Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2011-12-14

Rimuovi tutti i filtri
Video!

On the Backs of Angels

[2011]
Lyrics by John Petrucci
Music by John Petrucci, John Myung and Jordan Rudess
Album: A Dramatic Turn of Events

In composing "On the Backs of Angels" Dream Theater tried to illustrate their signature sound.. From the start, the band envisioned the song as an album opener that, according to John Petrucci, would make their fans "feel at home".
"On the Backs of Angels" is 8:43 long with numerous time signature changes, although it is mostly played in 4/4 and 3/4 time. The song's introduction features a moody and foreboding arpeggiated guitar pattern that was written by Petrucci and inspired by Pink Floyd. At 5:51, the song breaks down into a piano passage that was improvised by keyboardist Jordan Rudess.
On November 30, 2011 it was announced that "On the Backs of Angels" has been nominated for a Grammy Award in the "Best Hard Rock/Metal Performance" category, the first Dream Theater song ever to do so..
Standing on the backs of angels
(continua)
inviata da giorgio 14/12/2011 - 15:15
Video!

Bless the Ladies

Rit: Make what I do...when listen this tune my Man screm
(continua)
inviata da Raf 14/12/2011 - 13:45
Video!

Eye for an Eye

[2003]
Songwriters: Whitfield, Norman/Strong, Barrett/Genn, Antony
Album: Never, Never, Land
"Even now in Heaven there were angels carrying savage weapons.."
(continua)
inviata da giorgio 14/12/2011 - 12:05

Longo è lo cammino

Mario aveva messo la gnocca, ma poi con gli sceneggiatori decisero di camuffarla per non avere problemi di censura.
Carlo Pasquini 13/12/2011 - 14:58
Video!

Ritornare a sognare (Canzone per Gino Strada)

Chanson italienne - Ritornare a sognare (Canzone per Gino Strada) - Joe Natta – 2011

Bonjour encore de Joe Natta, chantauteur démentiel

Je vous envoie mon dernier disque qui s'intitule « Ritornare a Sognare (Canzone per Gino Strada) », qui comme le dit son titre, est un morceau dédié à une personne que j'estime énormément, Gino Strada, tout comme les Chansons contre la Guerre.

On trouve le videoclip ufficiale sur youtube, tandis que le Mp3 sera bientôt disponible sur Itunes et sur mon site www.joenatta.com.

Merci de votre attention et continuez à résister (exister), j'insiste.
À bientôt
Joe Natta
SE REMETTRE À RÊVER (CHANSON POUR GINO STRADA)
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 13/12/2011 - 12:45
Video!

Esilio

[1991]

Album: Le radici e le ali
Quando queste parole cadranno una ad una sotto i tacchi di una danza,
(continua)
inviata da DonQuijote82 13/12/2011 - 10:52
Video!

This Is Why We Fight

‎[2011]‎
Album “The King Is Dead”‎



Dall’ultimo album della band, un’altra grande canzone contro la guerra che reca l’impronta stilistica ‎di Colin Meloy già presente in brani come Sixteen Military Wives, When The War Came e After the Bombs.‎

Il titolo fa riferimento alla celebre – e molto interessante - serie di documentari patriottici sul ‎coinvolgimento americano nel secondo conflitto mondiale commissionata dal governo USA al ‎regista Frank Capra in risposta alla potente campagna mediatica del Terzo Reich incentrata su ‎pellicole come “Triumph des Willens” (1934-35), “Tag der Freiheit - Unsere Wehrmacht” (1935) e ‎‎“Olympia” (1936), film di propaganda realizzati dalla regista tedesca Leni Riefenstahl.‎

‎“This Is Why We Fight” è accompagnata da un bellissimo e molto esplicito video ufficiale che ‎esprime un punto di vista oggi non molto comune: la resistenza alla violenza ed alla... (continua)
Come the war
(continua)
inviata da Bartleby 13/12/2011 - 08:58
Video!

