Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2008-5-21

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

Аисты

Ho scoperto recentemente Vladimir Vysotskij grazie alla versione italiana delle sue canzoni ad opera di Eugenio Finardi. Dopo, le ho cercate ed ascoltate anche in lingua originale (quelle che sono riuscito a trovare). Nonostante io sia un appassionato che da molti anni cerca ed ascolta musica dei più sperduti cantautori anarchici e libertari di tutto il mondo, non conoscevo questo artista. Questo mi ha fatto riflettere. Cominciare ad apprezzare la sua arte, e di pari passo scoprire la vicenda umana di quest'uomo straordinario mi ha emozionato come quando ero un bambino ed iniziavo ad ascoltare De Andrè, poi Bob Dylan, quando ancora non ero perfettamente in grado di cogliere tutto quello che era nascosto dietro e dentro le loro parole, ma già intuivo che mi avrebbero cambiato la vita. Iniziare ad ascoltare Vladimir Vysotskij significa entrare in un mondo.
Che ancora sto imparando a conoscere, ma di cui avverto la intima quanto terremotante capacità di rivoluzionare una coscenza.
Allanon 21/5/2008 - 18:44
Downloadable! Video!

Addio mia bella addio

anonimo
mia nonna Lina me la cantava così
Il mio sacco è preparato
(continua)
inviata da serena da pisa 21/5/2008 - 17:44
Video!

Gloria

Uno dei brani di cui si compone la "Misa para el Tercer Mundo", scritta da padre Carlos Mugica nel 1974, poco prima di essere assassinato dalla "Triple A", uno degli squadroni della morte della giunta militare argentina (1976-1983).

Testi di Carlos Mugica
Musiche di Roberto Lar.
Interpretazione del Grupo Vocal Argentino Nuevo.
(Alessandro)
Gloria a Dios que es el amor
(continua)
inviata da Alessandro 21/5/2008 - 15:52
Downloadable! Video!

La memoria

A proposito di padre Mugica, citato nella canzone, ho trovato a questo indirizzo il famoso e raro disco "Misa para el Tercer Mundo" (1974) scritto proprio da Carlos Mugica, con le musiche di Roberto Lar e l'interpretazione del Grupo Vocal Argentino Nuevo.

Questo l'indirizzo per scaricare il disco:
Alessandro 21/5/2008 - 15:24
Gelem, gelem è l'inno dei Rom di tutto il mondo, un canto nato direttamente dallo sterminio dei popoli gitani per mano dei nazisti (il Porrajmos). In tempi di pogrom "bipartisan", la sua presenza in questo sito è semplicemente indispensabile. Siamo tutti zingari! Contemporaneamente è stato istituito un nuovo percorso su I Rom, il razzismo, il Porrajmos.
Riccardo Venturi 21/5/2008 - 02:40
Downloadable! Video!

Chanson dans le sang

Messa in musica dal compositore franco-ungherese Joseph ‎Kosma in “Kosma-Prévert : Chansons de Joseph Kosma sur des poèmes de Jacques Prévert, ‎Vol.2”‎
Il poeta americano Lawrence Ferlinghetti la tradusse ‎con il titolo “Song in the Blood”.‎
Con lo stesso titolo Joan Baez la recitò nel suo album “Baptism: A Journey Through Our ‎Time” del 1968.‎

(Bartleby)
Il y a de grandes flaques de sang sur le monde
(continua)
inviata da jacky fluttaz 20/5/2008 - 22:54
Video!

Pas en France

La petite fille aux yeux tristes
(continua)
inviata da jacky fluttaz 20/5/2008 - 22:35
Video!

Mai 68

Album: "Ma petite fille de rêve"(1974)


Parfois les gouvernants font la guerre à leur propre peuple.
La branche a cru dompter ses feuilles
(continua)
inviata da jacky fluttaz 20/5/2008 - 22:32
Percorsi: 1968 e dintorni
Video!

La rouille

[1972]
Paroles: Jean-Pierre Kernoa
Musique: Maxime Le Forestier
Testo di Jean-Pierre Kernoa
Musica di Maxime Le Forestier
Album: Mon frère

Più che una vera canzone contro la guerra, una canzone di amore (anzi, di amore finito) con qualche spunto in tema (la ruggine che si posa sui fucili e che corrode le sbarre delle prigioni). Dal primo, storico album di Maxime Le Forestier, una canzone comunque molto bella.
L'habitude nous joue des tours
(continua)
inviata da jacky fluttaz 20/5/2008 - 22:22
Video!

Working Class Hero

vi dico la mia..il senso di questa canzone secondo i vs commenti è la religione, la democrazia, ecc, valori molto grandi, importanti, che non mi sento di commentare. Ma parla anche di un'altra cosa: la SOPRAVVIVENZA, la violenza psicologica, le pressioni e soprattutto l'annientamento dell'autostima e dell'essre umano, del fatto che poi essere eroi vuol dire anche semplicemente rimanere se stessi nonostante tutto, senza indurirsi ma continuare ad avere fiducia nel futuro e negli altri nonostante le ferite. e nonostante quelli"in cima" continuino a vincere...
Debora 20/5/2008 - 21:18
Video!

