Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2017-9-3

Rimuovi tutti i filtri
Video!

Quand les cons sont braves

I (NON) BRAVI COGLIONI

Sarà forse un caso, ma è da tutto il giorno che mi sto cantando questa canzone pensando a quei due nella foto sopra. Non solo a loro, va da sé, ma in questi ultimi tempi hanno raggiunto il "top".

I bravi coglioni,
come me come te come noi come voi,
se non stanno buoni
s'arrabattano, sbattono, fanno casino, non è poi grave
fra pagliuzza e trave,
ma statisticamente
i tre quarti dei matti son capi di stato malati di mente
hanno zelo, denari, mostrine e alamari
e per questo fanno
il massimo danno.


Riccardo Venturi 3/9/2017 - 20:58

L’Aube

L’Aube

Chanson française – L’Aube – Marco Valdo M.I. – 2017



Cette canzone est une évolution d’une canzone léviane que j’avais écrite à partir d’un passage de L’Orologio, roman étonnamment poétique de Carlo Levi. Cette évolution se justifie par le contexte auquel renvoie la jeunesse de Carlo Levi – le Turin de la guerre (1915 sqq) où le jeune Carlo (lycéen – il était né en 1902) le nez sur les Alpes et les grands massacres sur fond blanc prenait le parti du refus de cette guerre. Il faut dire qu’il avait de l’ascendance, sa mère, prénommée Annetta, était la sœur de Claudio Treves, journaliste et militant socialiste et pacifiste convaincu. Claudio Treves fut un précurseur de l’antifascisme et d’un antifascisme net et clair, irrémédiable. Déjà en 1915, il affronta au sabre et saigna à l’oreille le futur dictateur. Cependant, après la débâcle de Caporetto et redoutant l’invasion de l’Italie... (continua)
À l’aube de ma vie,
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 3/9/2017 - 18:12
Video!

L’era mai success

[196?]

Singolo:L’era mai success


El Pinza – L’Era Mai Success / La Seduta (196? – 7″)

Di Riccardo Pelucchi
Da Orrore a 33 giri

Negli anni del boom economico (vero o fasullo) l’Italia pare essere effettivamente il paese della dolce vita: sole, belle donne e tutti a spasso a bordo di una fiammante FIAT 600 (rigorosamente bianca).
Tra le taverne milanesi però c’era chi tra un vinello e l’altro gettava una sguardo disilluso su questo miracolo italiano, andando a creare una sorta di scuola d’avanspettacolo teatrale comico: Nanni Svampa, Dario Fo, Enzo Jannacci, Cochi e Renato, Rudy Send (Alessandro Sempio) e Luciano Sada noto come El Pinza. Tra stornelli e cabaret, il dialetto come forma espressiva popolare diventa il medium perfetto per veicolare il loro spirito dissacrante, riuscendo a dire cose che in italiano sarebbero state assai poco politically correct.
El Pinza fu una figura centrale... (continua)
L’era mai success
(continua)
inviata da adriana 3/9/2017 - 15:50
Video!

Simon Weston

(1999)
dall'EP T.H.C.

Simon Weston è un veterano della guerra delle Falkland tornato a casa sfigurato essendo rimasto gravemente ustionato a bordo della RFA Sir Galahad durante un attacco aereo argentino.
Simon Weston is on fire
(continua)
2/9/2017 - 20:46
Video!

Easter Parade

LA PARATA DI PASQUA
(continua)
2/9/2017 - 20:14
Downloadable! Video!

Long Kesh

2011
Fino all'ultimo bandito
feat Atarassia Gröp

2015
Without People We're Nothing
(Feat. Gippy Leispa)

Canzone dedicata a Bobby Sands
Io McBobby sono un criminale
(continua)
inviata da dq82 2/9/2017 - 18:55
Downloadable! Video!

Come un Dio

2011
Fino all'ultimo bandito
feat Ale Malavida

2015
Without People We're Nothing
Feat. Mauri Clash City Rocker
Sicuri che la pace la giustizia sulla terra
(continua)
inviata da dq82 2/9/2017 - 18:35
Video!

Il denaro

2008
E continuo a cantare. Omaggio a Piero Ciampi.
Interpretata da Morgan, Registrazioni live effettuate al Teatro Regio di Parma, 21 Giugno 2008.