Jens Christian Djurhuus: Ormurin Langi

12/21 dicembre 2011


Due parole del traduttore. Si tratta probabilmente della più lunga traduzione che abbia fatto per questo sito, ed è curioso che lo sia per una ballata che tutto è fuorché “contro la guerra”. Ne è valsa comunque la pena. Quando ho a che fare col faroese, sono solito pagare un tributo al Føroysk-donsk orðabók (dizionario faroese-danese) di M.A.Jacobsen e Christian Matras (quest'ultimo, uno dei più famosi poeti contemporanei in lingua faroese) che acquistai una ventina d'anni fa ad un prezzo allora spaventoso, e chiedendomi se mi sarebbe mai servito a qualcosa. Ho dovuto aspettare “Canzoni contro la Guerra” per utilizzarlo. Oltre che la più lunga traduzione che abbia mai fatto, si tratta probabilmente anche della prima in assoluto, in lingua italiana, di questa venerabile ballata. Del resto, sono ragionevolmente certo che esistano di per sé pochissime traduzioni italiane... (continua)
LA BALLATA DEL LUNGO SERPENTE
(continua)
13/12/2011 - 00:21

Stati d'emergenza

emh...era il QUINTO raduno...
Roberta
(Roberta)

Ma porca vacca, allora ne ho saltato uno! :-)) [RV][
12/12/2011 - 22:48

Der Boy, das Girl, sie lieben Hot

anonimo
d'après la traduction italienne de Bartleby d'une
Chanson allemande – Der Boy, das Girl, Sie lieben Hot - Anonym – entre 1935-1942.

Y a des Zazous par Brigitte Fontaine. D'ailleurs, les zazous, on en retrouve partout... Plus tard, par exemple, ils vont revenir sous l'apparence des Beatniks, des Punks, des Rastas... Il suffit d'ouvrir un peu les yeux et les oreilles... La seule différence est dans l'intensité de la répression... Une variable selon les régimes... Encore que, actuellement, l'industrie de la mode, la pression des médias sur les cerveaux pour les empêcher de penser, leur rôle de diversion et de destruction sont tels que (provisoirement ?), les régimes sous-traitent la diffusion du conformisme au privé... Comme pour tout le reste... Même la répression est devenue une industrie privée, une machinerie commerciale... Comme dans la guerre professionnelle...D'ailleurs, regarde en... (continua)
LE BOY, LA GIRL L'AIMENT HOT
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 12/12/2011 - 22:21
Video!

Da Capo

[1994]
Testo/Lyrics/Texti: Höskuldur
Musica/Music/Lag: Emilíana Torrini Daviðsdóttir
Album: Spoon

Tutti saranno più che abituati agli italo-americani, agli italo-francesi, agli italo-inglesi e agli italo-ognicosa; un po' meno, forse, agli italo-islandesi. Emilíana Torrini è una italo-islandese; è nata il 16 maggio 1977 a Kópavogur, la seconda città dell'Islanda, da padre napoletano e madre islandese. Il padre, Salvatore Torrini, emigrato in Islanda come il nostro admin "desaparecido" Nicola Ruggiero, gestisce tuttora il ristorante "Italia" nella Laugavegur ("via delle Fonti") di Reykjavík; da ragazza, Emilíana vi serviva come cameriera. Prima di diventare una delle sue più famose e dotate cantanti, sebbene non canti praticamente mai nella sua lingua materna ma perlopiù in inglese. Questa canzone, curiosamente dal titolo italiano (ma l'espressione "da capo" si usa anche in inglese), proviene... (continua)
I'm looking into the stories of war
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 12/12/2011 - 19:46
Video!

Y a des Zazous

Y a des Zazous

Chanson française – Y a des Zazous – Andrex
Paroles de Raymond Vincy. Musique de Henri Martinet – 1943
Premier interprète : Andrex.
Autre interprètes : Roger Pierre et Jean-Marc Thibault (1964) - Brigitte Fontaine et M.

