Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2017-10-16

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

Scarborough Fair/Canticle, provided with The Elfin Knight, Whittingham Fair and Rosemary Lane, and with an Appendix on Riddles Wisely Expounded

la traduzione italiana non e' corretta in alcune parti:

Then she'll be a true love of mine

e' tradotto:

Un tempo era la mia innamorata

invece dovrebbe essere:

allora lei sara' il mio vero amore
Giuseppe 16/10/2017 - 22:46
Video!

Teresa Torga

che sia questa la famosa fotografia?

Trovata in questo blog

E questa è Teresa Torga che canta?

Lorenzo 16/10/2017 - 22:44
Video!

Guy Fawkes' table

Nell'album “Zero Tolerance”, realizzato da Attila The Stockbroker's Barnstormer nel 2004

Guy Fawkes (1570-1606) fu uno dei protagonisti della cosiddetta “Congiura delle polveri”, il tentativo di un gruppo di cospiratori cattolici inglesi di far saltare in aria re Giacomo I d'Inghilterra con tutto il Parlamento. Qualcosa andò storto e vennero tutti beccati, torturati e macellati. A partire dall'800 la figura di Guy Fawkes venne rivalutata (e sopravalutata). Il suo volto stilizzato è diventata la maschera di V, l'anarchico che nella serie a fumetti “V for Vendetta” scritta da Alan Moore e disegnata da David Lloyd a partire dal 1982, cerca di sovvertire il regime dittatoriale in una Gran Bretagna distopica del futuro. Dopo l'uscita nel 2006 dell'adattamento cinematografico firmato da James McTeigue, la maschera di V/Guy Fawkes ha accompagnato molte delle proteste di massa in tutto il mondo,... (continua)
B.B. 16/10/2017 - 22:27
Video!

Ninna nanna per non dormire

Chanson italienne – Ninna nanna per non dormire – Sergio Laccone – 2005
Texte : Franca Mazzei
Musique : Sergio Laccone

Les berceuses, en italien Ninna nanna – ce qui est un très joli mot pour dire la chose, comme tu le sais Lucien l’âne mon ami, ces petites chansons sont des ritournelles que l’on sert aux enfants le soir au moment de les mettre au lit ou devant la cheminée et le feu hypnotique, avant de les emmener dans la chambre où l’on aimerait qu’ils s’endorment. Comme dans toutes les langues et dans toutes les régions et chez tous les peuples de la Terre, comme on peut le supposer, il y en a à profusion. Il y a celles que tout un chacun invente en espérant un résultat, autrement dit que sa comptine plaise au(x) petit(s) – celles-là sont innombrables et pour la plupart inconnues ; il y a celles qui ont une diffusion plus vaste, généralement traditionnelles ; ce sont une partie des premières... (continua)
BERCEUSE POUR NE PAS DORMIR
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 16/10/2017 - 19:56
Video!

Cantigas do Maio

Caro Lorenzo, la copia che possiedo io è invece la stampa francese della benemerita "Le Chant Du Monde" per la collana "Le Nouveau Chansonnier International: Portugal" e contiene all'interno i testi portoghesi e le rispettive traduzioni in francese. La copertina è una variante dell'immagine che avete messo sotto il titolo.
Flavio Poltronieri 16/10/2017 - 17:46
Video!

Milonga de las Patriadas

[1970]
Versi di Washington «Bocha» Benavides (1930-2017), poeta uruguayo, scomparso lo scorso settembre.
Musica di Héctor Numa Moraes (1950-), cantautore e chitarrista, anche lui come Benevides originario del dipartimento uruguayo di Tacuarembó.
Interpretata da Alfredo Zitarrosa nel suo album “Coplas del canto” del 1971.
Testo trovato su Cancioneros.com

Una canzone che racconta della sanguinosissima guerra civile uruguaya del 1904, simile per motivazione di fondo a quella americana, l’imporsi della cultura urbana su quella rurale, del capitalismo sul caudillismo.