Affermare che “Il denaro” fosse una canzone è un’esagerazione: diciamo che era un provino. Anche parlare di incisione, poi, è sovradimensionante. Piuttosto possiamo definirla una prova. Un registratorino da pochi soldi. Fruscii continui. Una voce ruvida e spigolosa. Echi di fastidi sonori in sottofondo. Nemmeno il testo era completo. Accenni ai diversi colori del denaro. Immaginifici accostamenti a improperi da indirizzare ai suoi possessori. Poeticità abbacinante di un uomo che, dopotutto, era tanto meravigliosamente incompiuto quanto la sua ultima “canzone”. Di cui, appunto, ci resta un ritornello torcibudella. Due assiomi di una saggezza violenta: «il denaro è un porco, e chi lo tiene stretto è un disgraziato».
discountordie.org
Il denaro è un porco
(continua)
inviata da dq82 2/9/2017 - 18:12

L’Heure des Rêves

L’Heure des Rêves

Chanson française – L’Heure des Rêves – Marco Valdo M.I. – 2017



Vois-tu Lucien l’âne mon ami, dans notre monde agité par une incessante guerre, par des troubles divers, où chacun est assailli par mille et mille tracas, par mille et mille ennuis, il existe cependant un moment, un instant, une heure où on peut rencontrer la paix.

La paix, dit Lucien l'âne perplexe. Un moment de vraie paix ? Où donc ? Ce doit être un moment magique.

Là, dit Marco Valdo M.I., Lucien l’âne mon ami, tu m’épates. Je n’aurais pas songé à le qualifier ainsi cet instant, mais c’est très exactement le mot qui convient. Il y a un moment magique où la paix peut exister, entièrement. Et c’est de ce moment que parle la chanson et tu conviendras, mon ami l’âne, que même rien qu’une heure, une minute seulement, connaître la paix est une véritable bénédiction.

J’en conviens, Marco Valdo M.I. mon ami,... (continua)
Le sable glisse dans les clepsydres
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 2/9/2017 - 17:02
Video!

As Caravanas

É um dia de real grandeza, tudo azul
(continua)
inviata da adriana 2/9/2017 - 16:05
Video!

Tears of a Clown

(2016)
Album: The Night Machines

Le lacrime del Clown sono quelle degli Stati Uniti a vedere la loro bandiera ridotta a stelle dietro le sbarre. Il video è costruito a partire da un video di propaganda prodotto nel 1975 in occasione dei duecento anni della Rivoluzione Americana.
America bleeds the tears of a clown
(continua)
2/9/2017 - 15:58

Una playlist “ufficiale” / Une playliste “officielle” / An “official” playlist

Antiwar Songs Blog
(la version française suit le texte italien / English translation at the bottom) Dopo anni che continuiamo ad inserire nel nostro sito canzoni contro la guerra con i relativi video, abbiamo pensato che fosse una buona idea cominciare a raccoglierle su YouTube in una playlist “ufficiale”. In realtà, in quanto sito antimilitarista gli ufficiali ci piacciono […]
Antiwar Songs Staff 2017-09-02 15:06:00
Video!

Il Generale dei Briganti

Album : Cantori in terra di lavoro

Testo e Musica Fernando Cedrone
Adattamenti Cantori in Terra di Lavoro
Con uno scritto della tua prigione
(continua)
inviata da adriana 2/9/2017 - 13:28

La ballata de ‘glie bregante Cedrone

Album : Cantori in terra di lavoro

Testo e Musica Fernando Cedrone
Adattamenti Cantori in Terra di Lavoro
Bregante t’iave chiamate ne le si velute
(continua)
inviata da adriana 2/9/2017 - 07:57
Video!

Una chitarra per la rivoluzione

ciao! ti segnalo che manca l'ultimo verso:
"e consegnargli una chitarra per fare la rivoluzione."
Canzone stupenda!
Matteo
(matteo)

Grazie, lo abbiamo aggiunto!
1/9/2017 - 23:13
Downloadable! Video!

Canto dei sanfedisti

anonimo
Bellissima anche l'interpretazione di Ginevra de Marco. Sul rigetto da parte del popolo dei giacobini si sa poco, complice una storiografia fedele a una vulgata che lascia spazio solo ai presunti 'eroi 'della Repubblica partenopea. Essi erano in realtà degli utopici intellettuali salottieri asserviti agli interessi stranieri e totalmente sconnessi dalla realtà ed invisi a quel popolo di cui si arrogavano di essere i tutori. Ricordano i nostri attuali governanti che però mancano totalmente di quella tensione ideale che essi, se non altro, avevano
xavier 1/9/2017 - 20:58
Downloadable! Video!