La chanson interprétée, il y a une dizaine d'années par Brigitte Fontaine et M donne une bonne illustration de ce que les « Zazous » et la Swingjugend avaient comme réputation auprès des « entartés », jeunes ou moins jeunes, des régimes en place dans les années trente-quarante et encore au-delà, et ailleurs, et toujours aujourd'hui, des conservatismes... « Dans conservatisme », disait ma grand-mère, « il y a cons ».

Cetet chanson avait été écrite au début des années 40 et chantée à l'époque par Andrex. Il est difficile de définir si elle relevait simplement de la description ironique des chansonniers moqueurs ou quelle parenté elle peut avoir avec... (continua)
Jusqu'ici sur terre un homme pouvait être
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 12/12/2011 - 18:45
Downloadable! Video!

A Change Is Gonna Come

Anche la versione cantata da Lauryn Hill è molto bella
valeria 12/12/2011 - 16:31
Video!

This Means War

[2011]
Lyrics & Music by Chad Kroeger
Album: Here & Now
Line up to the ring for a battle that you can't win..
(continua)
inviata da giorgio 12/12/2011 - 15:33

La Strage di Milano (Ballata per la morte di Pinelli)

oggi 12 Dicembre è il 42° anniversario della strage di piazza Fontana.
Il giorno della strage è stato il giorno della mia laurea. Finita la discussione della tesi a Firenze sono partita per Milano dove avevo già iniziato una supplenza a scuola. Ho appreso la notizia solo appena arrivata a Milano e un giorno che per me doveva essere biuono è diventato infausto. Poi è iniziata la campagna di menzogne, che continua ancora....
Silva 12/12/2011 - 15:28
Downloadable! Video!

When We Stand Together

[2011]
Songwriters: Chad Kroeger, Ryan Peake, Mike Kroeger and Joey Moi.
Album: Here & Now

"When We Stand Together" is the lead single by the Canadian rock band from their 7th studio album, Here and Now. Along with "Bottoms Up" were made free for listening on the band's official website on September 22, 2011. Both songs were released as singles on September 26 and available for download on September 27.
The video was released on November 3, 2011.
One more depending on a prayer
(continua)
inviata da giorgio 12/12/2011 - 14:01
Video!

E io ero Sandokan

ET MOI J'ETAIS SANDOKAN
(continua)
inviata da Luigi 12/12/2011 - 10:54
Video!

No me llames extranjero

Escribirè en español esta vez.

Soy Guadalupe Munguìa (Lupita Munguìa) y hasta ahora encontrè casualmente la versiòn en inglès de esta canciòn, que hice en mi antiguo blog entretodaslasvidas.
Vengo a decirte gracias, por compartirla y por haberme dado crèdito.
Estoy a tus òrdenes en mis nuevos blogs (el antiguo se ha bloqueado y no puedo acceder a él):
http://incombustible.blogspot.com
http://cafdemedianoche.blogspot.com

Muchas gracias y saludos desde México
Lupita Munguìa 12/12/2011 - 02:18

Quatre hommes dans un champ

Quatre hommes dans un champ

Canzone française – Quatre hommes dans un champ – Marco Valdo M.I. – 2011
Histoires d'Allemagne 55

Au travers du kaléidoscope de Günter Grass. : « Mon Siècle » (Mein Jahrhundert, publié à Göttingen en 1999 –
l'édition française au Seuil à Paris en 1999 également) et de ses traducteurs français : Claude Porcell et Bernard Lortholary.

Mil neuf cent cinquante-six, il y avait là quatre hommes dans un champ... Enfin, pas tout-à-fait... C'était plutôt, un champ funéraire, c'est un cimetière. Voilà où nous entraîne le narrateur, cette fois.

Mais enfin, Marco Valdo M.I., mon ami, dit Lucien l'âne en se hérissant tout au long de sa colonne vertébrale... Tu ne vas quand même pas faire une chanson dans un cimetière et pourquoi pas, y décliner une série de morts...

C'est pourtant de cela qu'il s'agit. L'histoire nous est narrée par le seul survivant à cette étrange... (continua)
Abandonnant une lettre en guise de testament.
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 11/12/2011 - 23:12
Video!