Masoller è il nome della località teatro della battaglia definitiva, il 1 settembre del 1904, nel corso della quale Aparicio Saravia, il leader dei blancos, fu ferito a morte e i colorados di José Batlle y Ordóñez ebbero la meglio.
A quel conflitto fratricida presero parte tra i 40 e i 50 mila uomini, su di una popolazione totale che allora non superava il milione di abitanti...
Dime cuántos murieron en Masoller,
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 16/10/2017 - 15:09
Video!

Blackness of the Night

al solito con qualche dubbio (There's no compromising non so se possa essere tradotto così)
NELL'OSCURITÀ DELLA NOTTE
(continua)
16/10/2017 - 00:01
Video!

LiesLiesLies

Album: Rio Grande Blood (2006)
Gentlemen we have called you together to inform you
(continua)
15/10/2017 - 22:48

Quand on est trump

Quand on est trump

Chanson française – Quand on est Trump – Marco valdo M.I. – 2017
Parodie inspirée de « Le temps ne fait rien à l’affaire » de Georges Brassens.



Lucien l’âne mon ami, comme tu le sais, j’aime assez les parodies et particulièrement, celles qui s’inspirent d’une chanson de notre Tonton Georges, qui nous a tous élevé dans le monde de la poésie et de la chanson.

Au point, Marco Valdo M I. mon ami, je le sais, que ses chansons – comme à moi – te trottent souvent dans la tête.

Tu as parfaitement raison ; les chansons de Tonton Georges me trottent dans la tête, elles y font parfois la sarabande. Cela dit, on peut compter sur les doigts de la main ou peut-être des deux mains, ceux qui ont une chanson qui me tourneboule de pareille façon. Disons qu’il y a de fortes chances que tu les trouves rassemblés dans les Chansons contre la Guerre.

Comme ça, à première vue, si je devais... (continua)
Quand il fut élu,
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 15/10/2017 - 20:21
Downloadable!

Nuclear Power? No Thanks

1986
One Does Not Sell The Earth Upon Which The People Walk
They tell us Sizewell's safe and clean
(continua)
inviata da Dq82 15/10/2017 - 11:37
Video!

Remembrance Day

1986
Destroy Fascism!
The white male complex shows its roots
(continua)
inviata da Dq82 15/10/2017 - 11:25
Downloadable! Video!

We Support All Forms of Resistance Against This Racist System (Pts. 1 & 2)

1986
Destroy Fascism!

Il brano era diviso in due parti, una di apertura e una di chiusura dell'EP
(pt1)
(continua)
inviata da Dq82 15/10/2017 - 11:17
Video!

Question Time

(2017)
Album: Game Over

anti-war song of the week from Stop The War Coalition
Look
(continua)
15/10/2017 - 10:42

Si esto es un hombre

2014

Primo Levi, una de las miles de personas que fueron enviadas a los campos de concentración. En " Si esto es un hombre " narra su historia dentro de un campo de exterminio al ser una de las pocas personas que salió con vida de un campo de concentración naci. Esta canción está dedicada a todas aquellas personas que perdieron sus vidas en manos agenas y ha sido compuesta por y para los que defiendieron y defienden sus propios valores e ideales.
Son contradicciones
(continua)
inviata da Dq82 15/10/2017 - 10:23

Il 12 Ottobre e il Nazionalismo Spagnolo

Antiwar Songs Blog
articolo di Javier Segura, professore di Storia La parata militare dello scorso 12 ottobre a Madrid, giorno della Festa Nazionale, ha visto sfilare un migliaio di soldati più che nel 2016, insieme ad effettivi della Polizia Nazionale, che partecipava per la prima volta negli ultimi 30 anni, e un aumento sostanziale nello spiegamento di veicoli […]
Antiwar Songs Staff 2017-10-15 10:06:00
Video!

Se questo è un uomo

2016
Metamorfosi
Sono un uomo: nulla che sia umano mi è estraneo
(continua)
inviata da Dq82 15/10/2017 - 09:38
Video!

Lovers and Friends

It's "statute" (as in laws) not statue . . .
(Steve Caple)

Thanks !
15/10/2017 - 00:38
Video!