Et pourtant dans le monde

1969
Tu me diras que j'ai tort de chanter
(continua)
inviata da carles viadel 20/5/2008 - 12:19
Video!

Pitzinnos in sa gherra

la parola giusta è: capolavoro!!
Pietro 19/5/2008 - 21:58
Video!

99 Luftballons

qst canzone è troppo bella e il testo anche... l' ho sentita a scuola per la prima volta e mi è piaciuta subito!!
Ciao 3 B =)!!
Sah^^ 19/5/2008 - 19:45
Downloadable! Video!

Le dormeur du val

je l'aime....oh arthur!
il est ma vie et ma meurte!
(gloria)

Bellissimo quel che hai detto, gloria, ma permettimi una piccola correzione: ma mort, non *ma meurte. Un francese capirebbe qualcosa come: "è il mio omicidio". Saluti cari! [RV]
19/5/2008 - 19:23
Video!

Blowin' in the Wind

è una canzone molto bella
luca 19/5/2008 - 19:16
Video!

Guerra civile

[2002]
Da/From: "Le origini"
Guerra civile famigliare
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 19/5/2008 - 15:12
Video!

Souvenirs, Attention, Danger

Sull'aria di una canzone di Serge Lama, una feroce canzone contro il leader dell'estrema destra francese Jean Marie Le Pen, che nel 1986 Mitterand machiavellicamente legittimò per contrastare Chirac.

"Cette imitation de Serge Lama me vaut un procès avec Jean-Marie Le Pen". Thierry Le Luron
Personne n'avoue que pour lui il a voté
(continua)
inviata da Alessandro 19/5/2008 - 12:10
Downloadable! Video!

Solstizio di Nassirya

una banalita'
19/5/2008 - 02:05

Bombs Away Boys

Another American
(continua)
inviata da ZELENKA 18/5/2008 - 23:23
Downloadable! Video!

Angelita di Anzio

E' una canzone che sentivo cantare da bambina e che ho riascoltato stamattina casualmente alla radio. Mi ha commosso perche' una sorellina ,nata e volata via prima che nascessi io,si chiamava angela ,angelita,come me.storia triste, ma dolce
angela 18/5/2008 - 10:47
Video!

Casta Diva

bellissima..un soffio di poesia, silvia bellini
b.silvia@infinito.it 17/5/2008 - 22:55
Video!

Good Christian Soldier

[1971]
Lyrics and music by Bobby Bare and Billy Joe Shaver
Album: The Silver Tongued Devil and I
Not so long ago in Oklahoma
(continua)
inviata da Renato Stecca 17/5/2008 - 18:45
Video!

L'antisociale

Quello che mi da veramente fastidio sono le stars ed affini che si riempiono la bocca di giustizia sociale ad uso degli imbecilli senza cervello con il distinguo alla loro persona, ovvero ricchezza per me perche' sono marxista.
Banda di ipocriti ed arricchiti.
Volete fare veramente i marxisti? non arrichitevi alle spalle della massa.
Robert 16/5/2008 - 20:14
Downloadable! Video!

Dolce Signora

[2007]

Album :Senza meta
Addormentato tra i gerani e tra i cipressi
(continua)
inviata da adriana 16/5/2008 - 17:48
Downloadable! Video!

Sabbiature

CCG/AWS Staff 15/5/2008 - 14:28
Video!

Le beatitudini

onore a te RINO!
Fiorivi, sfiorivano le viole.....
giacomo 15/5/2008 - 11:02
Video!

Grazie (al cazzo!)

Dal disco "MalaGang" (2007)
in collaborazione con i Gang
Grazie, per l'aria che respiro
(continua)
inviata da Alessandro 15/5/2008 - 09:13
Downloadable! Video!

Socialdemocrazia

[1991]
Album: Le radici e le ali

Beh, mi è venuto in mente di postare questa canzone assistendo in questi giorni all'inciucio che si va velocemente delineando tra "governo nero" e "governo ombra"... la Socialdemocrazia avanza! Che tenebre!!!
Benvenuti a terra
(continua)
inviata da Alessandro 15/5/2008 - 08:50
Downloadable! Video!

Vitti na crozza

Siamo alle solite....appena un discussione su qualcosa comincia ad assumere i connotati ed il profumo dei bigliettoni da 100 euro sotto forma di diritti d'Autore, ecco che una pacata discussione su un appassionante dilemma storico-musicale dello scorso secolo si trasforma in rissa furibonda, con tanto di intervento preparatorio dell' "amico" musicista che spiana la strada all'immancabile cazziatone, sapientemente postato ad un paio di settimane di distanza, da parte del legittimo erede del presunto autore di un pezzo di chiara matrice popolare, con annessi anatemi, scomuniche e minacce da parte del suddetto erede di adire le vie legali!!!
Possibile che nessuno riesca, in questo sputo di Paese così scelleratamente avviato verso un nuova stagione di rivolte xenofobe e baracche di poveracci date alle fiamme sotto la sapiente regia di Media perenemente sbilanciati verso la stessa fazione,... (continua)
15/5/2008 - 02:54
Downloadable! Video!

I cento passi

Guarda che il testo della canzone è sbagliato. Nella parte parlata.
(enrico)

E' il testo che abbiamo reperito. Le sarebbe possibile fornire quello esatto, per favore, se ne è a conoscenza? Grazie di cuore! [CCG/AWS Staff]
14/5/2008 - 11:50




hosted by inventati.org