Leonard Peltier

Album :Revolution (1989)

Su Leonard Peltier vedere Leonard's Song
Leonard Peltier sleeps in a prison tonight
(continua)
inviata da adriana 11/12/2011 - 18:57
Downloadable!

Dead Soldier's Prayer

[2009]
Lyrics & Music by Sandro Tskitišvili

"That was the first good song I wrote. I remember I wrote the lyrics a night before I had to see my very best friend, Nina. Song's not about her, but she was clearly an inspiration. Check out "Flowers For Nina" on my LaoZi page, that song is really about her and for her".
In the dark winter night
(continua)
inviata da giorgio 11/12/2011 - 16:09
Downloadable! Video!

Black Gold

[2011]

Lyrics & Music by Steely James
Album: Free Speech Experiment

BloodyBlackGold.
If you thought the $4-trillion Iraq-Afghanistan-Pakistan quagmire, and the loss of standing and credibility that goes with it, would bring the declining West to its senses, well, think again.
Even now, drums of war are beating in Israel and across Natodom to "Bomb, bomb, bomb" Iran and Syria, and go "free" them with the drones and the missiles of "regime change."
With Libya in ruins, and its oil pledged to NATO multinationals, the screws are now tightening on Iran and Syria. The IAEA (International Atomic Energy Agency) is meeting in Vienna to discuss its latest report on Iran, while Israel openly threatens to strike Iran's nuclear facilities. And the Arab League (AL) has suspended Syria to force "regime change" in Damascus.
In our Upside Down World it's the least of paradoxes that Israel is itself... (continua)
Drilling holes for the oil
(continua)
inviata da giorgio 11/12/2011 - 12:37
Video!

Portland Town

In the Danish single of Portland Town is John Stuart [sic] credited for the good song.
Cy & Maria later the trio Cy, Maia & Robert: Portland Town / Chickens Are A Crowing 45 1965 Sonet Sonet T 7102
- http://www.steppeulvene.com/index.cy_m...
Holger Terp, editor, the Danish Peace Academy
Holgeer Terp 10/12/2011 - 11:54

Kochler et Schnock

Canzone française – KOCHLER ET SCHNOCK – Marco Valdo M.I. – 2009

Ottava tappa
KOCHLER E SCHNOCK
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. & CCG Staff 9/12/2011 - 23:09

Tanto pe' magnà

sull'aria di "Tanto pe' canta'" ecco la nuova versione per raccontare come è stata gestita, da Bertolaso e la sua cricca, l'emergenza terremoto a L'Aquila.
E mentre noi contavamo i morti, questi contavano i soldi...

TANTO PE' MAGNA' sulle disgrazie altrui
(parole e musica disguido)
E un progetto C.A.S.E. senza senso, che me so' inventato 3 anni fa mentre me facevo la barba, anzi barberi... è un progetto senza un nesso, senza un permesso, senza 'na relazione ‘na valutazione e lo faccio pure tutto da me, e me controllo da me...
(continua)
inviata da Anna Barile 9/12/2011 - 23:03
Percorsi: Terremoti
Downloadable!

La bicitrombetta

Album: "Goodbike" (2011)

Ancora lo spazio per la piacevolissima "La bicitrombetta", uno dei punti più alti dell'album. Parla di Karisa, un bambino dell'Equatore. Una bici può cambiare la vita di un uomo in Africa. E su una base ispirata a un canto tradizionale africano si sviluppa la storia di Karisa.
Giorgio Maimone da Bielle.