Tutti a casa

Tutti a casa è dedicata a Federico Aldrovandi…

È stata scritta pochi giorni prima della serata concerto a lui dedicata, che si tiene a Ferrara tutti gli anni a settembre. Quando mi hanno invitata a cantare non era ancora stata registrata. Cantandola ho sentito da parte del pubblico un’onda di comprensione e ho capito che volevo dedicarla a lui. Il titolo riprende quello del film di Comencini che mi sembra abbia a che fare con i temi del disco: la resa, in tempi di disagio sociale, e insieme una voglia di resistenza non subita, ma agita.

intervista ad Angela Baraldi
15/10/2017 - 00:29
Video!

Hombre en el tiempo

Versi di Armando Tejada Gómez
Musica di César Isella
Nel disco omonimo di César Isella pubblicato nel 1971
Interpretata anche da Mercedes Sosa, nel suo album “Hasta la Victoria” del 1972, e da Los Trovadores, in “Pequeñas historias” del 1985
Delante hay un camino, por él me voy
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 14/10/2017 - 22:04
Downloadable! Video!

I Don't Want Your Pardon

NON VOGLIO IL VOSTRO PERDONO
(continua)
14/10/2017 - 21:10
Video!

Romance anonyme, mieux connue comme Jeux interdits

[1934? - Si veda introduzione]
[1934? - See introduction]
[1934? - Voir l'introduction]
Dalla colonna sonora del film Jeux interdits
Diretto da René Clément [1952]

Ah, le care, vecchie, immancabili dimenticanze delle CCG! Sì, è vero, ci siamo dimenticati per quasi quindici anni di Jeux interdits, di “Giochi proibiti” insomma, la colonna sonora fondamentale dell'omonimo film del 1952 di René Clément (a sua volta tratto dal romanzo Les jeux inconnus di François Boyer). Dimenticati sì, ma stavolta non del tutto. A dire il vero, la celeberrima melodia suonata alla chitarra che accompagna il film, aveva già “fatto capolino” in questo sito, e non c'è da stupirsene: essa è stata utilizzata letteralmente per decine di canzoni, arie, motivi, qualsiasi cosa. Nella fattispecie, nelle CCG c'era finita per Πέφτει ἡ Μαδρίτη (“Cade Madrid”) di Vicky Moscholiou; una canzone in lingua greca, tanto per... (continua)
inviata da Riccardo Venturi 14/10/2017 - 20:42

No More War

anonimo
When I sang this on the stage of Hackney Town Hall (London) in July 1939, it began, "No more shall we go to battle..."
Wally Harbert 14/10/2017 - 15:51
Downloadable! Video!

Agafant l'horitzó

Questo articolo mi sembra interessante. Delle nefandezze e delle responsabilità del governo Rajoy si è già detto, mi sembra giusto anche sottolineare le responsabilità del governo catalano e di come la destra catalana sia riuscita a spostare l'attenzione dalla crisi economica e sociale, di cui è corresponsabile, giocando la carta dell'indipendentismo.

14/10/2017 - 11:13
Video!

Drifting Mine

(1987)

Words and Music by Stefano Frollano - 1987

Con gli Skydog ho inciso un cd che ha avuto un buon successo di critica e dove oltre a cover di rock-blues presentavamo anche qualche brano inedito. Di mio c’era “Drifting Mine” che in una successiva versione acustica, presente nel mio primo album solista, sarebbe stata poi scelta dallo staff di Neil Young per una particolare classifica dedicata alle canzoni contro la guerra e per la pace, scritte per protestare contro il secondo conflitto in Iraq. “Songs Of The Times” ospita più di tremila artisti e io sono tra i pochi italiani presenti in questa particolare graduatoria. La canzone la scrissi nel 1987 ed è stata anche la mia prima in inglese.

Musical News
I'm livin' in a world
(continua)
13/10/2017 - 23:36
Video!

War

Degna di nota secondo me questa cover di Grandson, pseudonimo di un ventitreenne artista canadese. Sulla copertina del singolo campeggia il faccione di #45

Lorenzo 13/10/2017 - 22:06
Downloadable! Video!

