Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2018-5-12

Rimuovi tutti i filtri
Video!

Higher Ground

2018

In an interview, Rasmussen explains that the song is about trying to solve conflicts by peaceful means and refraining from the use of violence.
Quote: "That's why the song is also about being able to take a step back and solve conflicts in a different way than just thrusting a sword into the belly of someone, you are facing. So, it has a message of peace."
In the same interview, Rasmussen explains that the song is inspired by the legend of Magnus Erlendsson - a late Viking age chieftain.
Ships in the making
(continua)
inviata da Dq82 12/5/2018 - 22:37

Si je te racontais

merci pour la traduction
remy bossut 12/5/2018 - 21:57
Video!

Legala

(1992)

Più di un quarto di secolo dopo il messaggio è ancora valido: lega la lega e, al giorno d'oggi, lega anche i pentastelluti che voglion fare il "governo del cambiamento" con Salvini. Il famoso cambiamento dalla padella nella brace.
Alla Torino Posse è venuta la tosse
(continua)
inviata da Lorenzo 12/5/2018 - 21:43

Le Bois à brûler

Le Bois à brûler

Chanson française – Le Bois à brûler – Marco Valdo M.I. – 2018
Ulenspiegel le Gueux – 39

Opéra-récit en multiples épisodes, tiré du roman de Charles De Coster : La Légende et les aventures héroïques, joyeuses et glorieuses d’Ulenspiegel et de Lamme Goedzak au Pays de Flandres et ailleurs (1867).
(Ulenspiegel – II, XI, XIII, XIV)

«

 Le Bois à brûler » ?, demande Lucien l’âne, de quel bois peut-il s’agir ? Et que chante donc une chanson qui porte un titre qu’on dirait inspiré d’une réclame de commerce ?

Oui, Lucien l’âne mon ami, on pourrait interpréter pareillement ce titre, mais comme tu vas le voir, il n’est rien un slogan de scierie. Il s’agit de tout autre chose. Je m’en vais te situer tout ça.
Après avoir assisté à l’éprouvant spectacle du frère mineur Adriaensen (qui se terminait par Ainsi soit-il !), éructant contre les Réformés, les luthériens, les calvinistes,... (continua)
Las de marcher, Till et Lamme
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 12/5/2018 - 21:32
Video!

Angel Down

ANGELO ABBATTUTO
(continua)
12/5/2018 - 20:18
Downloadable! Video!

La Ballata del prefetto Mori

La rimozione di Cesare Mori dalla carica di prefetto e la sua nomina a senatore fu un classico caso di Promoveatur ut amoveatur. Solo 'sti nostalgici del c**** sembrano volerlo ignorare ..
Carlo Valguarnera 12/5/2018 - 16:45
Video!

This Is America

(2018)
Anteprima dell'album CG4*

Definire una nazione è il compito primario della politica, e oggi il punto di vista di Glover è chiaro. Gli Stati Uniti sono un posto dove i neri sono inseguiti e uccisi a colpi di pistola, e dove i neri ballano e cantano per non pensare – loro per primi, ma forse anche tutto il resto del paese – a questa carneficina. Gli Stati Uniti sono un posto dove ci sono allo stesso tempo violenza e celebrazione, e se l’attenzione va all’una o all’altra dipende da cosa si mette in primo piano, e da cosa vuole vedere chi osserva.

In This is America, Glover ogni tanto strabuzza gli occhi e s’immobilizza. Oppure si scioglie, muovendo le spalle come se fossero le branchie di un pesce spiaggiato. All’inizio del video contorce il corpo con strani movimenti, sparando poi un colpo di pistola alla testa di un uomo seduto di spalle. La sua posa ricorda la caricatura classica... (continua)
[Intro: Choir]
(continua)
12/5/2018 - 14:16

Ainsi soit-il !

Ainsi soit-il !

Chanson française – Ainsi soit-il !– Marco Valdo M.I. – 2018
Ulenspiegel le Gueux – 38

Opéra-récit en multiples épisodes, tiré du roman de Charles De Coster : La Légende et les aventures héroïques, joyeuses et glorieuses d’Ulenspiegel et de Lamme Goedzak au Pays de Flandres et ailleurs (1867).
(Ulenspiegel – II, XI)

Comme tout le monde le sait, Lucien l’âne mon ami, les meilleures des choses ont une fin.