Foto: Chriscb
Ho una bicicletta fatta di ossa lunghe
(continua)
9/12/2011 - 22:53

La Disparition de l'Italie

La Disparition de l'Italie

Chanson française – La Disparition de l'Italie – Marco Valdo M.I. – 2008

Ah, Lucien l'âne mon ami, il est bon parfois de retourner dans ses anciennes traces. On y retrouve parfois des choses bien intéressantes. Ou qui ont pris une soudaine actualité ou qui apparaissent soudainement comme prophétiques... Ainsi en va-t-il de cette canzone que j'avais un peu oubliée et qui traînait dans le blog de Marco Valdo M.I. Elle parle de la disparition de l'Italie... Est-ce une chanson d'exil comme il arrive à de très nombreux Italiens, spécialement parmi ceux qui sont les plus cultivés, ceux qui ont accumulé le plus de savoir, le plus de science... ? Ou est-ce l'Italie elle-même qui – comme il arrive à la Grèce et qui sait, demain à l'Europe elle-même, qui s'en va disparaître...

On ne sait, mais en tous cas, c'est une belle canzone, dit Lucien l'âne en riant.
Voici... (continua)
L'avion
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 9/12/2011 - 21:47
Downloadable! Video!

All the Fine Young Men

I BEI GIOVANOTTI
(continua)
inviata da Federica 9/12/2011 - 16:08
Downloadable!

Canzone per Turi

[2006]
Album :Banditi infiniti

"Canzone per Turi è una ballata dedicata al gesto che nell’agosto del 2005, nell’anniversario di Hiroshima, Turi Vaccaro compie in una base militare olandese: si infila dentro due F16 e spacca i comandi a martellate. Prima era passato da Assisi per farsi benedire il martello da San Francesco"
Dalla presentazione dell'album

Turi giocava da bambino
(continua)
inviata da adriana 9/12/2011 - 13:27
Downloadable! Video!

Libera Val di Susa

Un messaggio da Erri de Luca per la Val di Susa

Si succedono governi e governatori, di qualunque specie essi rinnovano l’empio progetto di traforo e strazio della valle di Susa. Empio progetto perchè empia è la bestemmia contro la terra, madre sacrificata allo sventramento per l’inutile seconda linea ferroviaria.

Voi non siete gli indiani d’america, scacciati dai vostri pascoli dallo sterminio dei bisonti e dalla posa di una via ferrata. Voi siete i legittimi eredi di una terra aggredita da interessi estranei, che vogliono asservirla. Voi non siete i nemici del progresso ma l’avamposto di una nuova speranza di progredire insieme al proprio suolo.

Si succedono governi e governatori indifferenti alle vostre ragioni. Non amministrano una comunità, la trattano invece da provincia conquistata da un impero.

La vostra lotta è necessaria, non soltanto giusta. E’ necessaria e urgente la lotta... (continua)
adriana 9/12/2011 - 09:24
Downloadable!

Thou Shall Not Kill

[2011]
Lyrics & Music by Steely James
Album: Free Speech Experiment

They don't even care what their fifth commandment says..
There's too much anger in our life... and war..
(continua)
inviata da giorgio 9/12/2011 - 08:55
Downloadable!

Can't Stop the One World Order

[2011]
Lyrics & Music by Steely James
Album: Free Speech Experiment

Brainwash the population, Destroy the currency of any opposing country..
The nations poise for battle
(continua)
inviata da giorgio 9/12/2011 - 08:50
Video!

Things That Kill People

[2011]
Lyrics & Music by Steely James
Album: Free Speech Experiment

Disarmament? Not at all. In recent developments, Israeli Prime Minister Benjamin Netanyahu has sought cabinet support for a military strike against Iran.. Meanwhile, the British government has also signified that were Washington "to fast-forward plans for targeted missile strikes" against the Islamic Republic, Her Majesty's government would support the Obama administration's resolve for a pre-emptive attack on Iran.. A War on Iran has been on the drawing board of The Pentagon since 2004.
The government pays people
(continua)
inviata da giorgio 9/12/2011 - 08:25
Video!

Maria la stava in casa (La passione)

Ave Mary di Michela Murgia

Dovevo fare i conti con Maria, anche se questo non è un libro sulla Madonna.
È un libro su di me, su mia madre, sulle mie amiche e le loro figlie, sulla mia panettiera, la mia maestra e la mia postina.
Su tutte le donne che conosco e riconosco.
Dentro ci sono le storie di cui siamo figlie e di cui sono figli anche i nostri uomini: quelli che ci vorrebbero belle e silenti, ma soprattutto gli altri. Questo libro è anche per loro, e l'ho scritto con la consapevolezza che da questa storia falsa non esce nessuno se non ci decidiamo a uscirne insieme.