זאָג ניט קײנמאָל

Byelorussian [Belarusian] version by Aljaksej Žbanaŭ

Il testo della versione è ripreso dal sito di Eli Rabinowitz (Sezione "Words"), ma lo abbiamo qui fornito di una trascrizione in base ai criteri utilizzati nel nostro sito. Il nome del traduttore è indicato in questa pagina.

The translated lyrics are reproduced from Eli Rabinowitz's website (Section: Words), but we have provided here a transcription according to the principles used in our site. The translator's name is stated in this page.
Ты не кажы, што гэта дзень апошні твой. [1]
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 1/9/2017 - 20:39
Downloadable! Video!

זאָג ניט קײנמאָל

Polish version read by Zbigniew Zapasiewicz (1984)

Il testo proviene dalla sezione "Words" del sito di Eli Rabinowicz, ma è stata reperita soltanto l'indicazione del lettore, l'attore Zbigniew Zapasiewicz (1934-2009). Proviene da bibliotece.pl.

The translated lyrics are reproduced from Eli Rabinowitz's website (Section: Words), but only the reader's name, the actor Zbigniew Zapasiewicz (1934-2009) could be inferred from bibliotece.pl.

Nie mów nigdy: „Oto jest ostatnia z dróg;
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 1/9/2017 - 19:16
Video!

Tammurriata 'du caporale

[2017]

Album : Mediterraneo
Le tre del mattino è ancora buio
(continua)
inviata da adriana 1/9/2017 - 19:11
Video!

Mediterraneo

[2017]

Album : Mediterraneo
Sento da lontano suonare i tamburi
(continua)
inviata da adriana 1/9/2017 - 18:56

Quand l'è la nocc che nass ul Bambin (Pol pol pol pol fa 'l polino)

anonimo
[seconda metà dell’800]
Canzone di anonimo autore comasco, il cui testo è riportato nel bel volume di Nanni Svampa intitolato La mia morosa cara

Il riferimento alla battaglia di Solferino, combattuta nel 1859 nel corso delle seconda guerra d’indipendenza italiana, sta a significare un gran putiferio, un gran carnaio. E infatti in quello scontro tra austriaci e franco-piemontesi i morti furono alcune migliaia.
Qui però il macello è quello preparato per le feste natalizie dagli esseri umani ai danni di tanti animali da cortile, pennuti in particolare, che giustamente si lamentano della loro triste condizione. E quelli più sfortunati di tutti sono i polli, che non finiscono in padella soltanto a Natale, ma tutto l’anno… Una metafora della condizione perenne dei più poveri.

“Particolare curioso e interessante: il ritornello di questa canzoncina è stato ripreso ed adattato alla nota canzone... (continua)
Quand l'è la nocc che nass ul Bambin
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 1/9/2017 - 09:20
Video!

Til It Happens to You

(2015)

Scritta da Lady Gaga insieme a Diane Warren per il documentario The Hunting Ground, che parla degli stupri che avvengono nei campus universitari americani.

La cantante parla per esperienza vissuta essendo stata anche lei vittima di violenza, a 19 anni. Il testo mette bene in luce come qualunque donna possa essere vittima di violenza e come la società chieda alle vittime di dimenticare, essere forti e andare avanti. Ma finché non capita a te non sai come ci si sente.
You tell me it gets better, it gets better in time
(continua)
31/8/2017 - 23:21
Video!

Angel Down

(2016)
Album: Joanne

Ispirata all'assassinio del giovane Trayvon Martin, ragazzo afroamericano di 17 anni. ucciso dal vigilante George Zimmerman

[There is an] epidemic of young African Americans being murdered in this country. I was overwhelmed by the fact that people just stood around and didn’t do anything about it, and that the justice system continues to, over and over again, not seek justice for these families…[I have] my ear to the ground of my fans, young African American women and boys who are terrified… they tell me they drive in their cars, and when they hear a siren there’s a paranoia that runs through their body, that they freeze up that they can’t think. This is a tremendous anxiety. This is something I care about. This is something that has to stop, something we all need to heal from.”

Lady Gaga


Canzoni dedicate a Trayvon Martin:
Trayvon Jasiri X
Justice! Godswill
We... (continua)
I confess I am lost
(continua)
31/8/2017 - 23:04
Video!