Certes, Marco Valdo M.I. mon ami, voilà une sentence d’une banalité extrême. Que peut-elle bien dissimuler ? Et ce titre, tout aussi banal, que peut-il présager ?

C’est ce que nous allons voir, Lucien l’âne mon ami, et d’abord, je t’annonce que cet « Ainsi soit-il ! » est le dernier volet du sermon de Cornélis et l’« Ainsi soit-il, soit, soit, soit-il ! » en est l’ultime expression. Le sermon d’Adriaensen, qui dans cette histoire est une pièce maîtresse de la défense... (continua)
En colère, l’intarissable censeur
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 11/5/2018 - 20:44
Video!

Trafford Road Ballad

[1948]
Parole e musica di Ewan MacColl
Nel disco “New Briton Gazette, Vol. 1” (Folkways, 1960), con Peggy Seeger
Testo trovato su libretto del disco.

Una canzone scritta da MacColl per lo spettacolo teatrale “Landscape with Chimneys”, andato in scena nel 1951.

Trafford Road a Salford è la strada che la lambisce la Central Bay di Manchester con i suoi docks, attraversando il fiume Irwell tra Gnome Island e Pomona…

Il Mark .303 è un famoso fucile di costruzione inglese, prodotto a partire dal 1889 e fino ad oggi.
I've never been out of Salford town
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 11/5/2018 - 11:05
Video!

Aremu rindineddha

Trascrizione dei versi nell'ortografia greca standard
Μεταγραφή των στίχων στη κανονική ελληνική ορθογραφία

Η μεταγραφή των στίχων αυτού του διαλεκτικού τραγουδιού στη κανονική ελληνική ορθογραφία δε μπορεί να είναι τέλεια, αλλά και η ιταλική (ή “ιταλο-ελληνική”) ορθογραφία με την οποία γράφεται το Γκρίκο παρουσιάζει προβλήματα. Εφόσον η πάρουσα μεταγραφή απευθύνεται στους Έλληνες ή στις Ελληνίδες που επιθυμούν να τραγουδούνε όλο το τραγούδι, μία επιστημονική μεταγραφή με φωνητικούς χαρακτήρες θα ήταν δυσανάγνωστη. Σε κάθε περίπτωση, η ελληνική ορθογραφία αποδίδει αρκετά καλά τους φθόγγους του Γκρίκου, με την προειδοποίηση ότι τα διπλά σύμφωνα (π.χ. δδ, ττ κτλ.) προφέρονται δίπλα, πραγματικά και όχι όπως στα Ελληνικά Ελλάδας, και ότι το “δδ” είναι “εγκεφαλικός” φθόγγος που δεν υπάρχει στα Ελληνικά Ελλάδας, αλλά μόνο σε κάποιες διάλεκτους Ιταλίας και Ελλάδας (προφέρεται με την άκρη της γλώσσας... (continua)
ΑΡΕΜΟΥ ΡΙΝΤΙΝΕΔΔΑ
(continua)
inviata da Riccardo Venturi - Ελληνικό Τμήμα των ΑΠΤ "Gian Piero Testa" 11/5/2018 - 10:51
Video!

Come Fill Up Your Glasses

[1960]
Parole di Peggy Seeger, sulla melodia di una tradizionale drinking song
Nel disco “New Briton Gazette, Vol. 1” (Folkways, 1960), con Ewan MacColl
Testo trovato su libretto del disco.
Come fill up your glasses with whiskey and beer
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 11/5/2018 - 09:57
Video!

Ballad of the Carpenter

[1955]
Parole e musica di Ewan MacColl
Nel disco “New Briton Gazette, Vol. 1” (Folkways, 1960), con Peggy Seeger
Testo trovato su libretto del disco.

Echi di Jesus Christ di Woody Guthrie. Interpretata anche da Phil Ochs nel suo disco I Ain't Marching Anymore del 1965.
Jesus was a working man, a hero as you shall hear
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 11/5/2018 - 09:22
Video!

Portugal

Rispondo a me stesso dopo nove anni: la parte in portoghese è quella che segue ed è una citazione della canzone Fado tropical di Chico Barque (di cui la canzone di Moustaki riprende la musica, adattando le parole agli avvenimenti portoghesi).

