedrich Hollaender (1896-1976)
Testo trovato su questo sito dedicato alla "danza macabra"

Una canzone dedicata alla Berlino del primo dopoguerra, della Repubblica di Weimar, meravigliosa città piena di contraddizioni, dove la voglia di libertà e di vita più sfrenata si accompagnava alla miseria più profonda e alla repressione più feroce (contro i militanti comunisti e spartachisti), con il nazismo che già covava sotto le ceneri della Grande Guerra e dell'umiliazione di Versailles (il primo tentativo di colpo di stato militare, il cosiddetto Putsch di Kapp, è datato 12 marzo 1920)...

Una città che ballava con la morte... il monito di Mehring avrebbe avuto il suo tragico riscontro non molti anni dopo... lui, odiatissimo dai nazisti e in particolare da Goebbels, fu costretto a fuggire a Vienna, poi in Francia a quindi negli USA...
Blickst du hinein in das Treiben der Großstadt,
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 2/10/2019 - 21:06
Video!

Reckless Motorman

[seconda metà dell'800]
Canzone di autore anonimo che la Carter Family incise negli anni 30 del secolo scorso.
Trovo il brano anche nel disco di Mike Seeger "Tipple, Loom & Rail", pubblicato dalla Folkways Records nel 1966.

Prima dell'avvento dei freni pneumatici (il freno continuo automatico fu brevettato da Westinghouse nel 1869), uno dei lavori più pericolosi che si potessero fare era quello del brakeman, il frenatore, che doveva azionare a mano il freno posto sul vagone finale, o su più vagoni, attraverso un meccanismo di trasmissione manovrabile solo stando in cima alla carrozza. E questo avveniva ovviamente con ogni tempo... La mortalità era altissima...
Yonder stands the reckless motorman
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 2/10/2019 - 18:49
Video!

We Are One People

1994
We Are One People

O.S.T. Asterix in Amerika
Ba-ba-boom, ba-ba-boom
(continua)
inviata da Dq82 2/10/2019 - 18:26




hosted by inventati.org