Gente do Sud

Nella parte di Carmine D'Aniello degli 'O rom confermo che la parola è ciavoro che in lingua sinta significa bambino
'O Brun 31/8/2017 - 22:51
Video!

American Oxygen

(2015)
Singolo
Scritto da Alex da Kid, Candice Pillay, Sam Harris e Rihanna
Prodotto da Alex da Kid e Kanye West.

Rihanna è sicuramente una delle regine della pop music di questi anni. Un pop spesso abbastanza scontato con musiche danzerecce e testi il più delle volte pieni di riferimenti sessuali, il tutto aiutato dal look della ragazza che oltre a cantare è anche una modella e non si fa pregare per mostrare le sue grazie.

Il testo di questa canzone potrebbe sembrare anche una specie di inno patriottico, un elogio del Sogno Americano. Bisogna però guardare il video e considerare che la stessa Rihanna è un'immigrata arrivata negli USA dalle Barbados. Il video è ricco di immagini di immigrazione, dal muro al confine con il Messico all'arrivo ad Ellis Island. E il finale è chiaro, "We are the new America", lasciateci entrare!

The song means so much, and it's kind of hard to pinpoint... (continua)
Breathe out, breathe in
(continua)
31/8/2017 - 22:10

La Lune à Bascule

La Lune à Bascule

Chanson française – La Lune à Bascule – Marco Valdo M.I. – 2017



Lors de son voyage en Inde, au début des années soixante du siècle dernier, à l’occasion du Congrès des écrivains d’Asie, Carlo Levi resta un mois entier au pays de Nehru et s’en fut, escorté par l’un ou l’autre écrivain indien, voir les villageois, voir les paysans, voir les conditions de vie des gens des campagnes aussi bien qu’il s’en fut voir la vie de ceux des faubourgs des grandes villes indiennes.
Vies de misère, vies d’infinies souffrances, vies où le temps est perdu quelque part dans l’indéfini entre moussons et sécheresses. Tout comme en Lucanie, le temps tourne sur lui-même, le temps se morfond dans un cycle éternel. Nuit et lever du jour au bord du Gange, entre les bûchers funéraires ; après-midi dans la campagne. Il lui arriva toutes sortes d’aventures.
Ici, dans ce village, il est accueilli... (continua)
Deux femmes assises
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 31/8/2017 - 21:31
Video!

L'orrore

2017
Testo e musica di Marco Cantini
Liberamente tratto dal romanzo "La Storia" di Elsa Morante
Marco Cantini: voce
Francesco "Fry" Moneti (Modena City Ramblers): violino
Riccardo Galardini: chitarre acustiche
Lorenzo Forti: basso elettrico
Fabrizio Morganti: batteria

E' con questo singolo dal titolo “L’Orrore” che il cantautore toscano Marco Cantini torna in scena sempre collegando alla musica concetti testuali e contenuti assai impegnativi ed interessanti.

Il brano accenna ad uno dei momenti iniziali del romanzo “La Storia”: siamo nel gennaio del 1941 a Roma, un giovane militare del Reich vaga alla ricerca di un bordello nel quartiere San Lorenzo. Durante la sua infruttuosa ricerca vede Ida Ramundo, una maestra elementare ebrea che sta rincasando. La donna – convinta che il tedesco sia giunto lì per arrestarla – viene avvicinata dal soldato che si introduce nella sua casa e lì... (continua)
E la babele terrestre
(continua)
inviata da dq82 31/8/2017 - 14:48
Video!

The Day The "Conducator" Died (an Xmas Song)

[2012]
Parole e musica di Scott Walker
La canzone che chiude il suo album intitolato “Bish Bosch” (Bish (n. sl.), bitch - Bosch, Hieronymous (c. 1450–1516), Dutch painter - Bish bosh (sl.), job done, sorted)
Testo trovato su Genius

Una canzone che fa in qualche modo il paio con The Old Man's Back Again (Dedicated to the Neo-Stalinist Regime), di parecchi decenni precedente. Infatti il “Conducator” altri non è che Nicolae Ceaușescu, il dittatore comunista rumeno che qualche giorno prima del Natale 1989, dopo processo sommario, venne fucilato insieme alla moglie Elena da un plotone di paracadutisti, soldati passati agli insorti nel corso della cosiddetta Rivoluzione rumena del 16-25 dicembre di quell’anno. Una fine da cane – non che non se la fosse cercata! - che mi ha sempre ricordato molto quella di Mussolini e della Petacci.