Oh musa do meu fado,
Oh minha mãe gentil,
Te deixo consternado
No primeiro abril.

Mas não sê tão ingrata,
Não esquece quem te amou,
E em tua densa mata
Se perdeu e se encontrou


Sul confronto tra le due canzoni si può leggere Fado tropical de Chico Buarque et Portugal de Georges Moustaki. De la dictature de Salazar à la Révolution des œillets au Portugal
Lorenzo 10/5/2018 - 23:38

Les Apôtres

Les Apôtres

Chanson française – Les Apôtres – Marco Valdo M.I. – 2018
Ulenspiegel le Gueux – 37

Opéra-récit en multiples épisodes, tiré du roman de Charles De Coster : La Légende et les aventures héroïques, joyeuses et glorieuses d’Ulenspiegel et de Lamme Goedzak au Pays de Flandres et ailleurs (1867).
(Ulenspiegel – II, XI)

Sais-tu Lucien l’âne mon ami, ce que sont les apôtres, car tel est le titre de la chanson et le nom des personnages qui y paraissent et y sont vilipendés à souhait par le délicat Père Cornélis ?

Certainement, Marco Valdo M.I. mon ami, que je sais ce qu’étaient les apôtres et laisse-moi te dire – ce qui, au demeurant, ne pourrait t’étonner grandement, laisse-moi te préciser que j’en ai rencontré la plupart in illo tempore sur les chemins de Damas à Rome, sans oublier certains bords de lac où Marie-Madeleine avait sa maison et finit sa vie en compagnie du chef de... (continua)
Ils étaient quatre prédicants
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 10/5/2018 - 19:49

Aloysius

[1995]
Parole e musica di Jez Lowe
Nell’album “Tenterhooks”
Testo trovato sul sito dell’autore
I had a dog that wouldn’t bark, his name was Aloysius
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 10/5/2018 - 16:22
Video!

Ma il cielo è sempre più blu

Ai tempi di Facebook potremmo fare così...
Chi vive su Facebook, chi non ci va mai 
Chi mette il cuore e sogna una botta 
Chi guarda le foto e si prende una cotta 
Chi chatta una volta, chi spara nel mucchio 
Chi cerca l’evento, chi ha l’account osceno 
Chi copia i profili, chi non ha nessun freno 
Chi banna la zia, chi il figlio di Pia 
Chi resta scottato e chi senza fiato
Na na na na na na na na na na
Ma sui social non ci sei tu
Ma sui social non ci sei tu 

Chi tagga gli amici, chi compra la bici 
Chi usa sparlare e chi commentare
Chi flirta con tutti e chi odia i brutti 
chi mostra le cosce, io no che le ho flosce
Na na na na na na na na na na
Ma sui social non ci sei tu
Sui social non ci sei tu 

Chi ama la lite, se sbagli ti blocco 
Chi ha crisi e va fuori, chi conta i suoi cuori 
Chi mette Mi Piace, chi gode se tace 
Chi ride, chi piange, chi non fa mai un cazzo 
Chi... (continua)
Piero 10/5/2018 - 14:40
Downloadable! Video!

Inno dell'Internazionale, o Inno della pace [Internazionale del lavoro; La Marsigliese dei lavoratori]

Manca quello di Fortini ...con Ivan della Mea se non sbaglio ? sto cercando una traduzione fatta bene in francese....
Grazie per il bel lavoro che fate con questo sito!

anna

(anna andreotti)

Cara Anna, le varie versioni dell'Internazionale di Fortini si trovano nella grande pagina dedicata all'Internazionale.
10/5/2018 - 13:03
Video!

Zmyślony

[2013]
Parole e musica di Marcin Skrzypczak
Dall'album omonimo "Zmyślony"
Il testo da http://www.marcinskrzypczak.pl/teksty.php

EXTRA
wypowiadam wojnę tobie wielki świecie
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 10/5/2018 - 00:22
Video!

Qui non passa

È il singolo del collettivo salentino realizzato in collaborazione dell’attore tarantino e della regina della black music

La voce del popolo salentino prende forma e vita attraverso un pezzo che mescola atmosfere gipsy e metropolitane lanciando un messaggio di forte impatto sociale. Dal 19 aprile il pezzo sarà in radio accompagnato dalla pubblicazione del video ufficiale.