Fiorella Mannoia: Il cielo d'Irlanda

1992
Nell'album di Fiorella Mannoia: I treni a vapore

Testo e musica di Massimo Bubola
che lo pubblicherà successivamente in "Dopo il lungo addio" (1994)

Questa è una di quelle canzoni che ti rimangono dentro.... forse la prima canzone irlandese che abbia sentito, o più correttamente di sapore "irish", una di quelle canzoni che mi ha fatto scoprire e innamorare dell'Irlanda e della musica irlandese quando avevo 14 anni. Si aggiunga che è stata interpretata da praticamente tutti i gruppi che ho seguito da ragazzo, e che talvolta seguo ancora, quelli per cui ho macinato e macino chilometri.
L'hanno interpretata negli anni Nomadi, Danilo Sacco, Stefano "Cisco" Bellotti, Meneguinnes, Servi Disobbedienti, Francesco Moneti con Marco Sonaglia
Il cielo d'Irlanda è un oceano di nuvole e luce
(continua)
inviata da Dq82 13/10/2017 - 17:14
Video!

La vida es bella, bella, bella

[1988]
Parole e musica di Teresa Parodi
Nel suo album intitolato “El otro país”
La vida es bella, bella, bella
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 13/10/2017 - 16:06
Video!

Hombre con H

[197?]
Parole e musica di Augusto Polo Campos (1932-), liricista e compositore peruviano
Interpretata da molti artisti, come Julio Jaramillo e Jorge Cafrune
Hombre con H de hacer,
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 13/10/2017 - 15:46
Downloadable! Video!

Se questo è un uomo

2016
Charly Moon
testo di Valentina Mattarozzi
musica di Giuliano Legotta

"Se questo è un uomo" è un brano nato dalla collaborazione del gruppo rock romano Charly Moon insieme a Valentina Mattarozzi, interprete e cantautrice bolognese. Musica di Giuliano Legotta, (insieme al suo gemello Fabio i fondatori della band) e parole di Valentina. Se questo è un uomo è una canzone dedicata a Primo Levi e a tutte le persone che hanno sofferto non solo l'olocausto ma la privazione della loro libertà. La protagonista del brano si interroga sulle parole scritte dal premio nobel nell'omonimo libro e con parole molto semplici ma efficaci parla della condizione dell'uomo d'oggi e sul mondo che ha eretto. Dove il sangue degli innocenti scorre ancora inesorabilmente. Potrebbe sembrare ormai ineluttabile come un dato di fatto, in realtà dovremmo soffermarci e fare un esame di coscienza: perchè per ogni... (continua)
E mi chiedo, ha un senso tutto questo questo questo
(continua)
inviata da Dq82 13/10/2017 - 15:24
Downloadable!

Se questo è un uomo

2013
L'alveare

Dedicato a Primo Levi
Omaggio a Georg Friedrich Händel con l’aria “Lascia ch’io pianga”
(continua)
inviata da Dq82 13/10/2017 - 14:43

Peón golondrina

[1967]
Versi di Armando Tejada Gómez
Musica di Eduardo Gómez, uno dei musicisti componenti del gruppo Los Trovadores (insieme a Francisco Romero, Carlos José Pino, Héctor Anzorena e Sergio José Ferrer)
Nella cantata intitolata “Los Oficios de Pedro Changa”, realizzata da Armando Tejada Gómez con Los Trovadores. E’ stata rieditata nel 1984, come quasi tutta l’opera di Tejada Gómez, pesantemente censurata in Argentina sotto la dittatura militare.
Testo trovato su Pacoweb
De verme cruzar los cielos
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 13/10/2017 - 13:51

Chacarera del aparecido

La raccolta "Bajo Estado de Sangre" di Armando Tejada Gómez si conclude con una "Sinfonia coral a las Madres de Plaza de Mayo", con musica del compositore Naldo Labrín (Huerque Mapu).

La Sinfonia è datata 6 aprile 1982 ed è stata scritta in Messico, ma in una località di nome Argentina, probabilmente nel Sonora.

Siccome il testo è molto lungo ci metterò un po' a trascriverlo...
Bernart Bartleby 13/10/2017 - 11:20




hosted by inventati.org