Il testo, concepito come la lettura di un questionario da... (continua)
I am nurturant
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 31/8/2017 - 14:18
Video!

Siguen desapareciendo

ARTISTAS CHILENOS EXIGEN LA APARICIÓN CON VIDA DE SANTIAGO MALDONADO



Illapu, Banda Conmoción, Inti Illimani, Villa Cariño y Daniel Alcaino, artistas Chilenos que "siempre" han estado presentes en las causas y demandas populares sociales. Hoy se suman a la denuncia y exigencia internacional al Estado argentino por la desaparición forzada de Santiago Andrés Maldonado, joven que fue detenido por la Gendarmería Argentina durante un acto de protesta en la Lof en resistencia de la localidad del Maiten Chubut -departamento de Cushamen- el pasado Martes 1 de Agosto, por la defensa y recuperación del territorio. Santiago es un joven que decidió solidarizarse de manera activa con la digna lucha del pueblo mapuche y acudir hacia la Lof en resistencia, cuando supo de la brutal represión que estaba sucediendo. Santiago, alias “El Brujo”, está hoy desaparecido por solidarizarse y por luchar por el pueblo... (continua)
adriana 31/8/2017 - 10:57
Video!

The Unblinking Eye (Everything Is Broken)

Un bel testo, che secondo me si avvicina per i temi alla scrittura di un altro grande Roger del rock inglese, Roger Waters.
L'OCCHIO IMPASSIBILE (TUTTO È A PEZZI)
(continua)
31/8/2017 - 00:09
Video!

Yahya

Album : Musica di terza classe

Componimenti Testo e Musica Fernando Cedrone

Per quelli che viaggiavano con un biglietto di terza classe su un transatlantico per l’America, per quelli che viaggiano su un treno con un biglietto di terza classe per Milano, per quelli che viaggiano su una carretta del mare con un biglietto di terza classe per lampedusa o peggio ancora con un biglietto di terza classe di sola andata per il fondo del mediterraneo.
Dove ci sono gli ultimi c’è un biglietto di terza classe e soprattutto c’è un luogo che si chiama terza classe, un contenitore dove va a finire chi non ce la fa e resiste scappando, cercando una possibilità altrove.
E quasi sempre, in quel luogo, nella terza classe, si puo udire una musica meridionale, una cantata in dialetto di Provincia di Terra di Lavoro, Lucana, Calabre o Africana.
In quel luogo, dove si soffre e ci si accontenta di cose semplici, si può ascoltare una musica di terza classe.
Yahya vive in Italia ma la notte dorme in Africa
(continua)
inviata da adriana 30/8/2017 - 10:31
Video!

Organetto di terza classe

Album : Musica di terza classe

Componimenti Testo e Musica Fernando Cedrone

Per quelli che viaggiavano con un biglietto di terza classe su un transatlantico per l’America, per quelli che viaggiano su un treno con un biglietto di terza classe per Milano, per quelli che viaggiano su una carretta del mare con un biglietto di terza classe per lampedusa o peggio ancora con un biglietto di terza classe di sola andata per il fondo del mediterraneo.
Dove ci sono gli ultimi c’è un biglietto di terza classe e soprattutto c’è un luogo che si chiama terza classe, un contenitore dove va a finire chi non ce la fa e resiste scappando, cercando una possibilità altrove.
E quasi sempre, in quel luogo, nella terza classe, si puo udire una musica meridionale, una cantata in dialetto di Provincia di Terra di Lavoro, Lucana, Calabre o Africana.
In quel luogo, dove si soffre e ci si accontenta di cose semplici, si può ascoltare una musica di terza classe.
Salpa e viaggia sicuro e lento
(continua)
inviata da adriana 30/8/2017 - 10:00

O te capa istesset de la festa

anonimo
Testo reperito in questa pagina
O tè capa, 'istesset da la festa
(continua)
inviata da adriana 30/8/2017 - 08:19
Video!

Imagine

ITALIANO / ITALIAN [5] - Torino 1954

Versione italiana di autore anonimo (Torino 1954) da Youtube
IMMAGINARE
(continua)
inviata da Dq82 29/8/2017 - 15:30




hosted by inventati.org