Il forte carico emotivo di “Qui non passa” e la sua tematica così coinvolgente sono stati collante e detonatore di una grande collaborazione fra tre importanti realtà musicali “made in Salento”: Salento All Stars, Michele Riondino & Revolving Bridge, Mama Marjas.

Calde atmosfere, chitarre e fisarmoniche come una carovana gipsy sulle quali ondeggia la sinuosa melodia che abbraccia come il torrido sole salentino. Le atmosfere rarefatte della canzone sulle quali viaggiano le voci di Alfredo Quaranta e Mama Marjas, lasciano... (continua)
Per chi si sveglia ogni singolo giorno
(continua)
inviata da Erika 9/5/2018 - 21:43
Video!

Tutto nel mio nome

(2018)
Presa d'incoscienza

Un’asciutta e lucida autoanalisi priva di barocchismi ideologici: questo il leit motiv che pone le fondamenta di “Tutto nel mio nome”, il singolo che lancia l’ep di prossima uscita del giovane artista piemontese.
«Parla di come siamo noi stessi gli artefici, anche indiretti, di tutto il male che abbiamo intorno e di cui spesso ci lamentiamo o indigniamo: le guerre, le ingiustizie sociali, lo sfruttamento di cose e persone». Riccardo D’Avino
Sono nato in quella parte di mondo
(continua)
inviata da Erika 9/5/2018 - 19:38
Downloadable! Video!

L'Internationale

L'Internazionale Latina eseguita come canone dai Mendelsson (2010)
The Latin Intenationale performed as a canon by Mendelsson (2010)




La band berlinese dei Mendelsson, formata da Norbert Grandl e Leonhard Lorek, ha coverato in opportuna e corretta forma di canone, nel suo album-compilation Tafel-Muzak (2010), il Totius Orbis Laboratorum Hymnus, vale a dire l'Internazionale latina redatta nel 2005 da Riccardo Venturi.
L'Anonimo Toscano del XXI secolo 9/5/2018 - 17:36
Video!

Radio Aut

2015
La pelle racconta
Radio aut, cosa è successo? Mi sono perso?
(continua)
inviata da Dq82 9/5/2018 - 13:28
PEPPINO IMPASTATO
9 maggio 1978 - 9 maggio 2018
Riccardo Venturi 9/5/2018 - 11:23
Downloadable! Video!

I cento passi

"Era la notte buia dello Stato Italiano, quella del nove maggio settantotto..
La notte di via Caetani, del corpo di Aldo Moro, l'alba dei funerali di uno stato.."


40 anni dopo...

Il film integrale:

Dq82 9/5/2018 - 10:21
Video!

Red Carpet

9 maggio 2018 08:32

Due parole del traduttore. Il traduttore si è chiesto: ma i Dubioza meritano di essere tradotti solo se cantano in bosniaco stretto...?
TAPPETO ROSSO
(continua)
9/5/2018 - 08:33
Video!

I'm Not an American

Tribute to Jill Stein

from Projekto Ribelo​:​Arrived (Bonus Edition), released July 11, 2017
Music, editing, recording, mixing, lyrics and vocals by Johnito

Stuff used:

-M-Audio Keystation Mini 32
-a laptop with Zorin OS 9 Lite lowlatency
-a desktop with Apodio Linux lowlatency
-mhWaveEdit for the initial recording of the drum-and bass patterns
–ZynAddSubFX
–Hydrogen Drum Machine
–Calf Plug-ins (bass enhancer)
–Audacity
–seq24
–Qtractor (in order to run Calf Plug-Ins)
–QJackCtl
-Shure SM 58 mic
-Alesis Multimix 4
–OpenShot Video Editor (for the video, which also contains an edited version of a photo of me, taken by Laura Haaima)


Recorded October 2016 at home in The Hague, and at the Haags Pop Centrum in The Hague
Well I'm an inhabitant
(continua)
inviata da JvM 9/5/2018 - 00:31
Video!

Resistance Is Vital

a tribute to whistleblowers, and social/human rights/freedom activists all around the world.

Words and music by Johnito, mastering by Lenteman
Website https://johnito.nl
They hear all that you hear and read what you write
(continua)
inviata da JvM 9/5/2018 - 00:26

Honte sur vous !

Honte sur vous !

