Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2011-11-1

Rimuovi tutti i filtri
Video!

The Ize of the World

Album: First Impressions of Earth (2006)
I think I know what you mean but watch what you say
(continua)
inviata da DonQUijote82 1/11/2011 - 20:17
Video!

Impero

EP Città (1987)
Sole potente
(continua)
inviata da DonQuijote82 1/11/2011 - 19:53
Downloadable! Video!

The Dance [Պարը] - Ter Vogormia [Տէր Ողորմյա]

Translated by Peter Balakian and Nevart Yaghlian

Riprodotta dal libretto.

THE DANCE
(continua)
1/11/2011 - 19:28
Downloadable! Video!

Restiamo umani

Parole e musica di Monica Pecorari e Stefano Fiorucci
Voce e chitarra di Stefano Filo Fiorucci
Oggi non si muore lalalailailalà
(continua)
inviata da DonQuijote82 + Filo Monilo 1/11/2011 - 17:35
Musicata e interpretata da Diamanda Galás nelle sue Songs of Exile, arriva sulle CCG la più famosa poesia di Paul Celan: Todesfuge. Una tragica riflessione sui campi di sterminio, e una delle più importanti pagine degli ultimi tempi con traduzioni in quasi 30 lingue.
Riccardo Venturi 1/11/2011 - 16:49
Downloadable! Video!

Vai soldato vai

Eu estava em alerta, também eu um soldado, assustado
(continua)
inviata da Claudia Panizza 1/11/2011 - 16:32
Video!

Οι Ελεύθεροι Πολιορκημένοι

Trovata un'ed. integrale con Garganourakis e introduzione di Yannis Markopoulos:

Gian Piero Testa 1/11/2011 - 11:17

Corri corri

Un ragazzo ed una ragazza si innamorano, concepiscono un figlio
e vogliono vivere una vita insieme serena, come tutti.
Le due famiglie sono però di differenti religioni e costringono i ragazzi a fuggire
lontano dal luogo che li ha visti crescere
Corri corri corri ancora
(continua)
inviata da DonQuijote82 1/11/2011 - 11:15
Downloadable! Video!

O Gorizia, tu sei maledetta

anonimo
La versione ebraica non è la traduzione del testo italiano, ma una canzone da me scritta, per la stessa melodia, poco dopo un servizio di riserva in Libano. Tale periodo è narrato nelle Avventure Libanesi.

הנוסח העברי חובר אחרי שרות מילואים בלבנון, ואינו תרגום של המקור. השיר המקורי חובר ע"י חייל אלמוני בעת מלחמת העולם הראשונה, והפך לאחד השירים המפורסמים ביותר של האנרכיסטים, מתנגדי המלחמה.
הגרסה העברית מדברת על תקופה אחרת, אך הלחן והנושא זהים

Parole: Autore ignoto
Musica: Autore ignoto
Ebraico: Daniel Shalev

dal sito di Daniel Shalev
לבנון היפה, את שותקת,
(continua)
inviata da DonQuijote82 1/11/2011 - 10:03
Video!

La ballata dell'eroe

מילים ולחן
(continua)
inviata da DonQuijote82 1/11/2011 - 09:58

Calma calma!

Parole di Dario Fo, musica di Sergio Lodi.
Da Ci ragiono e canto [1966]

cirag


Calma, calma! Avete ragione,
(continua)
inviata da DoNQuijote82 1/11/2011 - 00:10
Video!

Poca terra

Parole di Dario Fo, musica di Sergio Lodi.
Da Ci ragiono e canto [1966]

cirag


Poca terra, tante pietre
(continua)
inviata da DoNQuijote82 1/11/2011 - 00:05
Video!

Dop'ott'ore

Da Ci ragiono e canto
Interpretata da Caterina Bueno

cirag


Dop'ott'ore
(continua)
inviata da DonQuijote82 31/10/2011 - 23:34
Downloadable! Video!

(Se questo) è un uomo

Sulla poesia di Primo Levi, si veda Se questo è un uomo dei Karadell
Voi che nel vostro terrore
(continua)
inviata da DonQuijote82 31/10/2011 - 22:49

Lettre de Marienborn

Lettre de Marienborn

Canzone française – Lettre de Marienborn – Marco Valdo M.I. – 2011
Histoires d'Allemagne 50

Au travers du kaléidoscope de Günter Grass. : « Mon Siècle » (Mein Jahrhundert, publié à Göttingen en 1999 –
l'édition française au Seuil à Paris en 1999 également) et de ses traducteurs français : Claude Porcell et Bernard Lortholary.

Mil neuf cent cinquante et un, cette fois, la narratrice, car c'est une narratrice, une femme d'ouvrier comme l'était Bertha, écrit une lettre de Marienborn.

C'est très étrange comme titre, il me rappelle le titre d'un roman de Robbe-Grillet, à moins que ce ne soit un film de Resnais... je ne sais plus.