Michela Murgia
9/12/2011 - 00:11

Se mi volevi bene...

[1944]
Con Anna Magnani
Duetto dallo spettacolo di rivista "Con un palmo di naso" di Michele Galdieri (1902 – 1965), celebre commediografo, paroliere e sceneggiatore napoletano.
Sulla falsariga della famosissima canzonetta napoletana "Ciccio Formaggio", scritta nel 1940 dal duo Pisano-Cioffi e portata al successo da Nino Taranto.



Le riviste di Galdieri ("Quando meno te l'aspetti" del 1940, "Volumineide" del 1941, "Orlando Curioso" del 1942, "Che ti sei messo in testa?" della fine del 1943) interpretate dal formidabile duo Anna Magnani e Antonio Focas Flavio Angelo Ducas Comneno De Curtis di Bisanzio Gagliardi, in arte Totò, furono, nella cupa Roma fascista e poi occupata dai tedeschi, una ventata di aria fresca e di satira contro il regime e i suoi amici "schnauzer" e per questo subirono di frequente intoppi e censure.
Per esempio, il titolo "Che ti sei messo in testa?" fu imposto... (continua)
Se mi volevi bene veramente
(continua)
inviata da Bartleby 8/12/2011 - 23:17

Marco Valdo M.I. sur le train

MARCO VALDO M.I. SUL TRENO
(continua)
8/12/2011 - 23:02
Video!

E io ero Sandokan

ciao, bellissima,
il "mio nome" pero' "era Pinin"
(une contenta di sentirvi)

Grazie, corretto! (CCG Staff)
8/12/2011 - 22:16
Video!

Concierto de Trez-Vella

Da "La muerte no va conmigo" (Patricio Manns con Inti-Illimani) del 1985.

"E' il secondo disco realizzato dal cantautore cileno Patricio Manns insieme al gruppo cileno degli Inti-Illimani. Gli Inti-Illimani partecipano alla stesura di alcuni dei brani, contribuiscono agli arrangiamenti di tutte le canzoni (tranne Concierto de Trez-Vella arrangiata da Alejandro Guarello) ed eseguono gran parte delle parti strumentali e dei cori. In alcuni casi sono anche le voci soliste. Sulla copertina il disco è esplicitamente attribuito a "Patricio Manns con Inti-Illimani". Questo disco non è mai stato distribuito in Italia e non è mai stato ristampato in CD anche se molte di queste canzoni compaiono nel cd antologico di Patricio Manns intitolato Cantologia pubblicato in Cile dall'etichetta Alerce." (Wikipedia).

Testo trovato su Cancioneros.

Mi ci sono imbattuta cercando altro; di nuovo Manns con gli Inti Illimani, di nuovo una canzone d'esilio. Naturalmente, Riccardo, questa canzone è per te...
Llegas de memoria construyendo el día,
(continua)
inviata da Maria Cristina Costantini 8/12/2011 - 20:03
Downloadable! Video!

No More War

[2011]
Lyrics & Music by Steely James
Album: Free Speech Experiment

War, the hidden agenda, foolish leaders..
Brothers kill brothers
(continua)
inviata da giorgio 8/12/2011 - 17:38
Video!

Max Leitner Tribute

Già, questo fatto della Tirolese e del tirolese (yodelalàiii y-uuuu!) m'era venuto in mente anche a me; tanto più che questa canzone potrebbe anche consentire una traduzione in livornese sul serio...quel che auguro a Max, è che trovi la prossima volta un pescatore su una spiaggia. Dopo aver fatto l'ennesima rapina, sobriamente e equamente (parole di moda adesso). Forza Max!
Riccardo Venturi 8/12/2011 - 17:11




hosted by inventati.org