Chanson française – Honte sur vous !– Marco Valdo M.I. – 2018
Ulenspiegel le Gueux – 36

Opéra-récit en multiples épisodes, tiré du roman de Charles De Coster : La Légende et les aventures héroïques, joyeuses et glorieuses d’Ulenspiegel et de Lamme Goedzak au Pays de Flandres et ailleurs (1867).
(Ulenspiegel – II, XI)



Donc, dit Marco Valdo M.I. du même ton du conteur, le Père Cornélis Adriaensen prêchait du haut de la chaire d’une des églises de Bruges qui en ce temps-là était encore un port de mer. Parmi ses auditeurs, il y avait Till et Lamme qui étaient entrés là par désœuvrement et disette, ne pouvant aller au cabaret, comme ils en avaient l’habitude. Le beau parleur était lancé avec une virulence rare dans une diatribe dénonciatrice où il s’en prenait pêle-mêle à tous les hérétiques : Luther, Calvin, Servet, à leurs disciples et même, aux adamites et aux libertins.... (continua)
Tolérance, tolérance, tolérance,
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 8/5/2018 - 22:09
Downloadable! Video!

Naja de merda

Filippo Andreani feat. Klaxon e Eugy dei Bull Brigade
2017
Il secondo tempo

Caro mio,
avrei immaginato di tutto tranne che scriverti da qui e per questi motivi. Poi “la primavera è arrivata senza un colpo di tosse, la mattina presto, come se nulla fosse”, e ti ha portato con sé.
So che oltre le nuvole c’è un posto in cui ci troveremo ancora tutti; con le solite facce, i soliti modi, le solite canzoni, la solita irrequietezza. Un locale con palco e tutto quanto, che – nel mio immaginario – continua a chiamarsi Uonna Club. So che è li che stai.
(Chiaro che io al Uonna Club, quello vero, non c’ero. Lo sai, sono del 77: sono nato col punk ma l’ho frequentato molto, molto piu’ tardi. Eppure vi ho conosciuti, anche se tardi e non tutti. E da ciascuno di voi, vecchi matti, ho imparato qualcosa). 
 So che ci sei arrivato in volo, pisciando dall’alto su una vita che ti ha tolto piu’ di quel che ti... (continua)
COME SE NULLA FOSSE(1)
(continua)
inviata da Dq82 8/5/2018 - 11:01

Le Sermon de Cornélis

Le Sermon de Cornélis

Chanson française – Le Sermon de Cornélis– Marco Valdo M.I. – 2018
Ulenspiegel le Gueux – 35

Opéra-récit en multiples épisodes, tiré du roman de Charles De Coster : La Légende et les aventures héroïques, joyeuses et glorieuses d’Ulenspiegel et de Lamme Goedzak au Pays de Flandres et ailleurs (1867).
(Ulenspiegel – II, XI)



L’autre jour, commence Marco Valdo M.I. du ton du conteur, Till était à Bruxelles et faisait le rossignol auprès d’une couturière qu’il avait vue à sa fenêtre.

Sur ce, Lucien l’âne tout guilleret se met à fredonner :

« Rossignol, rossignol de mes amours,
Dès que minuit sonnera,
Quand la lune brillera,
Viens chanter sous ma fenêtre »

C’est exactement ça qui s’est passé, Lucien l’âne mon ami, c’est exactement ça que Till a entendu, mais par une voix plus féminine que celle du ténor basque, Luis Mariano qui par la voie des ondes charmait... (continua)
Plus tard, à Bruges, en une église,
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 7/5/2018 - 23:18
Video!

Nejsem z USA

7 maggio 2018 19:28
NON SONO DEGLI USA
(continua)
7/5/2018 - 19:28
Video!

Civil War

Buonasera, volevo chiedere un consiglio che mi darebbe un aiuto grande con la mia tesina.
Per il mio esame di maturità ho deciso di portare come argomento "IL MURO", non solo dal punto di vista storico ( muro di Berlino) ma anche sociale.Per collegarmi con Orwell vorrei trattare prima le tematiche di "civil war" dei Guns n roses. Se avete gentilmente qualche idea su cose impostare la presentazione, dato che è una canzone tra le più profonde e spazia su tantissime tematiche. Grazie infinite
vale 7/5/2018 - 17:40
Video!