En fait, ce sont les deux à la fois et ce qui t'en a fait ressouvenir, ce doit être l'allitération, la cadence, il y a en effet comme une vague ressemblance avec L'Année Dernière à Marienbad. Cela dit, ça n'a rien à voir. Comme je te le... (continua)
Madame VW, pourquoi ne réponds-tu pas ?
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 31/10/2011 - 19:26
Downloadable! Video!

Almirante

Grande Vauro!



O vediamo se donn'Assunta farà sequestrare anche questo...
Riccardo Venturi 31/10/2011 - 18:28

‎25 febbraio 1944‎

‎[9 gennaio 1946]‎
Parole di Primo Levi, dalla raccolta poetica “Ad Ora Incerta” pubblicata nel 1984.‎

Musica di Simon Bainbridge, compositore ‎inglese. (The Lied, Art Song and Choral Texts Archive)‎

Il 25 febbraio 1944 è la data dell’ingresso di Levi nel campo di prigionia di Buna-Monowitz ‎‎(Auschwitz III).‎
Vorrei credere oltre, ‎
(continua)
inviata da Bartleby 31/10/2011 - 13:57

Il tramonto di Fossoli

‎[7 febbraio 1946]‎

Parole di Primo Levi, dalla raccolta poetica “Ad Ora Incerta” pubblicata nel 1984.‎
Musica di Simon Bainbridge, compositore ‎inglese. (The Lied, Art Song and Choral Texts Archive)‎



A Fossoli, in Emilia, c’era un campo nazifascista di prigionia e transito per gli ebrei e gli oppositori ‎politici. Levi vi fu internato dopo la sua cattura in Val D’Aosta, dove si era appena unito ad un ‎gruppo di partigiani. Da Fossoli fu poi destinato al campo di Buna-Monowitz (Auschwitz III).‎

Le “parole del vecchio poeta” citate sono quelle di Catullo dal suo celebre quinto Carme:‎
“Soles occidere et redire possunt
nobis cum semel occidit breuis lux
nox est perpetua una dormienda”
Io so cosa vuol dire non tornare. ‎
(continua)
inviata da Bartleby 31/10/2011 - 13:55

Il canto del corvo

‎[9 gennaio 1946]‎
Parole di Primo Levi, dalla raccolta poetica “Ad Ora Incerta” pubblicata nel 1984.‎
Musica di Simon Bainbridge, compositore ‎inglese. (The Lied, Art Song and Choral Texts Archive)‎

Nel bestiario poetico di Primo Levi il corvo, l’uccello del malaugurio per antonomasia, è colui che ‎porta la “mala novella”, l’annuncio della Shoah come antitesi dell’Annunciazione evangelica.‎
‎"Sono venuto di molto lontano ‎
(continua)
inviata da Bartleby 31/10/2011 - 13:54

Lunedì

‎[17 gennaio 1946]‎

Parole di Primo Levi, dalla raccolta poetica “Ad Ora Incerta” pubblicata nel 1984.‎
Musica di Simon Bainbridge, compositore ‎inglese. (The Lied, Art Song and Choral Texts Archive)‎

‎‎

Poesia con cui Levi rievoca il viaggio in tradotta cominciato il 22 febbraio 1944, quando dal campo ‎di transito di Fossoli fu trasferito a quello di Buna-Monowitz.‎
Che cosa è più triste di un treno?
(continua)
inviata da Bartleby 31/10/2011 - 13:52
Video!

Attesa

‎[2 gennaio 1949]‎
Parole di Primo Levi, dalla raccolta poetica “Ad Ora Incerta” pubblicata nel 1984.‎
Musica di Simon Bainbridge, compositore ‎inglese. (The Lied, Art Song and Choral Texts Archive)‎

L’esperienza dello Sterminio non fu per Levi, così come per altri sopravvissuti, inenarrabile, ma ‎incancellabile sì. E tutta la vita inaspettatamente ritrovata sarà segnata dall’attesa che quell’orrore si ‎ripresenti…‎
Questo è tempo di lampi senza tuono,
(continua)
inviata da Bartleby 31/10/2011 - 13:51

Buna

‎[28 dicembre 1945]‎
Parole di Primo Levi, dalla raccolta poetica “Ad Ora Incerta” pubblicata nel 1984.‎
Musica di Simon Bainbridge, compositore ‎inglese. (The Lied, Art Song and Choral Texts Archive)‎

Piedi piegati e terra maledetta ‎
(continua)
inviata da Bartleby 31/10/2011 - 13:50
Downloadable! Video!

Il soldato Masetti

anonimo
October 31, 2011
SOLDIER MASETTI
(continua)
31/10/2011 - 10:07
29 ottobre: Da trent'anni ci ha lasciati Georges Brassens. 30 ottobre: cent'anni dal gesto del soldato Masetti. Lontani nel tempo e nelle rispettive vite, ma uniti nel dire NO al militarismo. Li vogliamo ricordare assieme.
Riccardo Venturi 31/10/2011 - 09:23
Video!

Visca la llibertat

Album: VISCA LA LLIBERTAT (2000)
amb Pascal Comelade
Visca la llibertat.
(continua)
29/10/2011 - 15:34




hosted by inventati.org