Names

[2014]
Parole e musica di Jez Lowe
Nell’album “The Ballad Beyond”
Testo trovato sul sito dell’autore

Una canzone scritta dopo la visita al cimitero militare di Tyne Cot, vicino a Ypres, Fiandre.
My name is all I bring you,
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 7/5/2018 - 14:51
Video!

The Wrong Bus

[2014]
Parole e musica di Jez Lowe
Nell’album “The Ballad Beyond”
Testo trovato sul sito dell’autore

Nel 1914, all’inizio della Grande Guerra, centinaia di bus urbani inglesi vennero requisiti dall’esercito ed utilizzati per trasportare le truppe nelle aree di conflitto oltre Manica… La canzone di Lowe ironizza sul fatto che all’epoca, quando uno usciva di casa per andare a lavorare, rischiava di prendere il bus sbagliato, non in direzione Piccadilly ma verso la Piccardia… Viaggio di sola andata...
I jumped on a London omnibus to take me into work,
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 7/5/2018 - 14:27
Video!

The Town Hall Yard

[2014]
Parole e musica di Jez Lowe
Nell’album “The Ballad Beyond”
Testo trovato sul sito dell’autore

Jez Lowe scrisse questa canzone dopo aver visitato i campi di battaglia della Grande Guerra nelle Fiandre. A Poperinge, cittadina a pochi chilometri da Ypres, nel cortile del municipio, oggi c’è un monumento che ricorda il luogo dove avvenivano le esecuzioni dei disertori…
What was my boy Billy doing in the Town Hall yard?
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 7/5/2018 - 13:57
Video!

Jesse Owens’ Shoes

[2014]
Parole e musica di Jez Lowe
Nell’album “The Ballad Beyond”
Testo trovato sul sito dell’autore

Hitler non strinse mai la mano al grande campione afroamericano delle Olimpiadi di Berlino del 1936, ma almeno lo salutò da lontano e Owens ricambiò il saluto. Invece il presidente Roosevelt non volle incontrarlo, preoccupato della reazione del suo elettorato bianco e razzista. Anzi, cancellò l’incontro già previsto alla Casa Bianca dopo il rientro trionfante del grande atleta.
L’ultima strofa fa riferimento al fatto che proprio nel 1936 fu la Adidas ad ingaggiare Jesse Owens: il primo contratto pubblicitario per un atleta afroamericano fu stipulato da un’azienda tedesca sotto il nazismo…
The shoemaker’s apprentice is straight off to work,
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 7/5/2018 - 13:42
Video!

The Pitmen Poets

[2014]
Parole e musica di Jez Lowe
Nell’album “The Ballad Beyond”
Testo trovato sul sito dell’autore
We sing our bairns to sleep with songs that workers made,
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 7/5/2018 - 12:43
Video!

Austerity Alphabet

[2014]
Parole e musica di Jez Lowe
Nell’album “The Ballad Beyond”
Testo trovato sul sito dell’autore
A for austerity, B for the bankers, with their bonuses, smugness and sneers,
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 7/5/2018 - 12:34

The Dead Men

[1968]
Parole di Peggy Seeger, su di una melodia tradizionale scozzese
Nel disco “At The Present Moment” (1973), con Ewan MacColl
Testo trovato su Mudcat Café
The rain runs down through London town, like tears the rain does fall
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 7/5/2018 - 11:11

Tall and Proud

[1970]
Parole di Ewan MacColl su melodia tradizionale ("Lynchburg Town")
Nel disco “At The Present Moment” (1973), con Peggy Seeger
Testo trovato su Mudcat Café

Una canzone che mi pare molto significativa e che finora c’era sfuggita… “Il bianco arruola il nero per combattere il giallo, per difendere la terra che ha rubato al rosso...”
Our boys are standing tall out there
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 7/5/2018 - 11:02
Video!

Michele non saluta

2016
Per quanta pioggia cadrà
Vinyl, 7", EP, Limited Edition
3 lati: Filippo Andreani, Path Atho e Zerocalcare

2017
Il secondo tempo

Dedicata a Michele Moretti, terzino del Como negli anni '30, poi partigiano, probabilmente colui che poi sparerà al duce. C'è una foto in cui la squadra è schierata prima dell'inizio della partita e Michele – l'unico – non fa il saluto romano.
A centrocampo stanno in piedi
(continua)
inviata da Dq82 7/5/2018 - 10:01




hosted by inventati.org